6 cose che non puoi non sapere sugli Angeli Custodi

Il tuo Angelo Custode vuole comunicarti sei cose su di lui:

“Tu hai un Angelo Custode, e sono io”

Come già detto, troppo spesso dimentichiamo lo smisurato Amore che Dio ci ha dimostrato assegnando ad ognuno di noi un Angelo Custode.

“Sono stato creato per te e solo per te”

Gli Angeli Custodi non sono riciclabili. Non accade che alla nostra morte essi siano assegnati ad un’altra persona. Il nostro Angelo Custode ha come unico scopo il benessere del suo protetto.

“Non posso leggerti nel pensiero”

L’onniscenza è una caratteristica di Dio, e non è attestato che gli Angeli Custodi siano investiti di questo carisma. Per questo bisogna trovare con lui la maniera di spiegarsi e di capire i suoi suggerimenti.

“Posso aiutarti nelle scelte difficili”

Riuscire ad ascoltare il proprio Angelo significa anche avere maggiori chances di prendere le giuste decisioni.

“Posso proteggerti sia fisicamente che spiritualmente”

Al contrario di quanto si crede, gli Angeli possono prendersi cura non solo della nostra anima, ma anche del nostro corpo. L’importante è saperlo chiedere.

“Per me non sarai mai un peso”

L’amore di un Angelo Custode nei nostri confronti è smisurato. Niente potrebbe scoraggiarlo, nè causare il suo risentimento.

Invocazione all’Angelo Custode
Assistimi, santo Angelo custode, soccorso nelle mie necessità, conforto nelle mie sventure, luce nelle mie tenebre, protettore nei pericoli ispiratore di buoni pensieri, intercessore presso Dio, scudo che respingi il maligno nemico, compagno fedele, amico sicurissimo, prudente consigliere, modello di obbedienza, specchio di umiltà e di purezza. Assisteteci, Angeli che ci custodite, Angeli delle nostre famiglie, Angeli dei nostri bambini, Angeli delle nostre parrocchie, Angelo della nostra città, Angelo del nostro paese, Angeli della Chiesa, Angeli dell’universo. Amen.

Articoli correlati