20 potenti versetti della Bibbia per aiutarti a essere paziente

Male adults are reading the Holy bible by pointing to the character and to share the gospel to youth. The cross symbol, glow over the books of the Bible, Concepts of Christianity.

C’è un proverbiale detto nelle famiglie cristiane che dice: “La pazienza è una virtù”. Quando tipicamente evocata, questa frase non è attribuita a nessun oratore originale, né c’è una spiegazione del perché la pazienza sia una virtù. Questo colloquialismo è spesso parlato per incoraggiare qualcuno ad aspettare un risultato desiderato e non cercare di forzare un evento particolare. Nota, la frase non dice: “l’attesa è una virtù”. Piuttosto, c’è una distinzione tra l’attesa e l’essere pazienti.

Ci sono speculazioni sull’autore della citazione. Come spesso accade con la storia e la letteratura, i ricercatori hanno diversi sospetti tra cui lo scrittore Catone il Vecchio, Prudenzio e altri . Anche se la frase in sé non è biblica, c’è una verità biblica nella dichiarazione. La pazienza è citata come una delle qualità dell’amore nel 13 ° capitolo di 1 Corinzi.

“L’amore è paziente l’amore è gentile. L’amore non invidia, non si vanta, non è arrogante. ” ( 1 Corinti 13: 4 )

Con questo verso accompagnato dai dettagli dell’intero capitolo, possiamo dedurre che la pazienza non è semplicemente l’atto di aspettare, ma aspettare senza lamentarsi (ricerca di sé). Quindi, la pazienza è in realtà una virtù e ha un significato biblico. Con una comprensione più chiara della pazienza, possiamo iniziare a esaminare la Bibbia per trovare esempi e come questa virtù sia collegata all’attesa.

Cosa dice la Bibbia riguardo alla pazienza o all’attesa nel Signore?
La Bibbia include molti racconti di persone che aspettano Dio. Queste storie vanno dal viaggio quarantennale degli israeliti nel deserto, a Gesù in attesa di essere sacrificato sul Calvario.

“Per ogni cosa c’è una stagione e un tempo per ogni scopo sotto il cielo.” ( Ecclesiaste 3: 1 )

Proprio come le stagioni annuali, dobbiamo aspettare per vedere alcuni aspetti della vita. I bambini aspettano di crescere. Gli adulti aspettano di invecchiare. Le persone aspettano di trovare lavoro o aspettano di sposarsi. In molti casi, l’attesa è fuori dal nostro controllo. E in molti casi l’attesa è indesiderata. Un fenomeno di gratificazione immediata affligge il mondo di oggi, in particolare la società americana. Informazioni, acquisti online e comunicazioni sono disponibili a portata di mano. Per fortuna, la Bibbia ha già trasceso questo pensiero con l’idea della pazienza.

Poiché la Bibbia afferma che la pazienza è aspettare senza lamentarsi, la Bibbia chiarisce anche che aspettare è difficile. Il Libro dei Salmi fornisce molti passaggi di lamentarsi con il Signore, pregare per un cambiamento – trasformare una stagione oscura in qualcosa di più luminoso. Come mostra Davide nel Salmo 3 mentre fuggiva da suo figlio Absalom, pregò con piena fiducia che Dio lo avrebbe liberato dalla mano del nemico. I suoi scritti non erano sempre così positivi. Il Salmo 13 riflette una maggiore disperazione, ma termina comunque con una nota di fiducia in Dio. L’attesa diventa pazienza quando è coinvolta la fiducia.

Davide usava la preghiera per esprimere le sue lamentele a Dio, ma non permise mai che la situazione gli facesse perdere di vista Dio. Questo è fondamentale per i cristiani da ricordare. Mentre la vita si rivelerà molto difficile, a volte abbastanza da causare disperazione, Dio fornisce una soluzione temporanea, la preghiera. Alla fine, si prenderà cura del resto. Quando scegliamo di dare a Dio il controllo invece di lottare per noi stessi, iniziamo a rispecchiare Gesù che disse: “sia fatta non la mia volontà, ma la tua” ( Luca 22:42 ).

Sviluppare questa virtù non è facile, ma sicuramente possibile. Ecco 20 versetti della Bibbia per aiutarti a essere paziente.

20 versetti biblici sulla pazienza
“Dio non è un uomo, che dovrebbe mentire, né il figlio dell’uomo, che dovrebbe pentirsi: ha detto, e non lo farà? O ha parlato e non lo farà bene? ” ( Numeri 23:19 )

La parola di Dio non presenta ai cristiani opinioni, ma piuttosto la verità. Quando consideriamo la Sua verità e tutti i modi in cui promette di sostenere i cristiani, possiamo abbandonare ogni dubbio e paura. Dio non mente. Quando promette liberazione, intende proprio questo. Quando Dio ci offre la salvezza, possiamo credergli.

