“Contattiamo i cristiani in Afghanistan ma tacciono”

Il Forgotten Missionaries International (FMI) sta costruendo relazioni con i cristiani locali dell’Afghanistan, “missionari dimenticati”, che l’organizzazione sostiene per aiutarli a parlare di Gesù ai loro “compatrioti”.

Sfortunatamente, il FMI ha appena annunciato la sua perdita di contatto con i cristiani afgani: “tacciono”, hanno spiegato, parlando, in particolar modo, di un certo Abdar: “Era con noi negli ultimi mesi. Viene dall’Afghanistan, studia in Pakistan, e il mese scorso ha detto che sarebbe andato in Afghanistan per l’evangelizzazione. Ed è passata più di una settimana dall’ultima volta che abbiamo avuto sue notizie. Abbiamo perso il contatto”.

L’organizzazione ha condiviso la testimonianza di un altro uomo:

“Un uomo ha ricevuto una lettera in cui diceva che la sua casa è ora di proprietà dei talebani. È un uomo semplice che fa artigianato e tutti i suoi risparmi sono nella sua casa. I talebani prenderanno le proprietà e i beni dei cristiani”.

Mission Network News invita alla preghiera, soprattutto per i cristiani afghani che potrebbero essere vittime di rapimenti.

Fonte: InfoChretienne.com

4 famiglie Cristiane perseguitate in India, gli hanno anche impedito di bere

4 famiglie Cristiane perseguitate in India, gli hanno anche impedito di bere

"Contattiamo i cristiani in Afghanistan ma tacciono"

"Contattiamo i cristiani in Afghanistan ma tacciono"

In Messico ai Cristiani è stato negato l'accesso all'acqua a causa della loro fede

In Messico ai Cristiani è stato negato l'accesso all'acqua a causa della loro fede

In Cina cristiani obbligati a pregare per i soldati comunisti morti

In Cina cristiani obbligati a pregare per i soldati comunisti morti

Donne sempre più oppresse dai talebani, il regolamento delle università

Donne sempre più oppresse dai talebani, il regolamento delle università

200 musulmani circondano una chiesa e fanno rimuovere la croce

200 musulmani circondano una chiesa e fanno rimuovere la croce

Altri cristiani massacrati in Nigeria dagli estremisti islamici

Altri cristiani massacrati in Nigeria dagli estremisti islamici