Devozione efficace biblica per ricevere il dono della guarigione

PREGHIERE DELLA MOLTIPLICAZIONE PER CHIEDERE A DIO IL DONO DELLA GUARIGIONE

La malattia e la morte sono sempre stati tra i problemi più gravi che mettono alla prova la vita umana. Nella malattia l’uomo fa esperienza della propria impotenza, dei propri limiti e della propria finitezza. (CCC n° 1500)

La compassione di Cristo verso i malati e le sue numerose guarigioni sono un chiaro segno che “Dio ha visitato il su popolo” e che “il Regno di Dio è vicino” . Gesù è venuto a guarire l’uomo per intero, anima e corpo: Egli è il Medico (delle anime e dei corpi), di cui i malati hanno bisogno. (CCC n° 1503) La sua compassione verso tutti coloro che soffrono si spinge così lontano che egli si identifica con loro: “Ero malato e mi avete visitato”. Spesso Gesù chiede ai malati di credere, dicendo: “Sia fatto secondo la tua fede”; oppure: “La tua fede ti ha salvato”. (CCC n° 2616)

Ancora oggi Gesù ha compassione delle sofferenze umane: attraverso la preghiera semplice, sincera e fiduciosa, desideriamo chiedere al Signore “di aver pietà di noi” e di guarirci, secondo la sua volontà, per poterlo servire e lodare con la nostra vita, perché “la gloria di Dio è l’uomo vivente”.

INIZIO: Sequenza allo Spirito Santo:

Vieni, Santo Spirito manda a noi dal cielo un raggio della tua luce. Vieni, padre dei poveri, vieni, datore dei doni, vieni, luce dei cuori. Consolatore perfetto; ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo. Nella fatica, riposo, nella calura riparo, nel pianto conforto. 0 luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli. Senza la tua forza nulla è nell’uomo, nulla senza colpa. Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina. Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato. Dona ai tuoi fedeli che solo in te confidano i tuoi santi doni. Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna. Amen

Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre.

Si ripetere per 33 volte (in onore dei 33 anni di vita del Signore), uno dei seguente versetti biblici:

1.“Signore se tu vuoi puoi guarirmi. (…) Lo voglio sii guarito”. (Mc 1,40-41)

2.“Signore, colui che tu ami è ammalato” (Gv 11,3): “Signore che io sia guarito”. (Mc 10,51)

3.“Gesù Figlio di Davide abbi pietà di me” (Lc 18,38 e Mc 10,47): guariscimi nel tuo grande amore.

4.“Signore dì soltanto una parola ed il mio “servo” sarà guarito. (…). “Và, e sia fatto secondo la tua fede”. E in quell’istante il “servo” guarì. (Mt 8, 8-13)

5.Venuta sera guarì tutti i malati, perché si adempisse ciò che era stato detto per mezzo del profeta Isaia: “Egli ha preso le nostre infermità e si è addossato le nostre malattie (…). Dalle sue piaghe siamo stati guariti”.

(Mt 8, 16-17)

Articoli correlati