7 versetti della Bibbia per mostrare la tua gratitudine

Questi versetti della Bibbia del Ringraziamento contengono parole ben scelte della Scrittura per aiutarti a ringraziare e lodare durante le vacanze. È un dato di fatto, questi passaggi renderanno felice il tuo cuore in qualsiasi giorno dell’anno.

1. Ringrazia Dio per la sua bontà con il Salmo 31: 19-20.
Il salmo 31, un salmo del re David , è un grido di liberazione dai guai, ma il passaggio è anche intriso di espressioni di ringraziamento e dichiarazioni sulla bontà di Dio. Nei versetti 19-20, David passa dalla preghiera a Dio alla lode e al ringraziamento per la sua bontà, misericordia e protezione:

Quanto sono abbondanti le cose buone che hai immagazzinato per coloro che ti temono, che dai agli occhi di tutti, a coloro che si rifugiano in te. Al riparo della tua presenza, li nascondi da tutti gli intrighi umani; li tieni al sicuro nella tua abitazione dall’accusa di lingue. ( NIV)
2. Adorate Dio in maniera sincera con il Salmo 95: 1-7.
Il Salmo 95 è stato usato in tutte le epoche della storia della chiesa come un canto di culto. Oggi è ancora usato nella sinagoga come uno dei salmi del venerdì sera per introdurre il sabato. È diviso in due parti. La prima parte (versetti 1-7c) è una chiamata all’adorazione e al ringraziamento al Signore. Questa parte del salmo è cantata dai credenti nel loro cammino verso il santuario o da tutta la congregazione. Il primo dovere degli adoratori è quello di ringraziare Dio quando vengono alla sua presenza. Il volume del “rumore gioioso” indica sincerità e serietà del cuore.

La seconda metà del salmo (versetti 7d-11) è un messaggio del Signore, che mette in guardia contro ribellione e disobbedienza. Tipicamente, questo segmento è consegnato da un prete o un profeta.

Vieni, cantiamo all’Eterno: facciamo un suono gioioso alla roccia della nostra salvezza. Veniamo davanti alla sua presenza con il Ringraziamento e facciamo un gioioso rumore a lui con i salmi. Poiché l’Eterno è un grande Dio e un grande Re sopra tutti gli dei. In mano sono i luoghi profondi della terra: la forza delle colline è anche la sua. Il mare è suo e ce l’ha fatta: e le sue mani hanno formato la terra asciutta. Vieni, adoriamo e inchiniamoci: inginocchiamoci davanti al Signore nostro creatore. Perché egli è il nostro Dio; E noi siamo il popolo del suo pascolo e le pecore della sua mano. ( KJV)
3. Festeggia con gioia con Salmo 100.
Il Salmo 100 è un inno di lode e ringraziamento a Dio usato nel culto ebraico ai servizi del Tempio. Tutti i popoli del mondo sono chiamati ad adorare e lodare il Signore. L’intero salmo è allegro e gioioso, con lodi a Dio espresse dall’inizio alla fine. È un salmo adatto per celebrare il Giorno del Ringraziamento :

Fai un gioioso rumore all’Eterno, tutti voi che atterrate. Servi l’Eterno con gioia: vieni davanti alla sua presenza cantando. Sappi che l’Eterno è Dio: è lui che ci ha creati e non noi stessi; noi siamo il suo popolo e le pecore del suo pascolo. Entra nelle sue porte con il ringraziamento e nelle sue corti con lode: sii grato a lui e benedici il suo nome. Perché l’Eterno è buono; la sua misericordia è eterna; e la sua verità dura per tutte le generazioni. (KJV)
4. Loda Dio per il suo amore redentore con il Salmo 107: 1,8-9.
Il popolo di Dio ha molto di cui essere grato , e forse soprattutto per l’amore redentore del nostro Salvatore. Il Salmo 107 presenta un inno di ringraziamento e un canto di lode pieno di espressioni di gratitudine per l’intervento divino e la liberazione di Dio:

Ringrazia l’Eterno, poiché è buono; il suo amore dura per sempre. Lascia che ringrazino il Signore per il suo amore immancabile e le sue meravigliose azioni per l’umanità, perché soddisfa gli assetati e riempie gli affamati di cose buone. (NIV)
5. Glorifica la grandezza di Dio con il Salmo 145: 1-7.
Il Salmo 145 è un salmo di lode di David che glorifica la grandezza di Dio. Nel testo ebraico, questo salmo è un poema acrostico con 21 righe, ciascuna che inizia con la lettera successiva dell’alfabeto. I temi pervasivi sono la misericordia e la provvidenza di Dio. David si concentra su come Dio ha mostrato la sua giustizia attraverso le sue azioni a favore del suo popolo. Era determinato a lodare il Signore e incoraggiò anche tutti gli altri a lodarlo. Insieme a tutte le sue qualità degne e le azioni gloriose, Dio stesso è chiaramente troppo per essere compreso dalle persone.L’intero passaggio è pieno di ringraziamenti e lodi ininterrotti:

Ti esalterò, mio ​​Dio Re; Loderò il tuo nome nei secoli dei secoli. Ogni giorno ti loderò e loderò il tuo nome nei secoli dei secoli. Grande è il Signore e degno di lode; sua grandezza nessuno può capire. Una generazione elogia le tue opere per un’altra; raccontano dei tuoi atti potenti. Parlano del glorioso splendore di tua maestà e io mediterò sulle tue meravigliose opere. Raccontano il potere delle tue opere meravigliose e proclamerò le tue grandi opere. Celebreranno la tua abbondante bontà e canteranno gioiosamente della tua giustizia. (NIV)
6. Riconosci lo splendore del Signore con 1 Cronache 16: 28-30,34.
Questi versetti in 1 Cronache sono un invito a tutte le persone del mondo a lodare il Signore. In effetti, lo scrittore invita l’intero universo a unirsi alla celebrazione della grandezza di Dio e dell’amore immancabile. Il Signore è grande e la sua grandezza dovrebbe essere riconosciuta e proclamata:

O nazioni del mondo, riconosci il Signore, riconosci che il Signore è glorioso e forte. Dai al Signore la gloria che merita! Porta la tua offerta e vieni in sua presenza. Adora il Signore in tutto il suo santo splendore. Lascia che tutta la terra tremi davanti a lui. Il mondo è fermo e non può essere scosso. Ringrazia il Signore, perché è buono! Il suo amore fedele dura per sempre. ( NLT)

7. Esalta Dio sopra tutti gli altri con Cronache 29: 11-13.
La prima parte di questo passaggio è diventata una parte della liturgia cristiana indicata come la dossologia nella preghiera del Signore: “La tua, o Eterno, è la grandezza, il potere e la gloria”. Questa è una preghiera di David che esprime la priorità del suo cuore per adorare il Signore:

Tua, o Eterno, è la grandezza e la potenza e la gloria, la maestà e lo splendore, poiché tutto in cielo e terra è tuo. Il tuo, o Eterno, è il regno; sei esaltato come capo su tutto.

Articoli correlati