9 consigli di Papa Francesco alle coppie che si stanno per sposare

Nel 2016 Papa Francesco diede alcuni consigli alle coppie che si preparano per il matrimonio.

  1. Non concentratevi su inviti, abiti e feste

Il Papa chiede di non concentrarsi sui tanti dettagli che consumano risorse economiche ed energie perché gli sposi, altrimenti, rischiano di arrivare stanchi al matrimonio, invece di dedicare i loro migliori sforzi per prepararsi in quanto coppia al grande passo.

“Questa stessa mentalità è alla base anche della decisione di alcune unioni di fatto che non arrivano mai al matrimonio, perché pensano alle spese invece di dare priorità all’amore reciproco e alla formalizzazione davanti agli altri”.

  1. Optare per una celebrazione austera e semplice

Abbiate “il coraggio di essere diversi” e di non lasciarsi divorare “dalla società del consumo e dell’apparenza”. “Ciò che conta è l’amore che vi unisce, rafforzato e santificato dalla grazia”. Optare per una celebrazione “austera e semplice, per mettere l’amore al di sopra di tutto”.

  1. Le cose più importanti sono il sacramento e il consenso

Il Papa invita a prepararsi a vivere la celebrazione liturgica con animo profondo e a rendersi conto del peso teologico e spirituale del sì al matrimonio. Le parole “implicano una totalità che comprende il futuro: ‘fino a che morte non vi separi'”.

  1. Dare valore e peso alla promessa di matrimonio

Il Papa ha ricordato il significato del matrimonio, dove “libertà e fedeltà non si contrappongono, anzi si sostengono a vicenda”. Bisogna, poi, pensare al danno prodotto dalle promesse non mantenute. “La fedeltà alla promessa non si compra né si vende. Non può essere imposta con la forza, né può essere mantenuta senza sacrificio”.

  1. Ricordare di essere sempre aperti alla vita

Ricordarsi che un grande impegno, come quello del matrimonio, può essere interpretato soltanto come segno dell’amore del Figlio di Dio incarnato e unito alla sua Chiesa in un’alleanza d’amore. Così, “il significato procreativo della sessualità, il linguaggio del corpo e i gesti d’amore vissuti nella storia di una coppia di sposi si trasformano in una ‘continuità ininterrotta del linguaggio liturgico’ e la ‘vita coniugale diventa liturgica’ allo stesso tempo”.

  1. Il matrimonio non dura un giorno ma tutta la vita

Tenere presente che il sacramento “non è solo un momento che poi entra a far parte del passato e della memoria, ma esercita la sua influenza su tutta la vita coniugale, in modo permanente”.

  1. Pregare prima di sposarsi

Papa Francesco raccomanda le coppie di pregare prima delle nozze, “l’uno per l’altro, chiedendo a Dio di aiutarvi ad essere fedeli e generosi”.

  1. Il matrimonio è un’occasione per annunciare il Vangelo

Ricordare che Gesù cominciò i suoi miracoli alle nozze di Cana: “il vino buono del miracolo del Signore, che esulta per la nascita di una nuova famiglia, è il vino nuovo dell’Alleanza di Cristo con gli uomini e le donne di ogni epoca”” Il giorno delle nozze, quindi, è “un’occasione preziosa per annunciare il Vangelo di Cristo”.

  1. Consacrare il matrimonio alla Vergine Maria

Il Papa suggerisce anche che gli sposi inizino la loro vita coniugale consacrando il loro amore davanti a un’immagine della Vergine Maria.

"Perché a volte sembra che Dio non ascolti le nostre preghiere?", la risposta di Papa Francesco

"Perché a volte sembra che Dio non ascolti le nostre preghiere?", la risposta di Papa Francesco

9 consigli di Papa Francesco alle coppie che si stanno per sposare

9 consigli di Papa Francesco alle coppie che si stanno per sposare

"Arrabbiarsi con Dio può fare bene", le parole di Papa Francesco

"Arrabbiarsi con Dio può fare bene", le parole di Papa Francesco

Papa Francesco: "Ho assistito a un miracolo, ve lo racconto"

Papa Francesco: "Ho assistito a un miracolo, ve lo racconto"

Il Papa ai giovani: Karol ci dice che le prove si superano "entrando in Cristo"

Il Papa ai giovani: Karol ci dice che le prove si superano "entrando in Cristo"

Papa Francesco: lo Spirito Santo illumina e sorregge i nostri passi

Papa Francesco: lo Spirito Santo illumina e sorregge i nostri passi

Papa Francesco e l'importanza della preghiera, perché l'uomo è un "mendicante di Dio"

Papa Francesco e l'importanza della preghiera, perché l'uomo è un "mendicante di Dio"