Che cos’è la bestemmia dello Spirito Santo e questo peccato è imperdonabile?

Uno dei peccati menzionati nella Scrittura che può incutere timore nei cuori delle persone è la bestemmia dello Spirito Santo. Quando Gesù parlò di questo, le parole che usò furono davvero spaventose:

“E così vi dico, ogni tipo di peccato e calunnia può essere perdonato, ma la bestemmia contro lo Spirito non sarà perdonata. Chiunque pronunci una parola contro il Figlio dell’uomo sarà perdonato, ma chi parla contro lo Spirito Santo non sarà perdonato, né in questa epoca né in quella a venire ”(Matteo 12: 31-32).

Cosa significa “bestemmia dello Spirito Santo”?
Queste sono parole davvero che fanno riflettere che non dovrebbero essere prese alla leggera. Tuttavia, credo che ci siano due importanti domande da porre riguardo a questo argomento.

1. Qual è la bestemmia dello Spirito Santo ?

2. Come cristiano devi preoccuparti di commettere questo peccato?

Rispondiamo a queste domande e impariamo di più mentre esaminiamo questo argomento molto importante.

In generale, la parola bestemmia secondo il Merriam-Webster significa “l’atto di insultare o mostrare disprezzo o mancanza di riverenza per Dio”. La bestemmia dello Spirito Santo è quando prendi la vera opera dello Spirito Santo e ne parli male, attribuendo la sua opera al diavolo. Non credo che questa sia una cosa una tantum, ma è un continuo rifiuto dell’opera dello Spirito Santo, di attribuire ripetutamente la sua preziosa opera a Satana stesso. Quando Gesù affrontò questo argomento, stava rispondendo a ciò che i farisei avevano effettivamente fatto in precedenza in questo capitolo. Ecco cosa è successo:

“Quindi gli portarono un uomo indemoniato che era cieco e muto, e Gesù lo guarì, in modo che potesse parlare e vedere sia. Tutto il popolo fu stupito e disse: “Potrebbe essere questo il Figlio di Davide?” Ma quando i farisei udirono questo, dissero: “È solo per Belzebù, il principe dei demoni, che quest’uomo scaccia i demoni” ”( Matteo 12: 22-24 ).

I farisei con le loro parole negavano la vera opera dello Spirito Santo. Anche se Gesù stava operando sotto il potere dello Spirito Santo, i farisei davano credito per la sua opera a Belzebù, che è un altro nome per Satana. In questo modo bestemmiarono lo Spirito Santo.

È diverso che prendere invano il nome del Signore o giurare?
Sebbene possano sembrare simili, c’è una differenza tra il prendere invano il nome del Signore e la bestemmia dello Spirito Santo . Prendere il nome del Signore invano è quando non mostri il dovuto rispetto per chi è Dio, il che è simile alla bestemmia.

La differenza tra i due sta nel cuore e nella volontà. Anche se le persone che prendono il nome del Signore invano spesso lo fanno volontariamente, di solito è nato dalla loro ignoranza. In generale, non hanno mai avuto una vera rivelazione di chi è Dio. Quando qualcuno ha una vera rivelazione di chi è Dio, diventa molto difficile prendere il suo nome invano, perché sviluppa una profonda riverenza per lui. Pensa al centurione in Matteo 27 quando Gesù morì. Il terremoto è avvenuto e ha proclamato “sicuramente era il figlio di Dio”. Questa rivelazione ha creato la riverenza.

La bestemmia dello Spirito Santo è diversa perché non è un atto di ignoranza, è un atto di volontaria sfida. Devi scegliere di bestemmiare, calunniare e rifiutare l’opera dello Spirito Santo. Ricorda i farisei di cui abbiamo parlato prima. Hanno visto il potere miracoloso di Dio all’opera perché hanno visto il ragazzo posseduto dal demone completamente guarito. Il demone fu scacciato e il ragazzo che era cieco e muto poteva ora vedere e parlare. Non si poteva negare che il potere di Dio fosse in mostra.

Nonostante ciò decisero deliberatamente di attribuire quell’opera a Satana. Non era un atto di ignoranza, sapevano esattamente cosa stavano facendo. Ecco perché bestemmiare lo Spirito Santo deve essere un atto di volontà, non un’ignoranza passeggera. In altre parole, non puoi farlo per caso; è una scelta continua.

Perché questo peccato è “imperdonabile”?
In Matteo 12 Gesù dice che chiunque commette questo peccato non sarà perdonato. Tuttavia, sapere che questo non risolve realmente la questione del perché questo peccato è imperdonabile? Si potrebbe semplicemente dire perché Gesù l’ha detto, ma penso che ci sia dell’altro nella risposta.

Per aiutarti a capire il motivo per cui devi riconoscere come lo Spirito Santo opera nel cuore di un non credente. Il motivo per cui mi concentro sul non credente è perché non credo che un cristiano o un vero credente possa commettere questo peccato, ma ne parleremo più avanti. Diamo un’occhiata a come opera lo Spirito Santo e capirai perché la persona che commette questo peccato non può mai ricevere il perdono.

Secondo Giovanni 16: 8-9 una delle opere principali dello Spirito Santo è convincere il mondo del peccato. Ecco cosa disse Gesù:

“Quando verrà, dimostrerà che il mondo ha torto riguardo al peccato, alla giustizia e al giudizio: sul peccato, perché le persone non credono in me”.

