Cosa succede nel momento subito dopo la morte? Cosa ci dice la Bibbia

La Bibbia ci dice cosa succede subito dopo la morte?

Un appuntamento

La Bibbia parla molto della vita e della morte e Dio ci offre due scelte poiché dice: “Prendo oggi a testimoni contro di voi il cielo e la terra: io ti ho posto davanti la vita e la morte, la benedizione e la maledizione; scegli dunque la vita, perché viva tu e la tua discendenza, » (Dt 30,19), quindi dobbiamo «amarel Signore tuo Dio, obbedendo alla sua voce e tenendoti unito a lui, poiché è lui la tua vita e la tua longevità, per poter così abitare sulla terra che il Signore ha giurato di dare ai tuoi padri, Abramo, Isacco e Giacobbe».» (Dt 30,20).

Possiamo pentirci e confidare in Cristo o affrontare il giudizio di Dio dopo la morte o al ritorno di Cristo. Ad ogni modo, quelli che rifiutano Cristo muoiono con l’ira di Dio su di loro (Giovanni 3:36). Scriveva l’autore di Ebrei: «E come è stabilito per gli uomini che muoiano una sola volta, dopo di che viene il giudizio» (Eb 9,27), quindi sappiamo che dopo la morte di una persona viene il giudizio, ma se abbiamo confidato in Cristo, i peccati sono stati giudicati sulla croce e i nostri peccati sono stati tolti perché «Colui che non aveva conosciuto peccato, Dio lo trattò da peccato in nostro favore, perché noi potessimo diventare per mezzo di lui giustizia di Dio.» (2 Cor 5,21).
Ognuno di noi ha un appuntamento con la morte e nessuno di noi sa quando arriverà quel giorno, quindi oggi è il giorno della salvezza se non hai ancora riposto la tua fede in Cristo.

Un momento dopo la morte

Da ciò che insegna la Bibbia, sappiamo che nell’istante successivo alla morte, i figli di Dio sono con il Signore Gesù Cristo, ma per coloro che sono morti nei loro peccati, moriranno con l’ira di Dio che dimora su di loro (Giovanni 3:36b) ed essere in un luogo di tormento come il ricco era in Luca 16. L’uomo aveva ancora memoria perché disse ad Abramo: “E quegli replicò: Allora, padre, ti prego di mandarlo a casa di mio padre, 28 perché ho cinque fratelli. Li ammonisca, perché non vengano anch’essi in questo luogo di tormento.» (Lc 16,27-28), ma Abramo gli disse che ciò non era possibile (Lc 16,29-31). Quindi un momento dopo la morte di una persona non salvata, è già nel tormento e può provare dolore fisico (Luca 16:23-24) ma anche angoscia e rimpianto mentale (Luca 16:28), ma a quel punto è troppo tardi . Ecco perché oggi è il giorno della salvezza, perché domani potrebbe essere troppo tardi se Cristo ritorna o muori senza confidare in Cristo. Alla fine, tutti risorgeranno fisicamente con i loro corpi, “alcuni alla vita eterna, altri alla vergogna e al disprezzo eterno” (Dn 12:2-3).

Sei sotto attacco spirituale? Scopri se hai questi 4 segni

Sei sotto attacco spirituale? Scopri se hai questi 4 segni

4 cose che Satana vuole dalla tua vita

4 cose che Satana vuole dalla tua vita

10 versetti sul perdono da leggere assolutamente

10 versetti sul perdono da leggere assolutamente

Cosa succede nel momento subito dopo la morte? Cosa ci dice la Bibbia

Cosa succede nel momento subito dopo la morte? Cosa ci dice la Bibbia

9 versetti sul Perdono

9 versetti sul Perdono

Cos'è l'albero della vita nella Bibbia?

Cos'è l'albero della vita nella Bibbia?

Fede e paura possono coesistere?

Fede e paura possono coesistere?