Io sono tuo Padre

Sono Dio, l’onnipotente, il creatore del cielo e della terra, io sono tuo padre. Te lo ripeto ancora una volta al fine che tu capisca bene, io sono tuo padre. Molti pensano che io sia un Dio pronto a castigare e che viva nei cieli ma invece io sono vicino a te e sono tuo padre. Sono un padre buono e creatore che non vuole che l’uomo muoia e si rovini ma voglio la sua salvezza e che viva in pieno la sua vita.

Non sentirti lontano da me. Pensi che io mi occupo di altre faccende e trascuri i tuoi problemi? Molti dicono “che preghi a fare, Dio ha cose più importanti delle tue da fare” ma non è così. Io conosco i problemi di ogni uomo e provvedo alle necessità di ogni uomo. Non sono un Dio lontano, nei cieli ma sono un Dio onnipotente che vive accanto a te, vive accanto a ogni uomo per dargli tutto il mio amore.

Io sono tuo padre. Chiamami con affetto, papà. Si, chiamami papà. Io non sono per niente distante da te ma vivo in te e ti parlo, ti consiglio, do tutta la mia onnipotenza per te al fine di vederti felice e di farti vivere la tua vita nel pieno amore. Non sentirti distante da me, ma chiamami sempre, in ogni situazione, quando sei nella gioia voglio gioire con te e quando sei nel dolore io voglio confortarti.

Se sapessi quanti uomini ignorano la mia presenza. Pensano che io non esisto o che non provvedo a loro. Vedono il male intorno al loro e danno a me ogni colpa. Un giorno una mia anima prediletta, fra Pio da Pietrelcina, gli fu chiesto il motivo di così tanto male nel mondo, ed egli rispose “una mamma stava ricamando e la figlia stava seduta su uno sgabello basso e vedeva il rovescio del ricamo. Allora la figlia disse alla madre: mamma ma cosa stai facendo io vedo tutti fili intrecciati e non vedo il tuo ricamo. Allora la mamma si chinò e fece vedere il ricamo alla figlia e tutti i fili stavano in ordine anche nei colori. Vedi noi vediamo il male nel mondo dato che stiamo seduto sullo sgabello basso e vediamo i fili contorti ma non riusciamo a vedere il bel quadro che Dio sta tessendo nella nostra vita”.

Quindi tu vedi il male nella tua vita ma io sto ricamando un capolavoro per te. Tu adesso non capisci dato che stai vedendo il rovescio ma io sto facendo per te un’opera d’arte. Non temere ricorda sempre che io sono tuo padre. Sono un padre buono pieno d’amore e compassione pronto a soccorrere ogni mio figlio che mi prega e mi chiede aiuto. Non posso fare a meno di non soccorrerti e di esistere senza la mia creatura che io stesso ho creato.

Io sono tuo padre, sono il tuo papà. Mi commuovo quando un mio figlio si avvicina a me con confidenza e mi chiama padre. Lo stesso mio figlio Gesù quando stava facendo la sua missione sulla terra e gli apostoli gli chiesero come pregare lui insegnò il padre nostro…si io sono padre di tutti voi e tutti voi siete fratelli.

Quindi amatevi a vicenda. Tra di voi non ci siano contese, litigi, cattiverie ma amatevi come io vi ho amato. Vi ho dimostrato che vi amo e che sono vostro padre quando ho mandato il mio figlio Gesù a morire sulla croce per ognuno di voi. Lui nell’orto degli ulivi mi supplicava di liberarlo ma io avevo a cuore la vostra salvezza, la vostra redenzione, il vostro amore e quindi su questa terra ho sacrificato mio figlio per ognuno di voi.
Non abbiate timore di me, io sono vostro padre. Vi amo
ognuno di un amore immenso e voglio che tutti voi vi amiate come io amo voi. Ricordalo sempre e non dimenticarlo mai che io sono tuo padre e da te voglio solo il tuo cuore, il tuo amore, voglio vivere in comunione continua con te, ogni istante.

Chiamami sempre “papà”. Ti amo.

Teoria dell'accaduto (stravolgerà la tua esistenza)

Teoria dell'accaduto (stravolgerà la tua esistenza)

Paolo Tescione: vi presento il mio nuovo blog "io amo Gesù" STAR UP 1 FEBBRAIO 2021

Paolo Tescione: vi presento il mio nuovo blog "io amo Gesù" STAR UP 1 FEBBRAIO 2021

Lettera di un ragazzo con handicap

Lettera di un ragazzo con handicap

Il mio dialogo con Dio (di Paolo Tescione)

Il mio dialogo con Dio (di Paolo Tescione)

Ciao, sono Covid 19...

Ciao, sono Covid 19...

13 Ottobre il miracolo del sole e le prove della vita

13 Ottobre il miracolo del sole e le prove della vita

Lettera a Papa Francesco "hai fatto quello che potevi"

Lettera a Papa Francesco "hai fatto quello che potevi"