Entra in Chiesa per uccidere l’ex moglie ma la Parola di Dio lo porta a rinunciare

Un uomo, entrato in una Chiesa per uccidere la sua ex moglie, ha rinunciato all’omicidio dopo aver sentito la Parola che stavano predicando il sacerdote. Lo riporta BibliaTodo.com.

Secondo il magazine Portal do Trono, il caso è avvenuto a Cabo de San Agostinho, nella regione metropolitana di Recife, in Brasile. Lì un uomo stava inseguendo la sua ex compagna ed è entrato nella chiesa dove si riunisce per ucciderla durante una celebrazione.

La Polizia ha precisato che l’uomo aveva deciso di attendere in Chiesa la fine del rito per parlarle e poi ucciderla. Tuttavia, durante la celebrazione, la parola Dio predicata dal pastore della Congregazione gli ha fatto cambiare idea.

La predicazione, infatti, ha toccato l’anima dell’uomo, portandolo a desistere dall’uccidere la donna e dall’accettare Cristo nel cuore.

Dopo aver accolto Gesù, l’uomo ha rivelato ai membri della congregazione che la sua intenzione in quel luogo era di uccidere la sua ex compagna ma che si è arreso dopo aver ascoltato la parola di Dio. I presenti hanno comunque e giustamente chiamato la polizia.

Mentre le forze dell’ordine stavano arrivando sul posto, il pastore ha pregato per lui e lì l’uomo ha consegnato l’arma.

L’intero momento è stato catturato da un video ripreso dalla telecamera di uno degli agenti.

Quando accadono cose come queste, ci ricordiamo quanto possa essere grande la Potenza e la Grazia di Dio: la promessa di prendersi cura di noi dal male e dal pericolo diventa tangibile.

Inoltre, solo per mezzo di Dio può avvenire una conversione di tale magnificenza, dove un cuore pentito dei suoi peccati può avvicinarsi e ricevere Cristo per redimere tutta la sua vita.

Articoli correlati