1 dicembre, Beato Charles de Foucauld, la storia e la preghiera

Domani, mercoledì 1 dicembre, la Chiesa commemora Charles De Foucauld.

“I non cristiani possono essere nemici di un cristiano, un cristiano è sempre tenero amico di ogni essere umano”.

Queste parole sintetizzano l’ideale d’amore che ha conformato la vita di un piccolo grande uomo, Charles de Foucauld, nato a Strasburgo il 15 settembre 1858.

Diventa ufficiale dell’esercito francese. Si converte dopo un avventuroso viaggio di ricerca in Marocco alla vista di un gruppo di musulmani in preghiera.

Negli anni del massimo impegno di fratel Charles nel dialogo, come è accaduto per Gandhi e come accade per tutti i profeti dell’incontro e della tolleranza, viene ucciso il 1° dicembre 1916.

Charles aveva sempre desiderato avere dei discepoli che si unissero a lui, e aveva già preparato una bozza di regola per una congregazione. Nel 1916, però, era ancora solo. Soltanto nel 1936 i seguaci fondano un vero istituto religioso. Oggi la famiglia di Charles de Foucault è composta da 11 congregazioni e diversi movimenti laicali, presenti in tutto il mondo.

Il 13 novembre 2005 è stato proclamato beato da papa Benedetto XVI. Il 27 maggio 2020 la Santa Sede ha attribuito alla sua intercessione un miracolo, che consentirà la sua canonizzazione, prevista per il 15 maggio 2022.

Preghiera a Charles De Foucauld

Dio grande e misericordioso che hai affidato al Beato Charles De Foucauld la missione di annunziare ai Tuareg del deserto algerino le insondabili ricchezze del cuore di Cristo, per sua intercessione, concedici la grazia di saperci porre in modo nuovo dinanzi al tuo Mistero, perché istruiti dal vangelo, sostenuti e incoraggiati dalla testimonianza dei santi, sappiamo comunicare le ragioni della nostra speranza a chiunque ce ne chieda conto, attraverso una fede capace di farsi carico delle domande, dei dubbi, dei bisogni dei nostri fratelli. Te lo chiediamo per il nostro Signore Gesù Cristo che è Dio e vive e regna con Te, nell’unità dello Spirito Santo…

Articoli correlati