Iji Onwe Ha Eme Ihe: Jizọs kwuru okwu n’ekwughị okwu

Copriti ogni mattina in un silenzio di quiete con il Signore.

Inclina il tuo orecchio e vieni a me: ascolta, e la tua anima vivrà. Isaia 55: 3 (KJV)

Dormo con il cellulare sul comodino accanto al letto. Il telefono funge da sveglia. Lo uso anche per pagare le bollette e per comunicare via e-mail con il mio datore di lavoro, i redattori di libri e i membri del mio circolo di scrittura. Uso il mio telefono per promuovere libri e firme di libri sui social media. Lo uso per entrare in contatto con la famiglia e gli amici che postano foto occasionali di vacanze soleggiate, nonni sorridenti e ricette di torte che non inizieranno mai a cuocere.

Sebbene la tecnologia mi renda particolarmente accessibile a mia madre anziana , sono arrivato a una conclusione clamorosa. Con tutti i suoi segnali acustici, segnali acustici e notifiche di squilli, il mio cellulare è una distrazione. Il profeta Isaia ha detto che è nella “quiete” che troviamo la nostra forza (Isaia 30:15, KJV). Quindi, ogni giorno dopo che suona la sveglia, mi alzo dal letto. Disattivo il telefono per pregare, leggo una raccolta di devozionali, medito su un versetto della Bibbia e poi mi siedo in silenzio. In silenzio comunico con il mio Creatore, che possiede una saggezza infinita su tutte le cose che riguarderanno la mia giornata.

Momenti prolungati di silenzio davanti al Signore sono necessari ogni mattina quanto lavarmi la faccia o pettinarmi i capelli. Nel silenzio, Gesù parla al mio cuore e ottengo lucidità mentale. Nel silenzio del mattino, ricordo anche le benedizioni del giorno, del mese o degli anni precedenti e questi preziosi ricordi alimentano il mio cuore con la forza per affrontare le sfide attuali. Dovremmo nasconderci ogni mattina in un silenzio di tempo tranquillo con il Signore. È l’unico modo per essere completamente vestiti.

Step: disattiva il telefono questa mattina per trenta minuti. Siedi in silenzio e chiedi a Gesù di parlare con te. Prendi appunti e rispondi alla sua chiamata

Ekpere gị taa: Jenụwarị 23, 2021

Ekpere gị taa: Jenụwarị 23, 2021

Uru nke ụbọchị: ịnụ ọkụ n'obi n'ebe Jizọs nọ

Uru nke ụbọchị: ịnụ ọkụ n'obi n'ebe Jizọs nọ

Uru nke ụbọchị: ịba uru nke novenas

Uru nke ụbọchị: ịba uru nke novenas

Nsọpụrụ ụbọchị nke ụbọchị: Na-ele anya dị ka Jizọs

Nsọpụrụ ụbọchị nke ụbọchị: Na-ele anya dị ka Jizọs

Ekpere 4 na obi dị nsọ nke onye Katọlik ọ bụla ga-amata

Ekpere 4 na obi dị nsọ nke onye Katọlik ọ bụla ga-amata

Ihu Nsọ nke Jisos: nkwa 5 nke Nwanyị Anyị

Ihu Nsọ nke Jisos: nkwa 5 nke Nwanyị Anyị

Ura nke ubochi: amara na mmekorita nke Crucifix

Ura nke ubochi: amara na mmekorita nke Crucifix