7 modi per leggere la Bibbia e incontrare realmente Dio

Spesso leggiamo semplicemente le Scritture per informazioni, per seguire una regola o come attività accademica. Leggere per incontrare Dio sembra un’ottima idea e l’ideale per un cristiano, ma come lo facciamo effettivamente? Come possiamo cambiare la nostra mentalità per vedere la Scrittura come una ricca rivelazione vivente invece che un libro religioso di istruzioni e storia?

Ecco sette modi.

1. Leggi l’intera storia della Bibbia.
Molti di noi hanno imparato a leggere la Bibbia da libri di fiabe biblici per bambini composti da storie individuali: Adamo ed Eva , Davide e Golia, Giona e il grande pesce (ovviamente erano Giona e la balena allora), i cinque pani e due del ragazzo pesce e così via. Abbiamo imparato a cercare storie, frammenti di Scritture. E di solito questi venivano accompagnati da una lezione morale sulla fiducia in Dio, sul prendere le decisioni giuste, sull’essere onesti, sul servire gli altri o su qualcos’altro.

L’altro modo principale in cui abbiamo sentito insegnare la Bibbia era incentrato sul carattere, come una serie di mini-biografie. Abbiamo studiato la vita di Abrahamo, Giuseppe, Rut, Saul, Salomone, Ester, Pietro e Paolo. Ci hanno insegnato i loro difetti e la loro fedeltà. Abbiamo imparato che erano esempi da seguire, ma non perfetti.

Dobbiamo imparare a leggere l’intera storia della Scrittura dall’inizio alla fine. La Bibbia è la storia della redenzione di Dio, la rivelazione di Se stesso e del Suo piano per il mondo. Tutte quelle storie e tutti quei personaggi sono parti del tutto, personaggi del dramma, ma nessuno di loro è il punto. Tutti puntano al punto: Gesù Cristo è venuto, ha vissuto una vita perfetta, è morto di una morte innocente per salvare i peccatori e uccidere la morte e il peccato, e un giorno tornerà a correggere tutti i torti. Certo, alcune parti della Bibbia sono confuse e aride, ma si adattano anche al tutto. E quando capiamo che c’è un’intera narrazione, anche quelle parti iniziano ad avere un senso nel loro contesto. Quando ti stai chiedendo come leggere la Bibbia, non capisci la storia più grande che viene raccontata.

2. Cerca Gesù in tutte le parti della lettura della Bibbia.
Questo è il consiglio che suggerirei a ogni cristiano che trova la Bibbia stantia e senza vita: cerca Gesù. Molto di ciò che ci manca nella Scrittura è perché cerchiamo personaggi, temi e lezioni diversi da Gesù. Ma è sia il personaggio principale che la trama principale dell’intera Bibbia. Cercare prima qualsiasi altra cosa significa strappare il cuore della Parola di Dio. Perché Gesù, come ci dice Giovanni 1 , è il Verbo fatto carne.

Ogni pagina della Scrittura indica Gesù. Tutto combacia per puntare a Lui e glorificarlo, raffigurarlo e rivelarlo. Quando leggiamo l’intera storia e vediamo Gesù in tutte le pagine, lo vediamo di nuovo, non come qualsiasi nozione preconcetta che avevamo. Lo vediamo più che un insegnante, più che un guaritore, più che un personaggio modello. Vediamo l’ampiezza di Gesù dall’uomo che sedeva con i bambini e amava le vedove al Re di giustizia e gloria che brandisce la spada. Leggi la Bibbia per vedere di più di Gesù in ogni cosa.

3. Mentre leggi la Bibbia, impara a conoscere Gesù.
Nella Bibbia abbiamo i mezzi per conoscere Gesù. Abbiamo i mezzi per passare l’osservazione, la consapevolezza e la scoperta dei fatti verso una connessione reale e personale con Lui. Come? Come facciamo in ogni relazione.

Rendilo una cosa normale. Torna a quei Vangeli ancora e ancora. La parola di Dio è inesauribile e può sempre approfondire la tua comprensione e fede. Non ci limitiamo a conversare con i nostri cari perché “abbiamo già parlato con loro” e nemmeno dovremmo limitarci alla lettura della Bibbia perché “l’abbiamo già letta”.

Fai domande a Gesù nella Scrittura . Chiedi del suo carattere. Chiedi dei suoi valori. Chiedi della sua vita. Chiedi quali sono le sue priorità. Chiedi informazioni sulle sue debolezze. E lascia che la Scrittura ti risponda. Man mano che leggi la Bibbia e impari di più su Gesù, scoprirai le tue priorità e cambierai la concentrazione.

4. Mentre leggi la Bibbia, non rifuggire dalle cose difficili.
Una delle debolezze più significative della maggior parte degli insegnamenti biblici nella chiesa tradizionale è il vuoto in cui avvengono tutte le cose difficili della Bibbia. Fingere che le parti difficili della Scrittura non esistano non la cancella dalla Bibbia. Se Dio non avesse voluto che lo vedessimo, lo sapessimo e ci riflettessimo, non avrebbe riempito la Sua auto-rivelazione con esso.

