25 versetti della Bibbia sulla famiglia

Quando Dio ha creato gli umani, ci ha progettato per vivere in famiglie. La Bibbia rivela che le relazioni familiari sono importanti per Dio. La chiesa , il corpo universale dei credenti, è chiamata la famiglia di Dio. Quando riceviamo lo Spirito di Dio alla salvezza, siamo adottati nella sua famiglia. Questa raccolta di versetti della Bibbia sulla famiglia ti aiuterà a concentrarti sui vari aspetti relazionali di una divina unità familiare.

25 Versetti della Bibbia chiave sulla famiglia
Nel passaggio seguente, Dio creò la prima famiglia istituendo il matrimonio inaugurale tra Adamo ed Eva . Da questo racconto in Genesi apprendiamo che il matrimonio era un’idea di Dio, progettata e stabilita dal Creatore .

Perciò un uomo lascerà suo padre e sua madre e si aggrapperà a sua moglie, e diventeranno una sola carne. (Genesi 2:24, ESV)
Figli, onorate vostro padre e vostra madre
Il quinto dei Dieci Comandamenti chiama i bambini a onorare il padre e la madre trattandoli con rispetto e obbedienza. È il primo comandamento che viene fornito con una promessa. Questo comando è enfatizzato e spesso ripetuto nella Bibbia, e si applica anche ai bambini cresciuti:

“Onora tuo padre e tua madre. Allora vivrai una vita lunga e piena nella terra che il Signore tuo Dio ti sta dando.” (Esodo 20:12, NLT)
Il timore del Signore è l’inizio della conoscenza, ma gli sciocchi disprezzano la saggezza e l’istruzione. Ascolta, figlio mio, le istruzioni di tuo padre e non abbandonare l’insegnamento di tua madre. Sono una ghirlanda per abbellire la testa e una catena per adornare il collo. (Proverbi 1: 7-9, NIV)

Un figlio saggio porta gioia a suo padre, ma un uomo sciocco disprezza sua madre. (Proverbi 15:20, NIV)
Figli, obbedite ai vostri genitori nel Signore, perché questo è giusto. “Onora tuo padre e tua madre” (questo è il primo comandamento con una promessa) … (Efesini 6: 1-2, ESV)
Figli, obbedite sempre ai vostri genitori, perché questo piace al Signore. (Colossesi 3:20, NLT)
Ispirazione per i dirigenti della famiglia
Dio chiama i suoi seguaci al servizio fedele e Giosuè ha definito cosa significava che nessuno si sarebbe sbagliato. Servire Dio sinceramente significa adorarlo con tutto il cuore, con assoluta devozione. Giosuè promise alle persone che avrebbe guidato con l’esempio; Servirebbe fedelmente il Signore e condurrebbe la sua famiglia a fare lo stesso. I seguenti versetti offrono ispirazione a tutti i dirigenti delle famiglie:

“Ma se rifiuti di servire il Signore, allora scegli oggi chi servirai. Preferiresti gli dei che i tuoi antenati servivano oltre l’Eufrate? O saranno gli dei degli Amoriti nella cui terra ora vivi? Ma per quanto riguarda me e la mia famiglia, serviremo il Signore “. (Giosuè 24:15, NLT)
Tua moglie sarà come una vite feconda nella tua casa; i tuoi figli saranno come germogli d’oliva intorno al tuo tavolo. Sì, questa sarà la benedizione per l’uomo che teme il Signore. (Salmo 128: 3-4, ESV)
Crispus, il capo della sinagoga, e tutti nella sua famiglia credevano nel Signore. Anche molti altri a Corinto ascoltarono Paolo , divennero credenti e furono battezzati. (Atti 18: 8, NLT)
Quindi un anziano deve essere un uomo la cui vita è al di sopra di ogni rimprovero. Deve essere fedele a sua moglie. Deve esercitare l’autocontrollo, vivere saggiamente e avere una buona reputazione. Deve divertirsi ad avere ospiti a casa sua e deve poter insegnare. Non deve essere un forte bevitore o essere violento. Deve essere gentile, non litigioso e non amare i soldi. Deve gestire bene la propria famiglia, avere figli che lo rispettino e gli obbediscano. Se un uomo non riesce a gestire la propria casa, come può prendersi cura della chiesa di Dio? (1 Timoteo 3: 2-5, NLT)

Benedizioni per le generazioni
L’amore e la misericordia di Dio durano per sempre per coloro che lo temono e obbediscono ai suoi precetti. La sua bontà scenderà attraverso le generazioni di una famiglia:

