Pregare

La preghiera: Dio è presente quando le nostre menti vagano

Con la preghiera Dio è presente anche quando le nostre menti vagano. Come cristiani cattolici, sappiamo di essere chiamati ad essere persone che pregano. E in effetti, durante i nostri primi anni ci è stato insegnato a pregare. La maggior parte di noi ricorda di aver ripetuto le liturgie religiose che i nostri genitori ci insegnavano quando eravamo molto piccoli mentre sedevano sul bordo del letto. All’inizio non sapevamo esattamente cosa stavamo dicendo, ma presto abbiamo capito che stavamo parlando con Dio e chiedendogli di benedire tutti coloro che ci erano cari compresi i nostri animali domestici che comunque facevano parte della famiglia.

Molti di noi lottano con la preghiera

Molti di noi lottano con la preghiera. Abbiamo imparato a pregare man mano che crescevamo, soprattutto mentre ci preparavamo per la nostra prima santa comunione. Sicuramente cantato inni in chiesa, che, in effetti, erano spesso liturgie di fede, amore e adorazione del Signore. Abbiamo imparato a pregare un atto di contrizione quando ci siamo avvicinati al sacramento della confessione. Abbiamo pregato prima dei pasti e per i nostri defunti quando ci siamo riuniti per i funerali dei cari. E probabilmente ricordiamo tutti di aver pregato con fervore, non importa che età fossimo o siamo, di fronte a una crisi di una minaccia di qualche tipo. In una parola, la preghiera è parte integrante della nostra vita di credenti. E anche quelli che apparentemente si allontanano probabilmente pregano ancora a volte, anche se possono sentirsi imbarazzati al riguardo.

Pregare è semplicemente parlare con Dio

Pregare è prima di tutto, dobbiamo ricordare a noi stessi che la preghiera è semplicemente parlare con Dio. La preghiera non è determinata dalla grammatica o dal vocabolario; non si misura in termini di lunghezza e creatività. È semplicemente parlare a Dio, indipendentemente dalle condizioni in cui ci troviamo! Potrebbe essere un semplice grido: “Aiuto, Signore, sono nei guai!” Potrebbe essere una semplice supplica, “Signore, ho bisogno di te” o “Signore, sono tutto incasinato”.

la preghiera è quando riceviamo l’Eucaristia alla Messa

Uno dei momenti più preziosi che abbiamo per la preghiera è quando riceviamo l’Eucaristia alla Messa. Immagina, abbiamo il Gesù eucaristico nella nostra mano o sulla nostra lingua, lo stesso Gesù di cui abbiamo sentito parlare nel vangelo che è stato appena letto. Che opportunità è quella di pregare per le nostre famiglie “; chiedere perdono per le nostre mancanze “Mi dispiace, Signore, per averti ferito in quello che ho detto al mio amico”; chiedere, ringraziare o lodare Gesù che è morto per noi e risorto per prometterci la vita eterna “Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue non morirà mai.

Voglio menzionare qualcosa che è molto importante nella preghiera. Durante la messa, o anche nei momenti privati ​​in cui possiamo sederci e parlare con il Signore, possiamo trovare la nostra mente piena di distrazioni, che vaga dappertutto. Possiamo scoraggiarci perché, anche se intendiamo pregare, sembriamo deboli nei nostri sforzi. Ricorda, la preghiera è nel cuore, non nella testa.

La preghiera silenziosa

L’importanza della preghiera silenziosa. Il tempo in cui siamo distratti non significa che il nostro tempo di preghiera sia sprecato. La preghiera è nel cuore e nell’intenzione e quindi il tempo che diamo al Signore nella preghiera, sia con il rosario che in chiesa prima della messa o forse in un momento di preghiera silenziosa quando siamo soli. Qualunque cosa sia, se è nostro desiderio pregare, allora è preghiera nonostante le distrazioni e le preoccupazioni. Dio guarda sempre il nostro cuore.

Forse ti sei sentito incapace di pregare perché temi di non poterlo fare perfettamente o pensi che i tuoi sforzi non valgano la pena o addirittura siano graditi al Signore. Lascia che ti assicuri che il tuo desiderio è di per sé gradito a Dio. Dio può leggere e capire perfettamente il tuo cuore. Ti ama.

3 cose che ogni Cristiano dovrebbe fare, tu le fai?

3 cose che ogni Cristiano dovrebbe fare, tu le fai?

Sai chi è il Santo che, per primo, usò il termine 'Cristiani'?

Sai chi è il Santo che, per primo, usò il termine 'Cristiani'?

Quanto tempo Cristo resta nell'Eucaristia dopo avere ricevuto la Comunione?

Quanto tempo Cristo resta nell'Eucaristia dopo avere ricevuto la Comunione?

Le ultime parole di Cristo sulla Croce, ecco quali sono state

Le ultime parole di Cristo sulla Croce, ecco quali sono state

Cosa sono i peccati veniali? Qualche esempio per riconoscerli

Cosa sono i peccati veniali? Qualche esempio per riconoscerli

Spirito Santo, ci sono 5 cose che (forse) non sai, eccole

Spirito Santo, ci sono 5 cose che (forse) non sai, eccole

Cos'è la Pentecoste? E i simboli che la rappresentano?

Cos'è la Pentecoste? E i simboli che la rappresentano?