La statua della Madonna della Medaglia Miracolosa inizia il pellegrinaggio in giro per l’Italia

Una statua della Madonna della Medaglia Miracolosa ha iniziato venerdì un pellegrinaggio alle parrocchie di tutta Italia, in occasione del 190 ° anniversario dell’apparizione della Beata Vergine Maria a Santa Caterina Labouré in Francia.

Dopo la messa nel seminario regionale Collegio Leoniano a Roma, la statua è stata portata in processione alla vicina Chiesa di San Gioacchino in Prati la sera del 27 novembre.

Per tutto il mese di dicembre, la statua andrà di parrocchia in parrocchia a Roma, fermandosi in 15 chiese diverse.

In seguito, se le restrizioni del coronavirus lo consentiranno, sarà portato nelle parrocchie di tutta Italia, fino al 22 novembre 2021, nell’isola della Sardegna.

Una delle tappe del percorso sarà la Chiesa di Sant’Anna, che si trova appena dentro le mura vaticane.

La statua itinerante è un’iniziativa di evangelizzazione della Congregazione Vincenziana della Missione. In un comunicato si leggeva che il pellegrinaggio mariano di un anno avrebbe contribuito a proclamare l’amore misericordioso di Dio in un momento “segnato da forti tensioni in tutti i continenti”.

Papa Francesco ha benedetto la statua della Vergine Immacolata della Medaglia Miracolosa in un incontro con una delegazione di Vincenziani l’11 novembre.

“I membri della Famiglia Vincenziana nel mondo, fedeli alla Parola di Dio, ispirati dal carisma che li chiama a servire Dio nella persona dei poveri e incoraggiati da questa iniziativa della Beata Madre ad andare in pellegrinaggio, ci vogliono ricordare che la Beata Madre continua a invitare uomini e donne ad avvicinarsi ai piedi dell’altare ”, ha detto la dichiarazione dei Vincenziani.

I vincenziani furono originariamente fondati da San Vincenzo de ‘Paoli nel 1625 per predicare missioni ai poveri. Oggi i vincenziani celebrano regolarmente la messa e ascoltano le confessioni nella Cappella di Nostra Signora della Medaglia Miracolosa al 140 di Rue du Bac, nel cuore di Parigi.

Santa Caterina Labouré era una novizia con le Figlie della Carità di San Vincenzo de ‘Paoli quando ricevette tre apparizioni dalla Beata Vergine Maria, una visione di Cristo presente nell’Eucaristia e un incontro mistico in cui si mostrò San Vincenzo de’ Paoli lei il suo cuore.

Quest’anno ricorre il 190 ° anniversario dell’apparizione di Maria a Santa Caterina.

La Medaglia Miracolosa è un sacramentale ispirato all’apparizione mariana a Santa Caterina nel 1830. La Vergine Maria le apparve come l’Immacolata Concezione, in piedi su un globo con la luce che le scorreva dalle mani e schiacciava un serpente sotto i piedi.

“Una voce mi disse: ‘Fatti coniare una medaglia dopo questo modello. Tutti coloro che lo indossano riceveranno grandi grazie, soprattutto se lo indossano al collo ‘”, ha ricordato il santo.

Nella loro dichiarazione, i vincenziani hanno notato che il mondo è “profondamente turbato” e la povertà si sta diffondendo a causa della pandemia COVID-19.

“Dopo 190 anni, la Madonna della Medaglia Miracolosa continua a vegliare sull’umanità e viene, come pellegrina, a visitare e incontrare i membri delle comunità cristiane sparse in tutta Italia. Maria adempie così la promessa d’amore contenuta nel suo messaggio: io rimarrò con te, confida e non scoraggiarti ”, hanno detto

Ivan Jurkovic: un sostegno alimentare nei paesi poveri

Ivan Jurkovic: un sostegno alimentare nei paesi poveri

La famiglia: incontro tra Governo e Vaticano

La famiglia: incontro tra Governo e Vaticano

Papa Francesco: Iraq, il viaggio da fare!

Papa Francesco: Iraq, il viaggio da fare!

Come si comporta la chiesa nei confronti dei media?

Come si comporta la chiesa nei confronti dei media?

Angelus di Papa Francesco "digiunate dai pettegolezzi"

Angelus di Papa Francesco "digiunate dai pettegolezzi"

Vaccino anti covid-19: non ci sono miracoli

Vaccino anti covid-19: non ci sono miracoli

Amazon cancella il libro evangelico

Amazon cancella il libro evangelico