Giovane biologo sorprende la famiglia “pianifica la vita dopo la sua morte” compresa la ricerca di un lavoro per la moglie

Un giovane biologo morto di linfoma ha lasciato più di un’eredità dopo aver dedicato i suoi ultimi giorni a garantire che la moglie e la figlia sopravvissute un futuro per loro. Jeff McKnight, un biologo molecolare di 36 anni dell’Università dell’Oregon, ha lanciato una campagna GoFundMe all’inizio di ottobre per raccogliere fondi per sua moglie Laura e la loro figlia di 8 anni, Katherine. Sapendo che aveva solo pochi giorni di vita, McKnight ha spiegato sulla pagina della raccolta fondi che la sua “più grande paura” era che la sua famiglia non avrebbe avuto abbastanza risorse quando sarebbe morto.

“Sto morendo di linfoma”, ha scritto McKnight. “Mia moglie, Laura, non è stata altro che un’eroina in questo periodo. Sta per perdere due entrate (la mia e la sua) mentre gestisce e fa ricerca in un laboratorio che abbiamo condiviso insieme”. “La mia assicurazione sulla vita è minima grazie al mondo accademico e i nostri risparmi sono quasi inesistenti”, ha continuato. “Per favore, considera di sostenerla durante la mia assenza.” McKnight ha anche condiviso GoFundMe sul suo Twitter, scrivendo: “Doc ha detto che forse mancava una settimana o giù di lì. In pronto soccorso per cure di comfort. Grazie a tutti per aver combattuto con me.” Da allora, la pagina ha raccolto oltre $ 400.000, lasciando la sua famiglia sorpresa di come il padre devoto pianificò la vita dopo la sua morte.

“Non sapevo del GoFundMe che ha creato finché non l’ho visto su Twitter … ho pianto, molto”, ha detto Laura a OGGI. “Era sollevato e grato che le persone contribuissero, e lo faceva sentire meglio fare qualcosa per prendersi cura di noi, ma mi ha spezzato un po ‘il cuore il fatto che fosse preoccupato e vedere l’inevitabilità della sua morte scritta per iscritto in bianco e nero mi ha appena colpito duramente. ” McKnight è morto il 4 ottobre, pochi giorni dopo aver lanciato la campagna GoFundMe per la sua famiglia, secondo l’Università dell’Oregon. “È così triste che abbiamo perso Jeff, che ha fatto così tanto per sostenere quello spirito qui, e continueremo a farlo anche in sua assenza”, ha detto in una dichiarazione Bruce Bowerman, capo del Dipartimento di Biologia dell’UO. “Jeff è stato straordinario per essere sia uno scienziato eccezionale che un collega straordinariamente gentile e compassionevole”. La moglie di McKnight lavora come manager del suo laboratorio di ricerca presso la scuola. Tuttavia, secondo Laura, suo marito si è assicurato che avesse altre opportunità in programma per lei dopo la sua morte.

Vaccino anti covid-19: non ci sono miracoli

Vaccino anti covid-19: non ci sono miracoli

Carlo Acutis: dall'informatica al cielo

Carlo Acutis: dall'informatica al cielo

Il nunzio apostolico in Iraq risulta positivo al COVID-19

Il nunzio apostolico in Iraq risulta positivo al COVID-19

La nuova moneta italiana onorerà gli operatori sanitari

La nuova moneta italiana onorerà gli operatori sanitari

Famiglia indiana costretta a lasciare il villaggio

Famiglia indiana costretta a lasciare il villaggio

Amazon cancella il libro evangelico

Amazon cancella il libro evangelico

Luca Attanasio ambasciatore italiano: ucciso in Congo

Luca Attanasio ambasciatore italiano: ucciso in Congo