Il mio San Valentino frugale: modi economici per dire “Ti amo”

Non mi piace il giorno di San Valentino: promuove l’idea che il romanticismo sia qualcosa per le occasioni speciali. Peggio ancora, è un’altra festività commerciale piena di biglietti, cioccolatini, fiori e regali. Respingo l’idea che il romanticismo sia solo per occasioni speciali e rifiuto l’idea che comprare cose in qualche modo dimostri affetto. Credo che sia importante per le coppie trovare modi per esprimere il loro amore tutto l’anno. Se scegli di festeggiare San Valentino, non sentirti obbligato a regalare una dozzina di rose e un biglietto: ci sono molti modi a basso costo per dire “ti amo”. Qui ci sono solo alcune:

Lettere d’amore: invece di un biglietto, scrivi al tuo partner una lettera d’amore. Una carta prodotta in serie non è romantica quanto una nota scritta a mano. Non ricordo nessuna delle lettere che mia moglie mi ha dato per San Valentino, ma io faccio ricordo con affetto tutte le note e le lettere che ho ricevuto. È un piacere sfogliare delle vecchie carte e imbattersi in un biglietto che mi hanno scritto anni fa. Fiori: può essere divertente regalare fiori alla tua dolce metà, ma pensa fuori dagli schemi. Considera qualcosa di diverso dalle rose. Se al tuo partner piacciono i garofani, compra i suoi garofani. Se gli piacciono le iridi, dagli le iridi. Non essere schiavo della mentalità della rosa rossa. In alcuni casi, una pianta viva può essere la più appropriata. Scommetto che Mina sarebbe più felice con i delle gerbere in vaso che con un mazzo di rose. Buoni d’amore: utilizzare un word processor e clip art per creare 8-12 “coupon” delle dimensioni di un biglietto da visita. Ogni coupon può essere riscattato per qualcosa che il destinatario apprezzerà. Potresti creare buoni d’amore che il tuo partner può utilizzare per una notte in città, una cena a lume di candela, un film a sua scelta, un fine settimana, tempo senza sensi di colpa con gli amici o, se ti senti particolarmente romantico, realizzazione di fantasia. Un secondo “primo appuntamento”: la facile familiarità di una relazione a lungo termine è una cosa meravigliosa. Ma quella familiarità può facilmente diventare una “routine”. Scuoti le cose fingendo di andare di nuovo al tuo primo appuntamento. Concediti il ​​budget di uno studente universitario e fai il genere di cose che avresti potuto fare quando eri più giovane. Mangia al locale hamburger o pizzeria. Vai a bowling o pattinaggio a rotelle. Partecipa a un concerto gratuito. Fatti un giro nell’ultima fila del cinema. Cena per due: prepara una cena romantica a casa. Invece di spendere 50 o 100 euro per una serata in città, spendi 25 euro per preparare una cena speciale con la tua dolce metà. Non solo risparmierai denaro, ma condividerai anche la gioia di cucinare insieme. Rituali privati: ogni coppia ha una raccolta di rituali e simboli privati. Queste frasi sciocche e routine sono come la colla per una relazione. Prima che mi sposavo ricordo presi una stampa molto simpatica e la feci su un cuscino per divani. Mi costò solo 12 euro e fu il regalo più apprezzato da mia moglie a differenza di quelli costosi e di valore. Così quando feci una semplice stampa a muro con la scritta TI AMO in tutte le lingue del mondo. Da quel giorno come riferimento per regali simpatici faccio stampe particolari. “Questa è una pepita d’amore”.

Dire “Ti amo” non deve essere costoso, indipendentemente da ciò che i professionisti del marketing vogliono che tu creda. L’amore nasce dalla comunicazione, dagli ideali condivisi e dall’unione, non dall’acquisto di cose.

Il papa: una lettera per le vittime del Congo

Il papa: una lettera per le vittime del Congo

Luca Attanasio ambasciatore italiano: ucciso in Congo

Luca Attanasio ambasciatore italiano: ucciso in Congo

Il Papa celebra l'apparizione della Divina Misericordia

Il Papa celebra l'apparizione della Divina Misericordia

Papa Francesco: il diavolo è bugiardo

Papa Francesco: il diavolo è bugiardo

Causa Covid nessun ritiro in Quaresima per la curia di Roma "papa Francesco invia un libro a ogni ministro"

Causa Covid nessun ritiro in Quaresima per la curia di Roma "papa Francesco invia un libro a ogni ministro"

Esortazione pastorale di papa Francesco "conversione e cambiamento per i ministri della Chiesa"

Esortazione pastorale di papa Francesco "conversione e cambiamento per i ministri della Chiesa"

L'impatto del gruppo di preghiera sui pazienti Covid e come hanno risposto con la preghiera

L'impatto del gruppo di preghiera sui pazienti Covid e come hanno risposto con la preghiera