L ‘”egli” a cui Gesù si riferisce è lo Spirito Santo. Quando una persona non conosce Gesù come Salvatore, l’opera principale dello Spirito Santo nel cuore di quella persona è convincerla di peccato e indirizzarla a Cristo con la speranza che si rivolga a Cristo per la salvezza. Giovanni 6:44 dice che nessuno viene a Cristo a meno che il Padre non li attiri. Il Padre li attira per opera dello Spirito Santo. Se qualcuno respinge costantemente lo Spirito Santo e parla male di lui, attribuire qui la sua opera a Satana è ciò che sta accadendo: stanno rifiutando l’unico che può convincerli di peccato e spingerli verso il pentimento.

Considera come Matteo 12: 31-32 legge nella Bibbia del messaggio :

“Non c’è niente di fatto o detto che non possa essere perdonato. Ma se persisti deliberatamente nelle tue calunnie contro lo Spirito di Dio, stai ripudiando proprio Colui che perdona. Se respingi il Figlio dell’uomo per un malinteso, lo Spirito Santo può perdonarti, ma quando rifiuti lo Spirito Santo, stai segando il ramo su cui sei seduto, recidendo con la tua stessa perversità ogni connessione con il Uno che perdona. “

Permettimi di riassumere questo per te.

Tutti i peccati possono essere perdonati. Tuttavia, la chiave del perdono è il pentimento. La chiave del pentimento è la convinzione. La fonte della convinzione è lo Spirito Santo. Quando una persona bestemmia, calunnia e rifiuta la vera opera dello Spirito Santo, disconnette la sua fonte di convinzione. Quando ciò accade, non c’è niente o nessuno che spingerà quella persona al pentimento e senza pentimento non ci può essere perdono. In sostanza, il motivo per cui non saranno perdonati è perché non possono mai venire nel luogo in cui possono chiederlo, perché hanno rifiutato lo Spirito Santo. Si sono tagliati fuori da colui che può condurli al pentimento. A proposito, la persona che cade in questo peccato probabilmente non saprebbe nemmeno di essere al di là del pentimento e del perdono.

Ricorda anche che questo non era un peccato limitato ai tempi biblici. Questo accade ancora oggi. Ci sono persone nel nostro mondo che bestemmiano lo Spirito Santo. Non so se si rendano conto della gravità delle loro azioni e delle conseguenze ad esse collegate, ma purtroppo questo continua ancora.

Come cristiano devi preoccuparti di commettere questo peccato?
Ecco una buona notizia. Come cristiano, ci sono molti peccati di cui potresti cadere vittima, secondo me questo non è uno di quelli. Lascia che ti spieghi perché non devi preoccuparti di questo. Gesù fece una promessa a tutti i suoi discepoli:

“E chiederò al Padre, e lui ti darà un altro avvocato per aiutarti e stare con te per sempre: lo Spirito di verità. Il mondo non può accettarlo, perché non lo vede né lo conosce. Ma tu lo conosci, perché vive con te e sarà in te ”( Giovanni 14: 16-17 ).

Quando hai dato la tua vita a Cristo, Dio ti ha dato lo Spirito Santo per vivere e dimorare nel tuo cuore. Questo è un requisito per essere un figlio di Dio. Se lo Spirito di Dio vive nel tuo cuore, allora lo Spirito di Dio non negherà, calunnierà o attribuirà la sua opera a Satana. In precedenza, quando Gesù stava affrontando i farisei che attribuivano la sua opera a Satana, Gesù disse questo:

“Se Satana scaccia Satana, è diviso contro se stesso. Come può resistere il suo regno? ” ( Matteo 12:26 ).

La stessa cosa vale per lo Spirito Santo, non è diviso contro se stesso. Non negherà o bestemmierà il suo stesso lavoro e poiché vive in te ti impedirà di fare lo stesso. Pertanto, non devi preoccuparti di commettere questo peccato. Spero che questo metta a proprio agio la mente e il cuore.

Ci sarà sempre una sana paura della bestemmia dello Spirito Santo e dovrebbe esserci. Tuttavia, se sei in Cristo, non devi aver paura. Per quanto grave e pericoloso sia questo peccato, finché rimani connesso a Cristo starai bene. Ricorda che lo Spirito Santo vive in te e ti impedirà di cadere in questo peccato.

Quindi non preoccuparti di bestemmiare, concentrati invece sulla costruzione e sulla crescita della tua relazione con Cristo poiché lo Spirito Santo ti aiuta a farlo. Se lo fai, non bestemmerai mai lo Spirito Santo.

Cosa significa "Bibbia" e come ha preso quel nome?

Cosa significa "Bibbia" e come ha preso quel nome?

20 potenti versetti della Bibbia per aiutarti a essere paziente

20 potenti versetti della Bibbia per aiutarti a essere paziente

Bibbia: qual è il rapporto tra il Padre e il Figlio?

Bibbia: qual è il rapporto tra il Padre e il Figlio?

Perché è così importante ricordare la Pasqua a Natale

Perché è così importante ricordare la Pasqua a Natale

Come chiedere perdono a Dio

Come chiedere perdono a Dio

5 cose che impariamo dalla fede di Giuseppe a Natale

5 cose che impariamo dalla fede di Giuseppe a Natale

Ogni momento della nostra vita condiviso con Dio attraverso la Bibbia

Ogni momento della nostra vita condiviso con Dio attraverso la Bibbia