La donna che ha vissuto 60 anni di sola Eucaristia

La serva di Dio Floripes de Jesús, meglio conosciuta come Lola, era una laica brasiliana che ha vissuto di sola Eucaristia per 60 anni.

Lola è nata nel 1913 nello stato di Minas Gerais, in Brasile.

All’età di 16 anni, è caduta da un albero. L’incidente le ha cambiato la vita. È rimasta paraplegica e “il suo corpo è cambiato – non si sentiva più affamata, assetata o assonnata. Nessun rimedio è stato efficace ”, ha detto il sacerdote brasiliano Gabriel Vila Verde, che ha recentemente condiviso la storia di Lola sui social media.

Lola iniziò a nutrirsi con una sola Ostia consacrata al giorno. Ha vissuto in quel modo per 60 anni, ha detto Vila Verde. Inoltre, “per molto tempo, è rimasta in un letto senza materasso, come forma di penitenza”.

La fede nella santità della laica è cresciuta e migliaia di pellegrini sono venuti a trovarla a casa sua, ha proseguito il sacerdote. In effetti, “un libro delle firme dei visitatori degli anni ’50 ha registrato che 32.980 persone l’hanno visitata in un solo mese”.

Vila Verde ha detto che Lola avrebbe rivolto la stessa richiesta a tutti coloro che sarebbero venuti a trovarla: andare a confessarsi, ricevere la comunione e completare la devozione del primo venerdì in onore del Sacro Cuore di Gesù.

Quando l’arcivescovo Helvécio Gomes de Oliveira di Mariana ha chiesto a Lola di smettere di ricevere visitatori e di “vivere una vita di silenzio e privacy”, lei ha obbedito.

“Il vescovo ha permesso che il Santissimo Sacramento fosse esposto nella stanza di Lola, dove una volta alla settimana si tenevano anche le messe. La comunione quotidiana è stata fornita da ministri laici ”, ha detto Vila Verde.

Il sacerdote ha sottolineato che Lola ha dedicato la sua vita alla preghiera per i sacerdoti e alla diffusione della devozione al Sacro Cuore di Gesù. Era nota per aver detto: “Chiunque vuole cercarmi, mi trova nel Cuore di Gesù”.

Lola è deceduta nell’aprile 1999. Al suo funerale hanno partecipato 22 sacerdoti e circa 12.000 fedeli. È stata dichiarata Serva di Dio dalla Santa Sede nel 2005

Vaticano: abusi al Preseminario San Pio

Vaticano: abusi al Preseminario San Pio

Papa Francesco elogia gli italiani morti nel Congo

Papa Francesco elogia gli italiani morti nel Congo

Il papa: una lettera per le vittime del Congo

Il papa: una lettera per le vittime del Congo

Luca Attanasio ambasciatore italiano: ucciso in Congo

Luca Attanasio ambasciatore italiano: ucciso in Congo

Il Papa celebra l'apparizione della Divina Misericordia

Il Papa celebra l'apparizione della Divina Misericordia

Papa Francesco: il diavolo è bugiardo

Papa Francesco: il diavolo è bugiardo

Perù: manca l'ossigeno, il papa: nessuno deve essere lasciato solo

Perù: manca l'ossigeno, il papa: nessuno deve essere lasciato solo