Ma dall’eterno all’eterno l’amore del Signore è con quelli che lo temono e la sua giustizia con i figli dei loro figli – con quelli che osservano la sua alleanza e ricordano di obbedire ai suoi precetti. (Salmo 103: 17-18, NIV)
I malvagi muoiono e scompaiono, ma la famiglia dei devoti è ferma. (Proverbi 12: 7, NLT)
Una grande famiglia era considerata una benedizione nell’antico Israele. Questo passaggio trasmette l’idea che i bambini forniscono sicurezza e protezione alla famiglia:

I bambini sono un dono del Signore; sono una ricompensa da lui. I bambini nati da un giovane sono come frecce nelle mani di un guerriero. Quanto è gioioso l’uomo la cui faretra è piena di loro! Non si vergognerà quando affronterà i suoi accusatori alle porte della città. (Salmo 127: 3-5, NLT)
Le Scritture suggeriscono che alla fine, coloro che causano problemi alla propria famiglia o non si prendono cura dei propri familiari non erediteranno altro che disgrazia:

Chiunque rovinerà la propria famiglia erediterà solo il vento e lo sciocco servirà il saggio. (Proverbi 11:29, NIV)
Un uomo avido crea problemi alla sua famiglia, ma vivrà chi odia i doni. (Proverbi 15:27, NIV)
Ma se qualcuno non provvede al proprio, e specialmente a quelli della sua famiglia, ha negato la fede ed è peggio di un non credente. (1 Timoteo 5: 8, NASB)
Una corona al marito
Una moglie virtuosa – una donna di forza e carattere – è una corona per suo marito. Questa corona è un simbolo di autorità, status o onore. D’altra parte, una moglie vergognosa non farà altro che indebolire e distruggere il marito:

Una moglie di nobile carattere è la corona di suo marito, ma una moglie vergognosa è come un decadimento nelle sue ossa. (Proverbi 12: 4, NIV)
Questi versetti sottolineano l’importanza di insegnare ai bambini il modo giusto di vivere:

Dirigi i tuoi figli sulla retta via e quando saranno più grandi non lo lasceranno. (Proverbi 22: 6, NLT)
Padri, non provocate la rabbia dei vostri figli nel modo in cui li trattate. Piuttosto, allevali con la disciplina e le istruzioni che vengono dal Signore. (Efesini 6: 4, NLT)
La famiglia di Dio
Le relazioni familiari sono vitali perché sono un modello per il modo in cui viviamo e ci relazioniamo all’interno della famiglia di Dio. Quando abbiamo ricevuto lo Spirito di Dio alla salvezza, Dio ci ha resi figli e figlie pieni adottandoci formalmente nella sua famiglia spirituale. Ci hanno dato gli stessi diritti dei bambini nati in quella famiglia. Dio ha fatto questo tramite Gesù Cristo:

“Fratelli, figli della famiglia di Abramo e quelli tra voi che temono Dio, a noi è stato inviato il messaggio di questa salvezza”. (Atti 13:26)
Perché non hai ricevuto lo spirito di schiavitù per ricadere nella paura, ma hai ricevuto lo Spirito di adozione come figli, dai quali gridiamo: “Abba! Padre !” (Romani 8:15, ESV)
Il mio cuore è pieno di dolore amaro e dolore senza fine per il mio popolo, i miei fratelli e sorelle ebrei. Sarei disposto a essere maledetto per sempre, tagliato fuori da Cristo! Se ciò li salverebbe. Sono il popolo di Israele, scelti per essere i figli adottivi di Dio. Dio ha rivelato loro la sua gloria. Ha stretto alleanze con loro e ha dato loro la sua legge. Diede loro il privilegio di adorarlo e di ricevere le sue meravigliose promesse. (Romani 9: 2-4, NLT)

Dio ha deciso in anticipo di adottarci nella sua famiglia portandoci a se stesso attraverso Gesù Cristo . Questo è quello che voleva fare e gli ha fatto molto piacere. (Efesini 1: 5, NLT)
Quindi ora voi gentili non siete più estranei e stranieri. Siete cittadini insieme a tutto il santo popolo di Dio. Siete membri della famiglia di Dio. (Efesini 2:19, NLT)
Per questo motivo, chino le ginocchia davanti al Padre, da cui ogni famiglia in cielo e in terra prende il nome … (Efesini 3: 14-15, ESV)

Articoli correlati