Crocifisso vandalizzato

Crocifisso vandalizzato a Cosseria, gambe mozzate e infilzate nel costato

Indagini in corso da parte dei carabinieri dopo il ritrovamento a Cosseria, nell’entroterra di Savona, di un crocifisso vandalizzato. La statua in legno, posizionata sul sentiero che porta ai ruderi del locale castello, è stata rotta e privata delle gambe, con le quali è stata successivamente infilzata.

La notizia è stata ripresa anche da Matteo Salvini

La notizia è stata ripresa anche da Matteo Salvini sulla sua pagina Facebook. “Un atto vergognoso, orribile, avvenuto a Cosseria. Come si può arrivare a questo? Un insulto alla nostra storia, alla nostra cultura, alla Fede di tante persone” scrive il leader del Carroccio. “Un crocefisso sfregiato. Un atto vergognoso e barbaro che è avvenuto a Cosseria, in provincia di Savona. Un insulto alla nostra storia, alla nostra cultura.

Crocifisso vandalizzato: insulti alla Fede

Un insulti alla Fede di tante persone passate di lì a recitare una preghiera. Solidarietà al sindaco di Roberto Molinaro. Speriamo che i vandali vengano individuati al più presto e puniti severamente” scrivono in una nota i parlamentari savonesi Paolo Ripamonti e Sara Foscolo.

Preghiera al Crocifisso

O Gesù, che per il tuo ardente amore verso di noi hai voluto essere crocifisso e versare il tuo Sangue per
redimere e salvare le anime nostre, guarda me qui prostrato ai tuoi piedi fiducioso della tua misericordia.
Per i tuoi dolori e per i meriti della tua santa Croce e morte, degnati concedermi la grazia che ardentemente
ti chiedo … (esprimi la grazia che intendi ottenere).
E Tu, Madre mia, Maria Addolorata, ascolta la mia supplica, intercedi per me presso il tuo divin Figlio, e
pregalo perché mi conceda i favori e le grazie che gli domando. Amen
Padre Nostro; Ave Maria e Gloria al Padre. Invocazione «Misericordia Santissimo Crocifisso!

Crocifisso vandalizzato: foto originale

Una situazione simile successe sette mesi fa: 19 agosto 2020, un gruppetto di ragazzini, ai limiti della maggiore età o poco più, una notte brava con abuso di alcol: il risultato è costato la costernazione dell’intera comunità di Vidiciatico, per la profanazione del Crocifisso del Belvedere, sulla strada che porta al Monte Pizzo. Una immagine curata e venerata, recentemente sottoposta a restauro che è stata vandalizzata, nella notte tra sabato e domenica, tra a bestemmie irripetibili, per la soddisfazione di caricare il video dell’impresa sui social. Vediamo il video:

Morto il cantante Black Rob a soli 52 anni

Morto il cantante Black Rob a soli 52 anni

Stefano Barilli il ragazzo scomparso trovato decapitato nel Po

Stefano Barilli il ragazzo scomparso trovato decapitato nel Po

Serve piatto di pasta avvelenato a madre e compagno, morti

Serve piatto di pasta avvelenato a madre e compagno, morti

Ancora abusi sessuali in Vaticano la polizia indaga

Ancora abusi sessuali in Vaticano la polizia indaga

Ucciso e sciolto nell'acido dalla mafia, 17 anni dopo gli assassini hanno un nome: 4 arresti

Ucciso e sciolto nell'acido dalla mafia, 17 anni dopo gli assassini hanno un nome: 4 arresti

Mauro Romano il bambino scomparso è uno sceicco

Mauro Romano il bambino scomparso è uno sceicco

E' morto il rapper Dmx, aveva 50 anni

E' morto il rapper Dmx, aveva 50 anni