Come insegnare a un bambino il piano di Dio!

Il seguente piano di lezioni ha lo scopo di aiutarci a stimolare l’immaginazione dei nostri figli. Non è pensato per essere consegnato al bambino per fargli imparare da soli, né deve essere appreso in una sessione, ma piuttosto deve essere usato come uno strumento per aiutarci a insegnare a Dio i nostri figli.
Vedrai che questo è un approccio diverso: non solo un punto di collegamento, colora l’immagine o addirittura riempie lo spazio vuoto, anche se a volte questi metodi possono essere utilizzati. Questo è un metodo completo di studio unitario che fa appello a tutti i tipi di discenti. Ho usato questo metodo per anni nella scuola a casa e lo trovo molto efficace.

Lascia che i bambini più grandi e gli adolescenti prendano parte all’insegnamento dei più piccoli, consentendo loro di aiutare i più piccoli a scegliere e fare un’attività o un progetto. Spiega ai bambini più grandi ciò che vuoi che i più piccoli imparino dall’attività e lascia che partecipino alla condivisione del Vangelo con i più piccoli. I più anziani sentiranno un senso di responsabilità e responsabilità mentre imparano e condividono un ministero con gli altri.

L’obiettivo di questa lezione è insegnare a un bambino che Dio ha un piano per salvare tutta l’umanità, che ha il potere di far funzionare il suo piano e che i giorni sacri dell’autunno possono insegnarci una parte del piano di Dio.

attività
Mentre fai queste cose con tuo figlio, discuti della pianificazione che arriva al risultato finale. Parla del processo passo-passo di un piano di lavoro.

Con una destinazione in mente, fare una passeggiata o una passeggiata. Usa un piano o una mappa e una bussola per arrivarci. L’uso delle parole di John 7 consente o aiuta il bambino a creare un cruciverba o una ricerca di parole.

Crea un libro illustrato che mostri le fasi del Piano di Dio come mostrato dai giorni sacri dell’autunno. Piega a metà diversi fogli di carta da disegno o da disegno. Legalo al centro con graffette o fori e filo. Consentire al bambino di scegliere una ricetta e aiutare a raccogliere gli ingredienti, quindi seguire le istruzioni (il piano) per preparare la ricetta.

progetti
Quando fai questi progetti con tuo figlio, fai delle domande; Era previsto? Chi l’ha pianificato? Perché è buono pianificare? Puoi ottenere il risultato finale senza un piano?

Costruisci una casetta per uccelli o una mangiatoia per uccelli con tuo figlio. (Lascia che tuo figlio ti aiuti a scegliere un piano e individua i materiali per iniziare la costruzione) Con la tua guida segui le istruzioni dettagliate.

Guarda gli insetti costruire il seguente. Compra un allevamento di formiche. Osserva i compiti che ogni tipo di formica deve svolgere. Discutere le esigenze e le ragioni dell’organizzazione.

Vai in una fattoria di api locale e osserva gli alveari. Parla con l’apicoltore dei lavori che ogni ape svolge. Porta a casa del miele e dei lavori che ogni ape svolge. Porta a casa del miele ed esamina la perfezione in ogni cellula del pettine.

Pianifica di rendere la Festa dei Tabernacoli migliore per qualcun altro; scegli molti colori, usa la tua scelta di pastelli, pennarelli, carta da costruzione, colla, glitter o incolla per creare diversi biglietti di auguri e segnalini di libri da regalare durante la festa (quando li condividi, scegli persone che non hai incontrato).

Ottieni un giocattolo speciale con più parti. Prestare particolare attenzione a salvare ogni parte e preparare un posto per conservarli, in modo che possano sempre essere trovati.

Discussione sulla storia
I genitori, quando leggi questo, fanno una pausa, fanno domande e ottengono una risposta, specialmente quando ci sono domande nel testo o dove ci sono domande al centro della pagina.

Dio ha un piano!
C’era una volta un cartone animato divertente in una rivista scientifica. Rappresentava un vecchio che doveva essere Dio. Aveva appena starnutito e stava cercando un fazzoletto. Le particelle dello starnuto erano sospese in aria davanti a lui e la didascalia del cartone recitava “La grande teoria della creazione di starnuti”.

Puoi usare la tua immaginazione per capire quali fossero i cieli e la terra in quella foto. Quindi com’è nato l’universo? Come sono nati gli umani? Dio ha appena starnutito, e. . . Ah . . Ah . . Choo !! . . . i cieli e la terra furono creati? Se è così, facciamo tutti parte di una grande spina mucosa ??! . . . NON!

Dio ha pianificato con cura e attenzione ogni dettaglio che ha a che fare con la nostra esistenza. Ha scelto con cura il design e i colori di ogni fiore e ogni animale. Si tiene fedelmente al passo con le piante e le bestie del campo. Fornisce cibo e acqua. Si accorge persino quando un uccellino muore.

