Croazia: il sacerdote dubita sull’Eucaristia e l’ostia inizia a sanguinare

Miracolo Eucaristico Durante la Messa a Ludbreg Croazia nel 1411.

Un sacerdote dubitò che il Corpo e il Sangue di Cristo fossero realmente presenti nelle specie eucaristiche. Subito dopo essere stato consacrato, il vino si è trasformato in Sangue. Ancora oggi la preziosa reliquia del Sangue miracoloso richiama migliaia di fedeli, e ogni anno all’inizio di settembre si celebra per un’intera settimana la “Sveta Nedilja – Domenica santa” in onore del miracolo eucaristico avvenuto nel 1411.

Nel 1411 a Ludbreg, nella cappella del castello del conte Batthyany, un prete celebrava la messa, durante la consacrazione del vino, il sacerdote dubitava della verità della transustanziazione e il vino nel calice si trasformò in sangue. Non sapendo cosa fare, il sacerdote incastonò questa reliquia nel muro dietro l’altare maggiore. L’operaio che ha svolto il lavoro ha giurato di tacere. Anche il sacerdote lo tenne segreto e lo rivelò solo al momento della sua morte. Dopo la rivelazione del sacerdote, la notizia si è diffusa rapidamente e la gente ha iniziato a venire in pellegrinaggio a Ludbreg. Successivamente la Santa Sede fece portare a Roma la reliquia del miracolo, dove rimase per diversi anni. Gli abitanti di Ludbreg e dei dintorni, tuttavia, continuarono a fare pellegrinaggi alla cappella del castello.

All’inizio del 1500, durante il pontificato di papa Giulio II, fu convocata a Ludbreg una commissione per indagare sui fatti legati al miracolo eucaristico. Molte persone hanno testimoniato di aver ricevuto guarigioni meravigliose mentre pregavano alla presenza della reliquia. Il 14 aprile 1513 Papa Leone X pubblicò una Bolla che permetteva di venerare la sacra reliquia che egli stesso aveva portato più volte in processione per le strade di Roma. La reliquia è stata successivamente restituita alla Croazia.

Nel XVIII secolo la Croazia settentrionale fu devastata dalla peste. Il popolo si è rivolto a Dio per invocare il suo aiuto e il parlamento croato ha fatto lo stesso. Durante la sessione tenutasi il 15 dicembre 1739 nella città di Varazdin, giurarono di costruire una cappella a Ludbreg in onore del miracolo se la peste fosse finita. La peste è stata scongiurata, ma il voto promesso è stato mantenuto solo nel 1994, quando la democrazia è stata ripristinata in Croazia. Nel 2005 nella cappella votiva, l’artista Marijan Jakubin ha dipinto un grande affresco dell’Ultima Cena in cui sono stati disegnati santi e beati croati al posto degli Apostoli. San Giovanni è stato sostituito dal Beato Ivan Merz, che è stato incluso tra i 18 santi eucaristici più importanti nella storia della Chiesa durante il Sinodo dei Vescovi tenutosi a Roma nel 2005. Nel dipinto,

Discussione del giorno "sesso prima del matrimonio"

Discussione del giorno "sesso prima del matrimonio"

Chiesa: differenza tra madrina e comare di fazzoletto

Chiesa: differenza tra madrina e comare di fazzoletto

l'incesto: perché la chiesa lo condanna?

l'incesto: perché la chiesa lo condanna?

3 cose da fare per avere un rapporto con Dio

3 cose da fare per avere un rapporto con Dio

Santa Faustina ci dice come pregare per gli altri

Santa Faustina ci dice come pregare per gli altri

Incenso: significato religioso e non solo

Incenso: significato religioso e non solo

Capitolo 1: Decisioni e risoluzioni di vita

Capitolo 1: Decisioni e risoluzioni di vita