GLI ANGELI SONO TRA NOI. 4 SEGNI CHE SEI IN LORO PRESENZA

Gli angeli sono intorno a noi, accanto a noi, dentro di noi.                                                    Gli angeli ti stanno guardando, sia quando i tempi sono buoni, sia quando sei stressato. Le loro ali si avvolgono delicatamente intorno a te, sussurrando che sei amato, un benedetto … ” Hai mai sentito una presenza confortante anche se nessun altro era in giro o hai notato una luce con la coda dell’occhio, anche se non c’era alcun raggio di luce quando ti giravi verso di essa?

Gli angeli sono tra noi.
Questi momenti sono solo alcuni dei meravigliosi segni che siamo in presenza di un angelo. Qui ci sono quattro segni che hai incontrato un angelo, basato sul libro “Encountering Angels” di Judith MacNutt con storie vere di persone che hanno vissuto incontri angelici. Quando siamo in presenza di angeli, sappiamo che Dio è vicino. Ti svegli alla presenza di una luce intensa. Molte persone pensano che gli angeli siano apparsi solo durante i tempi biblici o per i mistici, ma gli angeli appaiono ogni giorno alla gente comune.

In una delle storie del libro, un angelo apparve alla moglie di un contadino nel Missouri sudoccidentale per fargli aprire gli occhi sul regno spirituale. Mentre  sonnecchiava sul divano, qualcosa la svegliò. Quando aprì gli occhi, vide una luce brillante seguita da una sfera blu brillante. Lì c’era una bambina che sembrava avere circa otto anni. Non aveva ali o mani. Sentì un senso di calma in sua presenza. Il giovane angelo rimase lì solo per circa 30 secondi, infine è scomparsa, insieme alla luce blu. Alcune settimane dopo, la donna ha avuto la polmonite ed è stata portata in ospedale. Durante il periodo di convalescenza, sentì un senso di forza interiore e di conforto e la sua presenza nella sua guarigione. Dopo questa esperienza, era sicura che Dio esistesse e che gli angeli fossero in paradiso. Senti una voce o più voci quando non c’è nessuno intorno.

Alcune persone sono onorate da Dio con la possibilità di vedere gli angeli mentre altri sono onorati da lui per ascoltarli, dice MacNutt. A una donna descritta nel libro era stato diagnosticato un cancro. Dato che altre persone avevano ricevuto cattive notizie, il pastore li radunò nella chiesa. Mentre sedeva a poche file dal retro, sentì una potente presenza del Signore e udì diverse voci di tenore maschili dietro di loro, e quelle voci erano notevoli. Ma quando si è voltata, non c’era nessuno. Si rivolse ad un amica e chiese lei se poteva sentire il suono, e lei rispose di si! Rimase scioccata dal fatto che entrambe  sentissero lo stesso suono. Questo episodio suggerisce che stavano ascoltando il suono di un coro celeste.


In presenza della pace totale
Gli angeli possono mostrarsi e alleviare le sofferenze portando la presenza della pace. Dopo 22 anni di matrimonio, una donna attraversò un periodo di devastazione dopo un doloroso divorzio. Durante questo periodo difficile, sua madre contrasse il cancro e necessitò di un intervento chirurgico. Il peso di tutto questo ha iniziato a farle pagare un tributo. Ha frequentato la chiesa e ha ricevuto una preghiera. Quando tornò a casa quella stessa notte e si stese a letto, vide grandi e brillanti angeli che si aggiravano intorno alle pareti della sua stanza con le ali spiegate. In quel momento, non aveva paura e sentiva una pace che non aveva mai sperimentato prima. Dopo che gli angeli non furono più visibili, sperimentò la sua prima notte di sonno ristoratore. Questo era un segno che gli angeli furono inviati da Dio per vegliare su di lei.

Dolore avvolto dal conforto                             A volte, gli angeli si manifestano durante i periodi di dolore, disperazione, impotenza e perdita e presentano un senso di conforto e speranza. In una delle storie presentate, una giovane donna sentì questa presenza dopo la morte del suo amato cane. Ha pianto giorno e notte e ha davvero avuto problemi a riprendersi. Nel momento più basso, chiamò Dio. “È troppo, Dio,” pregò. “Per favore aiutami.” In quel momento, il suo dolore cessò improvvisamente, insieme alle sue lacrime e sentì una presenza nella sua stanza. Sentì un profondo senso di pace. In quel momento sentì la presenza di ciò che sentiva essere un angelo che era lì per alleviare la sua sofferenza. Dio ha mandato quest’angelo perché conosceva il peso che portava, per alleviare la sua sofferenza. La donna sapeva che solo Dio poteva alleviare la sua sofferenza così rapidamente e completamente, e per farlo aveva scelto un angelo.

Quando la mamma vede i segni sul corpo del suo bambino, capisce la terribile verità

PADRE PIO. GUARIGIONE MIRACOLOSA DI UNA BAMBINA MALATA TERMINALE