Cristo Redentore chiude le braccia a Rio de Janeiro

Uno spettacolo unico, emozionante, indescrivibile. Sono passati 7 anni da quando Fernando Salis, cineasta brasiliano, con l’ausilio di riflettori speciali e animazione 3D, ha creato una spettacolare illusione ottica a Rio de Janeiro. Il Cristo Redentore, al termine dello spettacolo mozzafiato, chiude le braccia per abbracciare simbolicamente la città che si estende ai suoi piedi, Rio de Janeiro.

L’effetto speciale è stato parte del lancio della campagna “Carinho de Verdade” per combattere la violenza e lo sfruttamento sessuale dei bambini.

Per simulare l’abbraccio del Cristo Redentore, il regista Fernando Salis ha utilizzato otto proiettori, che coprivano la statua con immagini di Rio de Janeiro, dal deltaplano sopra le foreste e attraverso le immagini del traffico.

Carinho de Verdade promuove la sensibilizzazione delle persone, delle coscienze, delle istituzioni, delle imprese e delle organizzazioni sul tema dello sfruttamento sessuale sui bambini e sugli adolescenti.

L’obiettivo della campagna è informare il pubblico, incentivare il dibattito sulle tematiche relative e incoraggiare le persone (vittime e non) a denunciare gli abusi.

Uno dei principali strumenti di dialogo è il web. I promotori della campagna sono attivi in varie principali reti sociali, come Twitter, Facebook, Orkut, Flickr, Tumblr e Youtube, e invitano gli utenti a diffondere il messaggio contro la violenza sui minori.

Condividi se questo video ti ha emozionato

 

IL VERO VOLTO DI GESÙ. LA SINDONE SVELATA

L’Incredibile miracolo davanti le telecamere a Lourdes! L’ostia si solleva da sola dal piattino! Video..