mario draghi

Il premier italiano Mario Draghi cita papa Francesco nel primo discorso parlamentare

Nel suo primo discorso ai legislatori, il nuovo primo ministro italiano, Mario Draghi, ha citato le parole di Papa Francesco riguardo al fallimento dell’umanità nella cura dell’ambiente. Rivolgendosi alla camera bassa del parlamento italiano il 17 febbraio, Draghi ha presentato il suo piano per guidare l’Italia attraverso la pandemia COVID-19, così come le sfide post-pandemiche che il paese dovrà inevitabilmente affrontare, incluso il cambiamento climatico. Non solo il riscaldamento globale ha avuto un “effetto diretto sulla nostra vita e sulla nostra salute”, la terra che “le megalopoli hanno sottratto alla natura avrebbe potuto essere una delle cause della trasmissione del virus dagli animali agli esseri umani”, egli disse. “Come ha detto Papa Francesco, ‘Le tragedie naturali sono la risposta della Terra ai nostri maltrattamenti. Se ora chiedo al Signore cosa ne pensa, non credo che mi dirà qualcosa di molto buono. Siamo noi che abbiamo rovinato l’opera del Signore! ‘”Ha aggiunto Draghi. La citazione papale è stata presa da un discorso dell’udienza generale tenuto da Papa Francesco nell’aprile 2020 in occasione della 50a Giornata della Terra, che è stata istituita nel 1970 per sensibilizzare l’opinione pubblica e la preoccupazione per l’ambiente e il suo impatto sulla salute delle persone e su tutta la vita.

La premier di Draghi è arrivata dopo che il presidente italiano Sergio Mattarella lo ha scelto per formare un nuovo governo dopo che l’ex primo ministro Giuseppe Conte non è riuscito a ottenere la maggioranza parlamentare. La scossa politica, avvenuta dopo che Matteo Renzi, senatore italiano che ha prestato servizio per breve tempo come primo ministro dal 2014 al 2016, ha ritirato il suo partito Italia Viva dal governo di coalizione dopo essere stato in disaccordo con il piano di spesa di Conte per rispondere alla crisi finanziaria dovuta a la pandemia COVID-19. Tuttavia, la scelta del presidente di Draghi come nuovo primo ministro è stata accolta con favore da molti che hanno visto il famoso economista come una buona scelta per guidare l’Italia fuori da una recessione devastante. Soprannominato “Super Mario” dalla stampa italiana, Draghi – che è stato presidente della Banca centrale europea dal 2011 al 2019 – è ampiamente accreditato di aver salvato l’euro durante la crisi del debito europeo, quando diversi Stati membri dell’UE non erano in grado di rifinanziare i debiti del proprio governo .

Nato a Roma nel 1947, Draghi è un cattolico di formazione gesuita che è stato anche nominato da Papa Francesco membro della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali nel luglio 2020. In un’intervista del 13 febbraio ad Adnkronos , un’agenzia di stampa italiana, il gesuita padre Antonio Spadaro, direttore della rivista La Civilta Cattolica , ha detto che Draghi porta un “equilibrio raffinato” in un “momento estremamente delicato” nel Paese. Mentre le differenze politiche hanno portato all’ascesa di Draghi, Spadaro ha espresso la sua convinzione che il governo del nuovo primo ministro manterrà il bene comune del paese come obiettivo primario, “al di là delle singole posizioni ideologiche”. “È una soluzione particolare per una situazione molto particolare”, ha detto.

La famiglia: incontro tra Governo e Vaticano

La famiglia: incontro tra Governo e Vaticano

Papa Francesco: Iraq, il viaggio da fare!

Papa Francesco: Iraq, il viaggio da fare!

Come si comporta la chiesa nei confronti dei media?

Come si comporta la chiesa nei confronti dei media?

Angelus di Papa Francesco "digiunate dai pettegolezzi"

Angelus di Papa Francesco "digiunate dai pettegolezzi"

Vaccino anti covid-19: non ci sono miracoli

Vaccino anti covid-19: non ci sono miracoli

Carlo Acutis: dall'informatica al cielo

Carlo Acutis: dall'informatica al cielo

Un uomo muore in ginocchio davanti all'altare nella chiesa

Un uomo muore in ginocchio davanti all'altare nella chiesa