Erano satanisti, sono tornati nella Chiesa, cos’hanno raccontato

In ripetute occasioni, diversi sacerdoti avvertono come il satanismo si stia diffondendo sempre più in diversi gruppi, soprattutto tra i giovani. In un articolo scritto per il National Catholic Register, tre ex satanisti raccontano il loro ritorno alla Chiesa cattolica e avvertono del pericolo di questo mondo occulto.

La storia di 3 ex satanisti tornati alla Chiesa cattolica

Deborah Lipsky è stata coinvolta nel satanismo da adolescente ed è tornata alla Chiesa cattolica dalla sua giovinezza nel 2009. Da bambina è stata educata in una scuola cattolica, tuttavia il rifiuto dei suoi compagni di classe – poiché ha l’autismo – l’ha portata a comportarsi male in classe. Questo la portò ad avere un pessimo rapporto con le suore che amministravano l’istituto e poco a poco si allontanò dal cattolicesimo.

“Ero arrabbiata con le suore, quindi per scherzo e per vendicarmi ho iniziato a venire a scuola con il pentagramma. Lo disegnavo anche nei miei compiti scolastici. Mi hanno chiesto di abbandonare la scuola. Ora, quelli erano i giorni prima di Internet, quindi ho iniziato a leggere il satanismo nei libri e poi ho iniziato a parlare con i satanisti”, spiega Deborah.

Si unì a un culto satanico, ma fu scoraggiata dalla volgarità delle messe nere. Ha ricordato: “È la depravazione il suo peggio. Il satanismo ha a che fare con la distruzione della Chiesa e la morale tradizionale”.

Le persone invitano il diavolo nelle loro vite attraverso “portali”, ha detto: “Puoi usare le tavole Ouija, andare da un sensitivo, partecipare a una seduta spiritica o provare a comunicare con i fantasmi. Possiamo anche invitarli a entrare quando ci lasciamo consumare dalla rabbia e rifiutiamo di perdonare. I demoni hanno la capacità di manipolare i nostri pensieri e portarci alle dipendenze”.

Una crescente paura del diavolo l’ha portata a tornare in Chiesa e condividere le sue esperienze. Ha detto: “Io amo la Chiesa e ad essa ho dedicato la mia vita. Anche la Madonna ha avuto un ruolo incredibile nella mia vita. Ho visto grandi miracoli accadere attraverso Maria”.

Come Deborah, anche David Arias – un altro degli ex satanisti – è cresciuto in una casa cattolica. Gli amici del liceo lo hanno presentato alla tavola Ouija e lo hanno invitato a suonarla in un cimitero. L’associazione lo ha portato a feste clandestine, che includevano promiscuità e abuso di droghe e alcol. Alla fine fu invitato a unirsi a quella che chiamava “la chiesa di Satana”.

Molte erano persone che si vestivano di nero e si tingevano i capelli, le labbra e intorno agli occhi di nero. Altri sembravano perfettamente rispettabili e lavoravano come medici, avvocati e ingegneri.

Dopo quattro anni nel culto, David si “sentì vuoto” dentro, si rivolse a Dio e tornò alla sua fede cattolica. Raccomanda inoltre la frequenza regolare alla Messa e alla Confessione regolare, oltre al Rosario. Ha detto: “Il Rosario è potente. Quando qualcuno recita il Rosario, il male si arrabbia!”

Zachary King si unì a una congrega satanica da adolescente, attratto da attività che trovava divertenti. Ha spiegato: “Volevano che le persone continuassero a tornare. Avevano flipper e videogiochi a cui potevamo giocare, c’era un lago sulla proprietà in cui potevamo nuotare e pescare e una buca per il barbecue. C’era un sacco di cibo, pigiama party e potevamo guardare film”.

C’erano anche droga e pornografia. La pornografia, infatti, “svolge un ruolo molto importante nel satanismo”.

All’età di 33 anni lasciò la congrega. La sua conversione al cattolicesimo è iniziata nel 2008, quando una donna gli ha consegnato una Medaglia Miracolosa e oggi avverte i genitori di evitare che i propri figli si espongano al diavolo. Ciò include evitare la tavola Ouija e giochi come la Charlie Charlie Challenge.

Erano satanisti, sono tornati nella Chiesa, cos'hanno raccontato

Erano satanisti, sono tornati nella Chiesa, cos'hanno raccontato

Si può essere felici e vivere una vita virtuosa? La riflessione

Si può essere felici e vivere una vita virtuosa? La riflessione

Cos'ha detto Gesù a Santa Faustina Kowalska sulla Fine dei Tempi

Cos'ha detto Gesù a Santa Faustina Kowalska sulla Fine dei Tempi

Il dono di Gesù è l'oggi, perché non devi pensare a ieri o a domani

Il dono di Gesù è l'oggi, perché non devi pensare a ieri o a domani

Come possiamo migliorare le nostre vite con la Parola di Dio?

Come possiamo migliorare le nostre vite con la Parola di Dio?

Britney Spears e la preghiera: "Vi spiego perché per me è importante"

Britney Spears e la preghiera: "Vi spiego perché per me è importante"

Impressionante statua di Padre Pio in fondo al mare (FOTO) (VIDEO)

Impressionante statua di Padre Pio in fondo al mare (FOTO) (VIDEO)