Il laboratorio di fabbricazione di candele aiuta le donne a sostenere le famiglie

laboratorio di fabbricazione di candele: Quando Maria, la sorella di Lazzaro, unse i piedi di Gesù giorni prima della sua crocifissione, usò il prezioso e costoso olio di nardo, che proviene dalle montagne himalayane dell’India e fu portato in Terra Santa attraverso l’antico commercio delle spezie.

Ora, le donne palestinesi usano il nardo – menzionato in diversi punti nei Vangeli come “nardo” – così come la rosa, il gelsomino, il miele, l’ambra e altri oli essenziali per infondere le candele – e aiutano a sostenere le loro famiglie. Oggi l’olio di nardo, sebbene sia ancora costoso, è molto più facile da acquistare. A giugno, l’Associazione Pro Terra Sancta ha aperto un laboratorio di candele per donne. Non lontano dal complesso della chiesa francescana di San Lazzaro, dove tradizionalmente si crede che Gesù abbia risuscitato dai morti il ​​suo amico Lazzaro. Bethany Candles, parte del progetto triennale Hospitable Bethany. Aveva lo scopo di fornire una fonte di reddito per le donne, che potevano vendere le candele a pellegrini e visitatori.

Rabieca’a Abu Ghieth makes candles at the Bethany Candles workshop in the West Bank March 2, 2021. The workshop helps Palestinian women support their families. (CNS photo/Debbie Hill)

Pro Terra Sancta si è unita alla Al Hana’a Society for Women Development per portare 15 donne ai corsi di laboratorio iniziali. Metà di quelle invitate a rimanere per avviare l’attività di produzione di candele. Senza pellegrini, mantenere tutte le donne occupate al momento non è sostenibile, ha spiegato Osama Hamdan, coordinatore del progetto Hospitable Bethany. Gli organizzatori sperano di portare più donne al lavoro quando la situazione migliorerà. “Stiamo costruendo per il futuro”, ha detto Hamdan. “Se pensiamo a oggi, tanto vale restare a casa”.

laboratorio di fabbricazione di candele

Laboratorio di fabbricazione di candele: ha iniziato a lavorare in officina quattro mesi

Marah Abu Rish, 25 anni, ha iniziato a lavorare in officina quattro mesi fa dopo essere stata licenziata. Da un lavoro d’ufficio in un ospedale a causa del COVID-19. Lei e suo fratello maggiore sono gli unici capofamiglia per la loro famiglia e, quando è stata licenziata, si è ammalata talmente di ansia che ha dovuto essere ricoverata in ospedale, ha detto. “Sono la ragazza più grande, ho bisogno di aiutare a sostenere la mia famiglia”, ha detto. “Quando sono stato invitato a lavorare qui, ero in ospedale con mio padre, ma ero così felice per il lavoro che sono venuto proprio il giorno successivo.”

Dopo anni di lavoro amministrativo, ha detto, ha trovato l’amore per il lavoro creativo e sperimenta la realizzazione di diversi stili e design di candele. “Ho scoperto me stesso. Mi sento un’artista “, ha detto. “Sono così orgoglioso di me stesso.” Nell’ambito del corso le donne, tutte musulmane, hanno fatto un giro alla Chiesa di San Lazzaro.

A woman pours wax for candles at the Bethany Candles workshop in the West Bank March 2, 2021. The workshop helps Palestinian women support their families. (CNS photo/Debbie Hill)

Molte donne palestinesi non possono uscire per lavorare, ma il laboratorio delle candele permette loro di collaborare tra loro per guadagnarsi da vivere, ha detto Ola Abu Damous, direttore della Al Hana’a Society. Damous, 60 anni, è una vedova che ha mandato tutti e otto i suoi figli al college da sola. Ha detto che spera che la fabbricazione della candela aiuterà le altre donne a non dover lottare finanziariamente come ha fatto lei.

Poiché il mercato dei pellegrini è ormai chiuso per loro, le donne hanno progettato un’altra linea di candele destinate al mercato locale, da regalare ai matrimoni o in onore di una nascita. Sebbene sia previsto un negozio online per le vendite internazionali, Abu Rish e alcune delle altre donne più giovani hanno già preso l’iniziativa di commercializzare la linea di candele locale tramite un account Instagram con il nome Lavender.Store9 mentre aspettano il ritorno dei pellegrini. Il piano prevede anche l’apertura di un negozio di souvenir adiacente al sito della chiesa.

"Dio è reale", il racconto sovrannaturale del papà di Angelina Jolie

"Dio è reale", il racconto sovrannaturale del papà di Angelina Jolie

"Il Signore mi ha aiutato", Gianni Morandi e l'incidente, il racconto

"Il Signore mi ha aiutato", Gianni Morandi e l'incidente, il racconto

Poliziotto legge la Bibbia a una donna che vuole suicidarsi e la salva

Poliziotto legge la Bibbia a una donna che vuole suicidarsi e la salva

"Per la Grazia di Dio", bimbo di 7 anni salva la vita al padre e alla sorellina

"Per la Grazia di Dio", bimbo di 7 anni salva la vita al padre e alla sorellina

Madre abbraccia l'assassino del figlio e lo perdona, le sue toccanti parole

Madre abbraccia l'assassino del figlio e lo perdona, le sue toccanti parole

La mamma disse no all'aborto, Bocelli le ha dedicato una canzone (VIDEO)

La mamma disse no all'aborto, Bocelli le ha dedicato una canzone (VIDEO)

Annulla l'aborto per un "segno di Dio", ora la figlia ha 10 anni, la bellissima storia

Annulla l'aborto per un "segno di Dio", ora la figlia ha 10 anni, la bellissima storia