“Ma quelli che sperano nel Signore rinnoveranno la loro forza; saliranno con ali come aquile; correranno e non si stancheranno; cammineranno e non verranno meno. ” ( Isaia 40:31 )

Il vantaggio di aspettare che Dio agisca per nostro conto è che promette rinnovamento. Non saremo sopraffatti dalle nostre circostanze e diventeremo invece persone migliori nel processo.

“Poiché ritengo che le sofferenze di questo tempo presente non valgano il confronto con la gloria che deve essere rivelata a noi”. ( Romani 8:18 )

Tutte le nostre afflizioni passate, presenti e future servono a renderci persone più simili a Gesù. E non importa quanto terribili siano le nostre situazioni, la gloria che verrà dopo è la gloria in cielo. Là non dovremo più soffrire.

“Il Signore è buono con quelli che lo aspettano, con l’anima che lo cerca”. ( Lamentazioni 3:25 )

Dio apprezza una persona con una mentalità paziente. Quelle sono le persone che ascoltano la Sua parola quando ci comanda di aspettare.

“Quando osservo i tuoi cieli, il lavoro delle tue dita, la luna e le stelle, che hai posto al loro posto, che cos’è un essere umano che lo ricordi, un figlio dell’uomo che ti prendi cura di lui?” ( Salmi 8: 3-4 )

Dio si è preso cura delicatamente del sole, della luna, delle stelle, dei pianeti, della Terra, degli animali, della terra e del mare. Dimostra la stessa cura intima con le nostre vite. Dio lavora al Suo ritmo e, sebbene dovremmo aspettare Dio, sappiamo che agirà.

“Confida nel Signore con tutto il tuo cuore e non ti appoggiare alla tua propria intelligenza. Riconoscilo in tutti i tuoi modi, ed egli raddrizzerà i tuoi sentieri “. ( Proverbi 3: 5-6 )

A volte la tentazione ci porta a voler risolvere i nostri problemi. E a volte Dio vuole che esercitiamo il libero arbitrio per migliorare le nostre vite. Tuttavia, ci sono molte cose nella vita che non possiamo controllare, e quindi, molte volte dobbiamo fare affidamento sulla condotta di Dio piuttosto che sulla nostra.

“Aspetta il Signore e osserva la sua via, ed egli ti esalterà per ereditare il paese; guarderai quando i malvagi saranno stroncati “. ( Salmo 37:34 )

La più grande eredità che Dio concede ai Suoi seguaci è la salvezza. Questa non è una promessa data a tutti.

“Dall’antichità nessuno ha sentito o percepito dall’orecchio, nessun occhio ha visto un Dio oltre a te, che agisce per coloro che lo aspettano”. ( Isaia 64: 4 )

Dio ci capisce molto meglio di quanto noi possiamo capirlo. Non c’è modo di predire come Egli ci benedirà o meno finché non riceveremo la benedizione stessa.

“Aspetto il Signore, la mia anima attende, e nella sua parola spero”. ( Salmi 130: 5 )

Aspettare è difficile, ma la parola di Dio ha la capacità di garantire la pace mentre lo facciamo.

“Umiliatevi, quindi, sotto la potente mano di Dio affinché al momento opportuno egli possa esaltarvi” ( 1 Pietro 5: 6 )

Le persone che cercano di gestire la propria vita senza l’aiuto di Dio non gli permettono di offrire amore, cura e saggezza. Se vogliamo ricevere l’aiuto di Dio, dobbiamo prima umiliarci.

“Quindi non essere in ansia per il domani, perché il domani sarà in ansia per se stesso. Sufficiente per la giornata è il suo problema. ” ( Matteo 6:34 )

Dio ci sostiene giorno dopo giorno. Mentre Lui è responsabile del domani, noi siamo responsabili dell’oggi.

“Ma se speriamo in quello che non vediamo, lo aspettiamo con pazienza.” ( Romani 8:25 )

La speranza richiede che guardiamo con gioia al futuro verso buone possibilità. Una mentalità impaziente e dubbiosa si presta a possibilità negative.

“Rallegrati nella speranza, sii paziente nella tribolazione, sii costante nella preghiera”. ( Romani 12:12 )

La sofferenza non può essere evitata in questa vita per nessun cristiano, ma abbiamo la capacità di sopportare pazientemente le nostre lotte finché non passano.

