Elena Gioia ha ucciso il padre con sette coltellate

Elena Gioia ha ucciso il padre con sette coltellate. Ripercorriamo brevemente la storia Elena Gioia ha 18 anni insieme al fidanzato hanno ucciso il padre di lei con 7 coltellate, avvenuto nell’appartamento di Corso Vittorio Emanuele, zona pedonale molto frequentata dalla movida irpina, nella città di Avellino del territorio campano. Il padre stando alla ricostruzione dei fatti è morto poco dopo poche ore dopo all’ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino. Tutto nonostante la prontezza dei medici.

Elena Gioia ha ucciso il padre con sette coltellate: il movente

Elena Gioia ha ucciso il padre con sette coltellate: il movente. Cosa è successo in questa spendita famiglia scopriamolo insieme: i genitori di Elena non volevano la relazione della figlia con il ragazzo una storia che va avanti da moltissimo tempo. questo è stato il motivo per cui la coppia ha pianificato e realizzato l’omicidio del padre e forse anche della madre e della madre.

Ha ucciso il padre con sette coltellate: parla la madre

Elena Gioia ha ucciso il padre con sette coltellate: parla la madre. Pare che le forze dell’ ordine sono intervenute al momento giusto evitando una tragedia familiare nonché a due passi dalla Prefettura. La madre della ragazza omicida accusata assieme al fidanzato dell’omicidio del padre Aldo, dichiara che non vuole abbandonare la figlia nonostante sia consapevole che Elena aveva pianificato la distruzione dell’ intera famiglia.

Nonostante, la madre decide di rimanere accanto alla figlia: “So che ci voleva uccidere, ma non posso lasciarla sola“. E’ stato nominato un avvocato per le prime indagine preliminari per sposare la pratica di Elena , ma del destino dei ragazzi ancora nessuno ci parla di niente.

Preghiamo per tutti i giovani

Padre, che sei nei cieli, tu sei buono con me. Tu mi hai dato la vita. Mi hai circondato di persone che pensano a me. Tu però non ami solo me, ma tutti gli uomini. Noi tutti siamo fragili e siamo tutti fratelli. Sento che dovrei ringraziarti per questo. Dovrei anche compiere in tutto la tua volontà. Dovrei imparare a essere sempre gentile e servizievole nei confronti degli altri, e soprattutto verso… (mio marito/di mia moglie), (i miei figli e i miei parenti).Riconosco di averlo dimenticato tante volte. Ho agito male. Ho pensato a me stesso e troppo poco a te e agli altri. Ho peccato. In questo momento ne sono consapevole. Mi dispiace sinceramente. Vorrei non averlo mai fatto. Ti prego, perdona le mie mancanze e i miei peccati. Voglio rinnovare il mio proposito di essere buono. In particolare mi propongo di….Signore Gesù Cristo, Amen

Ragazza violentata : il papà la condanna “Mia figlia era ubriaca”

Ragazza violentata : il papà la condanna “Mia figlia era ubriaca”

Elena Gioia ha ucciso il padre con sette coltellate

Elena Gioia ha ucciso il padre con sette coltellate

Fine delle offerte nel piatto in chiesa

Fine delle offerte nel piatto in chiesa

Sgozzata dal marito insieme al cane

Sgozzata dal marito insieme al cane

Aldo Moro il santo della politica

Aldo Moro il santo della politica

Lite per un parcheggio ucciso con una pugnalata sul petto

Lite per un parcheggio ucciso con una pugnalata sul petto

Ancora abusi sessuali in Vaticano la polizia indaga

Ancora abusi sessuali in Vaticano la polizia indaga