Altra strage di Cristiani, 22 morti, anche bambini, cos’è successo

I cristiani dei villaggi di Kwi e Dong sono stati attaccati domenica scorsa, 23 maggio, in Nigeria.

Nel villaggio di Kwi le vittime sono 14. Nel villaggio di Dong, 8 cristiani sono stati uccisi. Secondo quanto riportato da Morning Star News, gli aggressori sono i pastori Fulani, estremisti islamici.

L’attivista cristiano per i diritti umani Solomon Mandiks è stato testimone dell’attacco a Kwi: “Quattordici cristiani sono stati massacrati a morte, bambini compresi. Otto membri della stessa famiglia sono stati tutti uccisi, insieme ad altri sei cristiani uccisi dai pastori del villaggio”.

Asabe Samuel, 60 anni, membro della congregazione locale della Evangelical Winning All Church, è stato testimone dell’attacco a Dong: “Ero nella zona centrale del villaggio, che ha negozi e funge da mercato, quando ho sentito Fulani sparare intorno a casa mia. Ho scoperto che Istifanus Shehu, 40 anni, un membro della COCIN (Chiesa di Cristo nelle Nazioni), che aveva problemi di salute mentale, è stato colpito e ucciso. Abbiamo sentito gli aggressori ritirarsi e gridare Allahu Akbar”.

Uccisi anche la moglie e i figli di un cieco: “Awuki Matthew è stata uccisa insieme alle sue due figlie, Gospel Matthew e PraiseGod Matthew, lasciandosi alle spalle suo marito, che è cieco. Chi si prenderà cura di lui e come vivrà senza moglie e figli?”, ha detto Samuel.

Il pastore della Chiesa di Dong ha affermato che la polizia è arrivata in ritardo. Ha detto che l’attacco è durato circa 40 minuti e gli aggressori “se ne sono andati senza l’intervento dei soldati o della polizia”.

“Durante l’attacco, ho chiamato una delle guardie di sicurezza che mi ha detto che stavano facendo qualcosa al riguardo ma non hanno fatto nulla. È traumatico assistere a incidenti mortali di questa natura”.

LEGGI ANCHE: “Se adorare Gesù è un crimine, allora lo farò ogni giorno”

"Contattiamo i cristiani in Afghanistan ma tacciono"

"Contattiamo i cristiani in Afghanistan ma tacciono"

In Messico ai Cristiani è stato negato l'accesso all'acqua a causa della loro fede

In Messico ai Cristiani è stato negato l'accesso all'acqua a causa della loro fede

In Cina cristiani obbligati a pregare per i soldati comunisti morti

In Cina cristiani obbligati a pregare per i soldati comunisti morti

Donne sempre più oppresse dai talebani, il regolamento delle università

Donne sempre più oppresse dai talebani, il regolamento delle università

200 musulmani circondano una chiesa e fanno rimuovere la croce

200 musulmani circondano una chiesa e fanno rimuovere la croce

Musulmano arrestato con l'accusa di blasfemia, ha detto che la Bibbia è finzione

Musulmano arrestato con l'accusa di blasfemia, ha detto che la Bibbia è finzione

Afghanistan, i credenti sono in pericolo, "hanno bisogno della nostre preghiere"

Afghanistan, i credenti sono in pericolo, "hanno bisogno della nostre preghiere"