Ogni parte della creazione di Dio è importante per lui. Anche noi siamo estremamente importanti per Dio e osserva la terra per trovare il modo di rafforzarci. Siamo i Suoi possessi speciali e una parte del Suo grande piano (vedere Salmo 145: 15 – 16, Matteo 10:29 – 30, Malachia 3:16 – 17, Esodo 19: 5 – 6, 2 Cronache 16: 9).

Hai mai avuto un giocattolo con molti pezzi? Sembra che non importa quanto stai attento, alcuni pezzi si perdono o si rompono. Quindi, quando li vuoi, semplicemente non ci sono !!

E se un giorno Dio avesse raggiunto la Terra e. . . OOPS !! Era andato!! Probabilmente l’ha appena smarrito, o ha dimenticato di metterlo l’ultima volta che l’ha usato. Forse ha messo la terra nella galassia sbagliata, o forse l’ha prestata a un angelo e l’angelo non l’ha restituita. Oh bene . . . poveri umani. Bene, potrebbe creare una nuova terra .

Non sarebbe mai stato negligente con la terra. Ha creato la terra per sostenere la vita fisica. La nostra vita umana è solo un’esistenza temporanea e moriremo tutti. Ma Dio ci ha creati come esseri fisici in modo da poter piantare il Suo Spirito in noi e lasciarlo crescere.

È il Suo piano di usare quello Spirito per darci la Vita di Spirito Eterno. Lo ha pianificato sin dall’inizio, ecco perché ha mandato Cristo a morire per noi, in modo da poter vivere con Lui nella risurrezione.

Tutti abbiamo fatto piani solo per scoprire che i nostri piani a volte falliscono. Potremmo programmare di fare un’escursione, ma svegliarsi per scoprire che il tempo è davvero brutto. Potremmo progettare di cuocere una torta e sebbene seguiamo perfettamente le indicazioni, possiamo scoprire che il forno non funziona correttamente e la torta cade.

Ci sono così tante cose che non siamo in grado di cambiare. Potremmo dire che faremo qualcosa di carino per qualcuno, e potremmo persino farcela. Ma poi dimentichiamo di consegnarlo o di danneggiarlo accidentalmente prima di poterlo dare. A volte i nostri piani vanno male a causa dei nostri difetti; a volte vanno male a causa di cose al di fuori del nostro controllo.

Dio ha un piano dettagliato per l’umanità e il suo piano non fallirà. Questo perché ha il completo controllo e ha il POTERE di realizzare il suo piano. Dio parla ed è così !!! Ad esempio, dire “La mia stanza è pulita”. Immediatamente tutti i giocattoli sarebbero sullo scaffale, ordinati e disposti !! Niente più giocattoli persi o rotti!

Dio ha quel potere e usa il suo potere per realizzare il suo piano esattamente come intendeva. Dall’inizio della creazione all’ultimo umano che cambierà in spirito, il Piano di Dio avverrà. Il piano è nella tua Bibbia e puoi farne parte (puoi trovare informazioni di base su questo argomento nelle seguenti scritture, Isaia 46: 9 – 11,14: 24, 26 – 27, Efesini 1:11).

I giorni sacri dell’autunno descrivono la parte del piano di Dio quando coloro che hanno avuto lo Spirito di Dio sono risorti e cambiati. Si chiamano santi. Avranno potenti corpi spirituali che non possono morire. I santi si incontreranno con Cristo e intraprenderanno una terribile guerra con Satana. Ma i bravi ragazzi vinceranno e metteranno via Satana per mille anni.

La Bibbia dice che i santi governeranno con Cristo e ristabiliranno la pace sulla terra. Le persone impareranno ad amare Dio e gli altri. Questa parte del piano è rappresentata dalla Festa delle Trombe, il Giorno dell’Espiazione e la Festa dei Tabernacoli (per maggiori informazioni vedi 1 Corinzi 15:40 – 44, 1Talessononicesi 4:13 – 17, Apocalisse 19:13, 16, 19 – 20, 20: 1 – 6, Daniele 7:17 – 18, 27).

Il resto del piano è rappresentato dall’ultimo grande giorno . Dio progetta di dare un’opportunità di vita a tutti. Anche quelli che erano molto malvagi saranno risuscitati e avranno la possibilità di imparare la Via di Dio.

Le persone di cui hai notizia nelle notizie, i bambini che sono morti giovani, le vittime di abusi, guerre, terremoti, malattie (* lo chiami *), tutto risorgerà dopo che il mondo sarà salvato da Satana. Lo Spirito di Dio è in grado di cambiarli. Dio darà loro vite sane e felici (leggi queste Scritture per saperne di più – Giovanni 7:37 – 38, Apocalisse 20:12 – 13, Ezechiele 13: 1 – 14).

Alla fine la morte (la pena per il peccato) sarà distrutta. Non ci sarà più dolore. Dio vivrà con gli uomini e tutte le cose saranno rese nuove (Apocalisse 20:14, 21: 3 – 5)!

Articoli correlati