Consigli pratici cristiani quando una persona cara sta muorendo

Che cosa dici a qualcuno che ami di più quando impari che ha solo pochi giorni da vivere? Continui a pregare per la guarigione ed eviti il ​​tema della morte ? Dopo tutto, non vuoi che la persona amata smetta di lottare per la vita e sai che Dio è sicuramente in grado di guarire.

Citi la parola “D”? E se non ne volessero parlare? Ho lottato con tutti questi pensieri mentre guardavo mio padre adorato diventare più debole.

Il medico aveva informato me e mia madre che mio padre aveva solo un giorno o due rimasti per vivere. Sembrava così vecchio che giaceva lì nel letto d’ospedale. Era stato in silenzio e ancora per due giorni. L’unico segno di vita che dava era una stretta occasionale della mano.

Amavo quel vecchio e non volevo perderlo. Ma sapevo che dovevamo dirgli quello che avevamo imparato. Era tempo di parlare della morte e dell’eternità . Era l’argomento di tutte le nostre menti.

Ultime notizie difficili
Ho fatto sapere a mio padre cosa ci aveva detto il dottore, che non c’era altro da fare. Era in piedi sul fiume che conduce alla vita eterna. Mio padre era preoccupato che la sua assicurazione non coprisse tutte le spese dell’ospedale. Era preoccupato per mia mamma. Gli ho assicurato che tutto andava bene e che amavamo la mamma e che ci saremmo presi cura di lei. Con le lacrime agli occhi, gli feci sapere che l’unico problema era quanto ci sarebbe mancato.

Mio padre aveva combattuto la buona battaglia della fede, e ora stava tornando a casa per stare con il suo Salvatore. Dissi: “Papà, mi hai insegnato così tanto, ma ora puoi farmi vedere come morire”. Poi mi strinse forte la mano e, incredibilmente, cominciò a sorridere. La sua gioia traboccava e così anche la mia. Non mi rendevo conto che i suoi segni vitali stavano calando rapidamente. In pochi secondi mio padre se n’era andato. Ho visto mentre veniva inaugurato in paradiso.

Parole scomode ma necessarie
Ora trovo più facile usare la parola “D”. Suppongo che la puntura sia stata rimossa da esso per me. Ho parlato con amici che desiderano poter tornare indietro nel tempo e conversare in modo diverso con quelli che hanno perso.

Spesso non vogliamo affrontare la morte. È difficile e perfino Gesù pianse. Tuttavia, quando accettiamo e riconosciamo che la morte è vicina e probabile, siamo quindi in grado di esprimere i nostri cuori. Possiamo parlare del paradiso e avere una stretta amicizia con la persona amata. Possiamo anche scoprire le parole giuste per dire addio.

Il momento di dire addio è importante. È così che lasciamo andare e affidiamo la persona amata alle cure di Dio. È una delle espressioni più potenti della nostra fede. Dio ci aiuta a trovare la pace con la realtà della nostra perdita, piuttosto che l’angoscia su di essa. Le parole di separazione aiutano a portare chiusura e guarigione.

E che meraviglia quando i cristiani si rendono conto che abbiamo queste parole profonde e piene di speranza per confortarci: “Fino a quando ci incontreremo di nuovo”.

Le parole per dire addio
Ecco alcuni punti pratici da tenere a mente quando una persona cara sta per morire:

La maggior parte dei pazienti sa quando sta morendo. L’infermiera dell’hospice del Massachusetts Maggie Callanan ha detto: “Quando quelli nella stanza non ne parlano, è come un ippopotamo rosa in un tutu che tutti stanno camminando intorno ignorando. La persona che sta morendo inizia a chiedersi se nessun altro lo capisce. Solo questo aggiunge stress: devono pensare ai bisogni degli altri invece di affrontare i propri “.
Sfrutta al massimo le tue visite, ma sii il più sensibile possibile ai bisogni della persona amata. Potresti voler cantare loro un inno preferito , leggere loro dalle Scritture o semplicemente chiacchierare di cose che sai che apprezzano. Non rimandare dicendo addio. Questo potrebbe diventare una delle principali fonti di rimpianto.

A volte un arrivederci può invitare una risposta di rilassamento. La persona amata potrebbe essere in attesa del tuo permesso di morire. Tuttavia, il respiro finale potrebbe essere ore o addirittura giorni dopo. Spesso l’atto di dire addio può essere ripetuto più volte.
Cogli l’occasione per esprimere il tuo amore e offrire perdono se necessario. Fai sapere alla persona amata quanto profondamente ti mancherà. Se possibile, guardali negli occhi, tieni la mano, stai vicino e persino sussurra nell’orecchio. Sebbene una persona morente possa sembrare non rispondere, è spesso in grado di sentirti.

Articoli correlati