Il pensiero ispiratore di oggi: Gesù calma la tempesta

Il versetto della Bibbia di oggi:
Matteo 14: 32-33
E quando salirono sulla barca, il vento cessò. E quelli nella barca lo adoravano, dicendo: “Davvero sei il Figlio di Dio”. (ESV)

Il pensiero ispiratore di oggi: Gesù calma la tempesta
In questo verso, Pietro aveva appena camminato su acque tempestose con Gesù. Quando distolse gli occhi dal Signore e si concentrò sulla tempesta, iniziò ad affondare sotto il peso delle sue circostanze preoccupanti. Ma quando invocò aiuto, Gesù lo prese per mano e lo sollevò dal suo ambiente apparentemente impossibile.

Quindi Gesù e Pietro salirono sulla barca e la tempesta si placò. I discepoli nella barca avevano appena assistito a qualcosa di miracoloso: Pietro e Gesù che camminavano su acque infuriate e poi l’improvviso calmarsi delle onde mentre salivano a bordo della nave.

Tutti nella barca iniziarono ad adorare Gesù.

Forse le tue circostanze sembrano una riproduzione moderna di questa scena.

Altrimenti, ricordati che la prossima volta che attraverserai un tratto di vita burrascoso, forse Dio sta per allungare la mano e camminare con te sulle onde furiose. Potresti sentirti sballottato, rimanendo a malapena a galla, ma Dio potrebbe avere in programma di fare qualcosa di miracoloso , qualcosa di così straordinario che chiunque lo veda cadrà e adorerà il Signore, incluso te.

Questa scena nel libro di Matteo ebbe luogo nel bel mezzo della notte oscura. I discepoli erano stanchi di combattere gli elementi per tutta la notte. Sicuramente avevano paura. Ma poi Dio, Maestro delle tempeste e controllore delle onde, venne da loro nell’oscurità. Salì sulla loro barca e calmò i loro cuori infuriati.

The Gospel Herald ha pubblicato una volta questo epigramma divertente sulle tempeste:

Una donna era seduta accanto a un ministro su un aereo durante una tempesta.
La donna: “Non puoi fare qualcosa per questa terribile tempesta?

Dio si occupa della gestione delle tempeste. Se ti trovi in ​​uno, puoi fidarti del Master of Storms.

Anche se non potremo mai camminare sull’acqua come Peter, attraverseremo circostanze difficili che mettono alla prova la fede . Alla fine, quando Gesù e Pietro salirono sulla barca, la tempesta cessò immediatamente. Quando abbiamo Gesù “nella nostra barca”, calma le tempeste della vita in modo che possiamo adorarlo. Solo questo è miracoloso.

Chiesa: la verginità consacrata

Chiesa: la verginità consacrata

Discussione del giorno "sesso prima del matrimonio"

Discussione del giorno "sesso prima del matrimonio"

Chiesa: differenza tra madrina e comare di fazzoletto

Chiesa: differenza tra madrina e comare di fazzoletto

l'incesto: perché la chiesa lo condanna?

l'incesto: perché la chiesa lo condanna?

3 cose da fare per avere un rapporto con Dio

3 cose da fare per avere un rapporto con Dio

Santa Faustina ci dice come pregare per gli altri

Santa Faustina ci dice come pregare per gli altri

Il peccato mortale: quello che devi sapere e perchè non trascurarlo

Il peccato mortale: quello che devi sapere e perchè non trascurarlo