Diventare nuove creature con Gesù

Nessuno cuce un pezzo di stoffa non rasata su un vecchio mantello. Se lo fa, la sua pienezza si allontana, il nuovo dal vecchio e la lacrima peggiora. Marco 2:21

Abbiamo già sentito questa analogia da Gesù prima. È una di quelle affermazioni che possiamo facilmente ascoltare e poi respingere senza capire. Capisci cosa significa?

Questa analogia è seguita dall’analogia del versare nuovo vino in vecchi otri. Gesù afferma che nessuno lo fa perché farà scoppiare i vecchi otri. Pertanto, il nuovo vino viene versato in nuovi otri.

Entrambe queste analogie parlano della stessa verità spirituale. Rivelano che se desideriamo ricevere il suo messaggio evangelico nuovo e trasformante, dobbiamo prima diventare nuove creazioni. Le nostre vecchie vite per il peccato non possono contenere il nuovo dono della grazia. Pertanto, per ricevere pienamente il messaggio di Gesù, dobbiamo prima essere creati di nuovo.

Ricorda la Scrittura: “A chi ha, sarà dato di più; da chi non l’ha fatto, anche ciò che ha sarà portato via ”( Marco 4:25 ). Questo insegna un messaggio simile. Quando siamo pieni della novità della grazia, siamo ancora più grati.

Che cos’è quel “nuovo vino” e “nuovo cerotto” che Gesù desidera darti? Se sei disposto a lasciare che la tua vita sia resa nuova, scoprirai che più ti verrà versato mentre riceverai di più. L’abbondanza sarà data quando l’abbondanza è già stata ricevuta. È come se qualcuno avesse vinto il lotto e avesse deciso di regalare tutto alla persona più ricca che riuscisse a trovare. Ecco come funziona la grazia. Ma la buona notizia è che Dio desidera che tutti noi siamo ricchi in abbondanza.

Rifletti, oggi, su questo insegnamento di Gesù. Sappi che vuole riversare molta grazia nella tua vita se sei disposto a lasciarti creare di nuovo per la prima volta.

Signore, desidero essere fatto di nuovo. Desidero vivere una nuova vita in grazia, affinché ancora più grazia possa essere profusa su di me attraverso le tue sacre parole. Aiutami, caro Signore, ad abbracciare la vita di abbondanza che hai in serbo per me. Gesù io credo in te.

Articoli correlati