Ave Maria d’oro. Grandi grazie promette la Madonna

Promessa di Maria: “Nell’ora stessa in cui l’anima, che si è espressa nei Miei confronti in questo modo, lascia il corpo, Io apparirò a lei splendente di una bellezza così grande che essa gusterà, a sua grande consolazione, qualcosa delle gioie del Paradiso.”

Si usi la Corona del Santo Rosario. (si possono annunciare i Misteri del Rosario)

Sui grani grossi: PATER

Sui piccoli grani: (AVE MARIA D’ORO) Ave, Maria, bianco giglio della gloria, gioia della Santissima Trinità, Ave, Rosa splendida, nel giardino delle celesti delizie: dalla quale il Re del cielo volle nascere, e dal cui latte volle essere nutrito, nutri le nostre anime con l’effusione della Divina Grazia. Amen.

Si concluda la Coroncina recitando: GLORIA (tre volte)

Articoli correlati