Devozione a Gesù: la coroncina dei miracoli voluta dal Signore

Rivelazione di Gesù a un’anima

Mentre mi trovavo nel momento più buio della mia vita, pregavo con tutto il cuore a Gesù e dicevo “Gesù abbi pietà di me”, “Gesù ti prego accogli la mia supplica”, “Gesù ti prego esaudiscimi” e l’angoscia diventava sempre più forte. Mentre pregavo con gli occhi dello spirito vidi accanto a me il Signore Gesù che mi disse: “io faccio quello che desideri ma voglio che tu mi preghi così “Gesù figlio di Davide abbi pietà di me” e anche “Gesù ricordati di me quando entrerai nel tuo regno”. Voglio che tu mi preghi con insistenza. Tu reciterai questa preghiera sotto forma di corona e per tutti quelli che recitano questa coroncina io farò miracoli, aprirò le porte del mio regno e sarò sempre accanto a loro”. Poi vidi che dalle mani di Gesù uscivano due fasci di luce e Gesù mi disse “vedi questi due raggi? Sono tutte le grazie che io darò per chi recita questa coroncina”.

Metodo per recitare la coroncina

Si inizia con un Padre nostro, Ave Maria e Credo

Si usa una comune corona del Rosario

Sui grani grandi si recita “Gesù ricordati di me quando entrerai nel tuo regno”

Sui grani piccoli si recita “Gesù figlio di Davide abbi pietà di me”

Si conclude recitando per tre volte “Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale, abbi pietà di me e del mondo intero”

Poi alla fine si dice un Salve Regina in onore della Madonna

“Se reciti questa coroncina con fede io per te farò miracoli” dice Gesù

DI PAOLO TESCIONE, BLOGGER CATTOLICO
VIETATA LA DIFFUSIONE A SCOPO DI LUCRO
COPYRIGHT 2018 PAOLO TESCIONE

Articoli correlati