“E ora, o Signore, cosa aspetto? La mia speranza è in te. ” ( Salmi 39: 7 )

Aspettare è facile quando sappiamo che Dio ci sosterrà.

“Una persona irascibile suscita conflitti, ma una persona lenta all’ira calma le lotte.” ( Proverbi 15:18 )

Durante il conflitto, la pazienza ci aiuta a gestire meglio il modo in cui comunichiamo tra di noi.

“La fine di una questione è migliore del suo inizio; uno spirito paziente è meglio di uno spirito orgoglioso “. ( Ecclesiaste 7: 8 )

La pazienza riflette l’umiltà, mentre uno spirito orgoglioso riflette l’arroganza.

“Il Signore combatterà per te e tu devi tacere”. ( Esodo 14:14 )

La conoscenza di Dio che ci sostiene rende la pazienza ancora più possibile.

“Ma cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno aggiunte”. ( Matteo 6:33 )

Dio è consapevole dei desideri del nostro cuore. Cerca di darci le cose che Gli piacciono, anche se dobbiamo aspettare per ricevere. E riceviamo solo allineandoci prima a Dio.

“La nostra cittadinanza è nei cieli, e da lì aspettiamo con impazienza un Salvatore, il Signore Gesù Cristo”. ( Filippesi 3:20 )

La salvezza è un’esperienza che viene dopo la morte, dopo aver vissuto una vita fedele. Dobbiamo aspettare una simile esperienza.

“E dopo che hai sofferto un po ‘, l’Iddio di ogni grazia, che ti ha chiamato alla sua gloria eterna in Cristo, ti restaurerà, confermerà, rafforzerà e stabilirà lui stesso”. ( 1 Pietro 5:10 )

Il tempo funziona in modo diverso per Dio che per noi. Quello che consideriamo un lungo periodo di tempo, Dio può considerare breve. Tuttavia, capisce il nostro dolore e ci sosterrà se Lo cerchiamo costantemente e con pazienza.

Perché i cristiani devono essere pazienti?
“Ti ho detto queste cose affinché in me tu possa avere pace. Avrai sofferenza in questo mondo. Essere coraggioso! Ho conquistato il mondo. ” ( Giovanni 16:33 )

Gesù lo disse ai suoi discepoli allora e continua a informare i credenti oggi attraverso la Scrittura, nella vita, dovremo affrontare difficoltà. Non possiamo scegliere una vita priva di conflitti, angoscia o difficoltà. Sebbene non possiamo scegliere se la vita includa o meno la sofferenza, Gesù incoraggia una mentalità positiva. Ha vinto il mondo e ha creato una realtà per i credenti dove la pace è possibile. E sebbene la pace nella vita sia effimera, la pace nei cieli è eterna.

Come ci ha informato la Scrittura, la pace fa parte di una mentalità paziente. Coloro che possono soffrire mentre aspettano il Signore e confidano in Lui avranno vite che non cambiano drasticamente in presenza di tribolazioni. Invece, le loro stagioni buone e cattive della vita non saranno così drasticamente diverse perché la fede le mantiene salde. La pazienza consente ai cristiani di vivere stagioni difficili senza dubitare di Dio. La pazienza consente ai cristiani di confidare in Dio senza permettere che il peccato entri nella loro vita per alleviare la sofferenza. E, cosa più importante, la pazienza ci permette di vivere una vita come quella di Gesù.

La prossima volta che affrontiamo circostanze difficili e gridiamo come i salmisti, possiamo ricordare che anche loro confidavano in Dio. Sapevano che la Sua liberazione era una garanzia e sarebbe arrivata con il tempo. Tutto quello che dovevano fare e tutto quello che dobbiamo fare è aspettare.

Cosa significa "Bibbia" e come ha preso quel nome?

Cosa significa "Bibbia" e come ha preso quel nome?

20 potenti versetti della Bibbia per aiutarti a essere paziente

20 potenti versetti della Bibbia per aiutarti a essere paziente

Bibbia: qual è il rapporto tra il Padre e il Figlio?

Bibbia: qual è il rapporto tra il Padre e il Figlio?

Perché è così importante ricordare la Pasqua a Natale

Perché è così importante ricordare la Pasqua a Natale

Come chiedere perdono a Dio

Come chiedere perdono a Dio

5 cose che impariamo dalla fede di Giuseppe a Natale

5 cose che impariamo dalla fede di Giuseppe a Natale

Ogni momento della nostra vita condiviso con Dio attraverso la Bibbia

Ogni momento della nostra vita condiviso con Dio attraverso la Bibbia