Afghanistan, i credenti sono in pericolo, “hanno bisogno della nostre preghiere”

Bisogna raddoppiare i nostri sforzi per sostenere nella preghiera i nostri fratelli e le nostre sorelle in Afghanistan.

Con l’avvento al potere dei talebani, la piccola comunità dei seguaci di Cristo è in pericolo. I credenti in Afghanistan contano sulla nostra intercessione e sull’azione del nostro Dio.

Sappiamo dai media ma anche da fonti locali che i talebani stanno andando porta a porta per eliminare le persone indesiderate. Innanzitutto, questi sono tutti coloro che hanno collaborato con l’Occidente, in particolare gli insegnanti. Ma anche i discepoli di Cristo sono in grande pericolo. Da qui l’appello del direttore di Porte Aperte per l’Asia: “Continuiamo a chiedervi di intercedere per i nostri fratelli e sorelle. Devono affrontare avversità insormontabili. Dobbiamo pregare incessantemente!”.

“Sì, possiamo affrontare questa violenza ponendoci in intercessione con i credenti afghani. L’unica cosa che chiedono in questo momento è la preghiera! Se avevano un sottile strato di protezione e giustizia, ora non c’è più. Gesù è letteralmente tutto ciò che gli è rimasto. E noi siamo lì quando ne hanno più bisogno”.

Fratello André, fondatore di Porte Aperte, ha detto: “Pregare è prendere spiritualmente qualcuno per mano e condurlo alla corte reale di Dio. Perseguiamo la causa di questa persona come se la sua vita dipendesse da questo. Ma pregare non significa solo difendere la persona nell’aula del tribunale di Dio. No, bisogna pregare anche con i perseguitati”.

Coppia aggredita perché cristiana, "siamo salvi grazie a Dio"

Coppia aggredita perché cristiana, "siamo salvi grazie a Dio"

In Myanmar razzi contro la Cattedrale del Sacro Cuore

In Myanmar razzi contro la Cattedrale del Sacro Cuore

Comunità cristiana aggredita in India dagli estremisti indù, il motivo

Comunità cristiana aggredita in India dagli estremisti indù, il motivo

In Cina è sempre più difficile leggere la Bibbia, cosa sta succedendo

In Cina è sempre più difficile leggere la Bibbia, cosa sta succedendo

4 famiglie Cristiane perseguitate in India, gli hanno anche impedito di bere

4 famiglie Cristiane perseguitate in India, gli hanno anche impedito di bere

"Contattiamo i cristiani in Afghanistan ma tacciono"

"Contattiamo i cristiani in Afghanistan ma tacciono"

Musulmano arrestato con l'accusa di blasfemia, ha detto che la Bibbia è finzione

Musulmano arrestato con l'accusa di blasfemia, ha detto che la Bibbia è finzione