Chiesa di san Francesco

Francesco e le stimmate del crocifisso

Francesco e le stimmate del crocifisso. Nel periodo natalizio del 1223, Francesco partecipò a un’importante cerimonia. Dove si celebrava la nascita di Gesù ricreando la mangiatoia di Betlemme in una chiesa di Greccio, in Italia .Questa celebrazione ha dimostrato la sua devozione al Gesù umano. Una devozione che sarebbe stata ricompensata in modo drammatico l’anno successivo.

Nell’estate del 1224, Francesco è andato al ritiro della Verna, non lontano dalla montagna di Assisi , per celebrare la festa della Assunzione della Beata Vergine Maria (15 agosto) e per prepararsi a St. Michael Day ‘s (29 settembre) digiunando per 40 giorni. Pregò per poter sapere il modo migliore per piacere a Dio; aprendo i Vangeli per la risposta, si è imbattuto tre volte in riferimenti alla Passione di Cristo. Mentre pregava durante la mattina della festa dell’Esaltazione della Croce (14 settembre), vide una figura che veniva verso di lui dal cielo.

Francesco: fede cristiana

Francesco: fede cristiana. San Bonaventura , ministro generale dei Francescani dal 1257 al 1274 e uno dei principali pensatori del XIII secolo, scrisse: Mentre si trovava sopra di lui, vide che era un uomo e tuttavia un serafino con sei ali; le sue braccia erano estese e i suoi piedi congiunti, e il suo corpo era fissato a una croce. Due ali erano sollevate sopra la sua testa, due erano estese come in volo e due coprivano tutto il corpo. Il viso era bello oltre ogni bellezza terrena, e sorrise dolcemente a Francis.

Francesco e le sue stimmate

Francesco e le sue stimmate. Emozioni contrastanti riempirono il suo cuore, perché sebbene la visione portasse grande gioia, la vista della figura sofferente e crocifissa lo spinse al dolore più profondo. Riflettendo su cosa potesse significare questa visione, alla fine comprese che per la provvidenza di Dio sarebbe stato reso simile al Cristo crocifisso non per un martirio fisico ma per conformità di mente e di cuore. Poi, quando la visione scomparve, non solo lasciò un maggiore ardore d’amore nell’uomo interiore, ma lo segnò non meno meravigliosamente all’esterno con il stimmate del Crocifisso.

Francesco le sue stimmate e il dopo

Francesco le sue stimmate e il dopo. Per il resto della sua vita, Francesco si prese la massima cura per nascondere le stimmate (segni che ricordavano le ferite sul corpo crocifisso di Gesù Cristo). Dopo la morte di Francesco, frate Elias ha annunciato le stimmate all’ordine con una lettera circolare. Dopo, Frate Leone, il confessore e intimo compagno del santo che ha anche lasciato una testimonianza scritta dell’avvenimento, ha detto che nella morte Francesco sembrava uno appena deposto dalla croce.

Suora cacciata dal Convento, il Papa respinge il suo appello, che ha fatto?

Suora cacciata dal Convento, il Papa respinge il suo appello, che ha fatto?

Il Diavolo può entrare nella tua vita tramite queste 5 Porte

Il Diavolo può entrare nella tua vita tramite queste 5 Porte

Viene ucciso 19enne per difendere la mamma

Viene ucciso 19enne per difendere la mamma

Perché la messa domenicale è un obbligo

Perché la messa domenicale è un obbligo

Lettera alla Madonna per il mese di Maggio

Lettera alla Madonna per il mese di Maggio

Ragazza violentata : il papà la condanna “Mia figlia era ubriaca”

Ragazza violentata : il papà la condanna “Mia figlia era ubriaca”

Sgozzata dal marito insieme al cane

Sgozzata dal marito insieme al cane