Come leggiamo e comprendiamo le cose difficili della Bibbia? Dobbiamo leggerlo e considerarlo. Dobbiamo essere disposti a lottare con esso. Dobbiamo considerarlo non come un insieme di episodi isolati e testi che potrebbero essere problematici, ma come parte del tutto. Se leggiamo l’intera storia della Bibbia e cerchiamo come tutto questo rimandi a Gesù, allora dobbiamo vedere come si inseriscono le cose difficili. È tutto lì apposta perché tutto dipinge un’immagine di Dio. E solo perché non capiamo tutte le parti della Bibbia non significa che possiamo rifiutarla.

5. Quando ti senti sopraffatto da come leggere la Bibbia, inizia in piccolo.
La Bibbia è il fondamento su cui è costruita la nostra fede. Ma non significa che leggiamo solo la Bibbia. Altri libri di scrittori devoti possono servire ad aprire la nostra mente e il nostro cuore alla Scrittura.

Alcuni dei migliori materiali su come leggere la Bibbia sono quelli scritti per i bambini. Dopo la laurea e la laurea in teologia, dopo aver lavorato per diversi anni nell’editoria cristiana e aver letto montagne di libri di insegnamento biblico, trovo ancora questi i punti di ingresso più freschi e migliori nel messaggio della Bibbia. Lo rendono divertente tirando fuori la storia e esprimono i loro punti con chiarezza e gentilezza.

Anche risorse e libri aggiuntivi sono utili. Alcuni preferiranno i commenti; altri graviteranno sul programma di studio della Bibbia . Ognuno ha un grande scopo nell’aiutarci a scavare e capire di più. Non rifuggire da loro. Trova quelli che si adattano al tuo stile di apprendimento e sfruttali appieno.

6. Non leggere la Bibbia come un insieme di regole, ma piuttosto come un libro.
Così tanti cristiani perdono il contatto con il cuore della Scrittura perché per così tanto tempo vi si sono avvicinati sotto lo stato di diritto. “Devi leggere la tua Bibbia ogni giorno”. Leggere la tua Bibbia ogni giorno è una cosa grandiosa, ma nelle sue stesse pagine descrive come la legge ci introduce al peccato. Quando stabiliamo regole dalle cose, tendiamo a toglierle la vita, non importa quanto siano buone.

Dobbiamo avvicinarci alla Bibbia come a un libro. Dopo tutto, questa è la forma in cui Dio ce l’ha data. Per chi ama leggere, questo significa spostarlo coscienziosamente nella categoria della grande letteratura nella nostra mente, una grande storia, una filosofia profonda, una ricca biografia. Quando la pensiamo in questo modo, vedremo cose diverse nelle sue pagine, sì, ma soprattutto saremo praticamente in grado di superare il più grande blocco mentale alla lettura.

Allontanati dalla colpa legalistica di leggere la Bibbia come legge. Ciò lo priva della sua meraviglia e ruba la gioia dal tuo cuore. È così ricco e profondo; leggilo per scoprire e stupirti!

7. Pregate per ricevere l’aiuto dello Spirito quando leggete la Bibbia.
Abbiamo un aiutante e un insegnante. Gesù ha anche detto che saremmo stati meglio se se ne andasse perché questo aiutante è così straordinario. Veramente? Stiamo meglio senza Gesù sulla terra con noi? Sì! Perché lo Spirito Santo abita in ogni cristiano, spingendoci ad essere più simili a Gesù, insegnando alle nostre menti e ammorbidendo e convincendo i nostri cuori.

Se cerchi di fare qualcosa che ho scritto in tuo potere, ti prosciugherai, rimarrai senza motivazione, ti annoierai, diventerai arrogante, perderai la fede , ti confonderesti e ti allontanerai da Dio. È inevitabile.

Connettersi con Dio attraverso la Sua Parola è un miracolo dello Spirito e non qualcosa che può essere formulato. Tutti i suggerimenti che ho appena dato su come leggere la Bibbia non sono l’equazione che si aggiunge alla relazione con Dio. Sono ingredienti che devono essere presenti, ma solo lo Spirito può mescolarli e prepararli in modo tale che vediamo Dio nella Sua gloria e siamo spinti a seguirlo e ad onorarlo. Quindi supplica lo Spirito di aprire i tuoi occhi quando leggi. Supplica lo Spirito di darti l’ispirazione per leggere. E lo farà. Forse non in un lampo, ma lo farà. E mentre inizi a leggere la Bibbia, approfondendo la Parola di Dio, scoprirai che lo Spirito e il messaggio di Dio nella Bibbia ti cambieranno.

Cosa significa "Bibbia" e come ha preso quel nome?

Cosa significa "Bibbia" e come ha preso quel nome?

20 potenti versetti della Bibbia per aiutarti a essere paziente

20 potenti versetti della Bibbia per aiutarti a essere paziente

Bibbia: qual è il rapporto tra il Padre e il Figlio?

Bibbia: qual è il rapporto tra il Padre e il Figlio?

Perché è così importante ricordare la Pasqua a Natale

Perché è così importante ricordare la Pasqua a Natale

Come chiedere perdono a Dio

Come chiedere perdono a Dio

5 cose che impariamo dalla fede di Giuseppe a Natale

5 cose che impariamo dalla fede di Giuseppe a Natale

Ogni momento della nostra vita condiviso con Dio attraverso la Bibbia

Ogni momento della nostra vita condiviso con Dio attraverso la Bibbia