Devozione a un Santo per te: oggi affidati a San Luigi e chiedi una grazia

AFFIDATI AD UN SANTO

All’alba di ogni nuovo giorno, o in periodi particolari della tua vita, oltre ad affidarti allo Spirito Santo, a Dio Padre e a nostro Signore Gesù Cristo, puoi ricorrere a un Santo affinchè possa intercedere per le tue necessità materiali e, soprattutto, spirituali.

Glorioso/a …… oggi ti eleggo
a mio/a speciale patrono/a:
sostieni in me la Speranza,

confermami nella Fede,
rendimi forte nella Virtù.
Aiutami nella lotta spirituale,
ottienimi da Dio tutte le Grazie

che mi sono più necessarie
ed i meriti per conseguire con te

la Gloria Eterna.

SAN LUIGI GONZAGA

Castiglione delle Stiviere, Mantova, 9 marzo 1568 – Roma, 21 giugno 1591

Fu tra i Santi che più si distinsero per innocenza e purezza. La Chiesa gli dà il titolo di “giovane angelico” perchè egli, nella sua vita, assomigliò agli Angeli, nei pensieri, negli affetti, nelle opere. Nacque da famiglia principesca, crebbe tra gli agi e fu esposto a moltissime tentazioni nelle varie corti che frequentò ma, con la più rigida modestia e con la più severa penitenza, seppe custodire così illibato il giglio della sua verginità da non offuscarlo mai, neppure con un piccolo neo. Non si era ancora accostato alla prima Comunione che già aveva consacrato a Dio la sua verginità.

PREGHIERA

O amabile San Luigi, la cui illibata purezza rese simile agli Angeli, e l’ardente amore a Dio eguagliò ai Serafini del Cielo, volgete su di me uno sguardo di misericordia. Voi vedete quanti nemici mi attorniano, quante occasioni insidiano all’anima mia; e come la freddezza del mio amore a Dio mi metta a pericolo di offenderlo ad ogni piè sospinto e di allontanarmi da Lui, lasciandomi adescare ai fallaci piaceri di terra. Salvatemi Voi, o gran Santo… a Voi mi affido. Impetratemi Voi ardente amore a Gesù Sacramento ed ottenetemi grazia ch’io sempre mi accosti al Banchetto Eucaristico con cuore puro e contrito, ripieno di fede viva ed umiltà profonda. Le mie comunioni allora saranno, come le furono per Voi, potente farmaco d’immortalità, soave profumo dell’eterno bacio di Dio.

Articoli correlati