Lettera di Dio all’umanità (di Paolo Tescione)

Mentre ero attento nelle veglie notturne il mio Dio ruppe la mia sordità e mi disse: “Io ti dieti i Dialoghi per farli diffondere ma non tutti li hanno presi in considerazione. Ti ho parlato ma solo poco hanno capito il significato vero di quello che ti ho detto. Adesso ti indico cosa fare, cosa estrapolare delle mie parole e scrivi una lettera all’umanità. Le persone che la leggono la devono diffondere. Io sono un Padre e tutti lo devono sapere”. Il tutto questo avviene a cavallo del triduo pasquale quando il mio maestro si sacrifica sulla croce per la salvezza. Io giorni scorsi sono stato piegato dalla sofferenza del mondo ma Dio mi disse “ti fondo al fuoco come viene fuso e purificato l’oro”. Da tutto ciò nasce “la lettera di Dio all’umanità”.

Come successe per i dialoghi, Dio mi disse “Adesso scrivi” e così feci come mi fu ordinato.

(Paolo Tescione)

Lettera di Dio all’umanità

Basate la vostra vita sull’amore. Amatemi tutti, sempre. Amatemi come io vi ho amato e non come amate voi, con il contraccambio. Siete pronti ad amare solo coloro che vi amano, ma voi dovete amare tutti anche i vostri nemici. I vostri nemici sono persone che non vivono nell’amore ma nella separazione e non hanno ancora capito il vero senso della vita, ma voi rispondete con l’amore e vedano il vostro amore e capiscano che solo l’amore vince.

Non posso essere sordo alle vostre richieste. Io ascolto le vostre preghiere, ascolto tutti, ascolto ogni uomo. Ma spesso voi chiedete cose che fanno male alla vostra anima. Quindi io non vi esaudisco solo per il vostro bene.

Vi amo tutti!!! Siete creature da me create e io vi vedo, vi ammiro e mi compiaccio di quello che ho fatto. Ve lo ripeto “vi amo tutti”.

Il consiglio che oggi vi do è questo “lasciatevi amare da me”. Amatemi più di ogni altra cosa. Questo amore scambievole tra me e voi si trasforma in grazia, solo la grazia vi salva. Solo la grazia vi permette di vivere in pace. Vivete la mia grazia sempre, al momento presente, io sono li pronto ad ascoltare, a esaudire e a vivere in comunione con voi. Lasciatevi vincere dal mio amore grande e misericordioso e sarete salvi nella mia onnipotenza”.

Se tu confidi in me sei un beato. Mio figlio Gesù disse “beati voi quando vi insulteranno per causa mia”. Se tu vieni deriso, oltraggiato per la tua fede grande sarà la tua ricompensa nel regno dei cieli. Tu sei beato se confidi in me. La confidenza in me è la preghiera più bella e importante che tu mi possa fare. L’abbandono totale in me è l’arma più efficace che tu possa utilizzare in questo mondo. Io non ti abbandono ma vivo accanto a te e ti sostengo in ogni tua azione, in ogni tuo pensiero.

Confida in me con tutto il cuore. Gli uomini che confidano il me il loro nome è scritto nel palmo della mia mano ed io sono pronto a muovere il mio braccio potente al loro favore. Nulla li potrà nuocere e se a volte sembra che la loro sorte non sia delle migliori io sono pronto ad intervenire per ristabilire ogni loro situazione, la loro stessa vita.

Beato l’uomo che confida in me. Tu sei beato se confidi in me, la tua anima splende in questo mondo come un faro di notte, la tua anima sarà luminosa un giorno nei cieli. Beato sei tu se confidi in me. Io sono tuo padre di amore immenso e sono pronto a fare tutto per te. Confidate in me voi tutti miei figli tanto amati. Io che sono vostro padre non vi abbandono e sono pronto ad accogliervi tra le mie braccia amorose per tutta l’eternità.

Sono il tuo Signore, Dio onnipotente grande nell’amore che tutto può e si muove a compassione dei suoi figli. Io ti dico “chiedi e ti sarà dato”. Se tu non preghi, se tu non chiedi, se tu non hai fede in me, come posso muovermi io a tuo favore? Io conosco di cosa hai bisogno ancora prima che me lo chiedi ma io per mettere alla prova la tua fede e la tua fedeltà devo fare in modo che tu chieda a me di cosa hai bisogno e se la tua fede sarà cieca io faccio tutto per te. Non cercare di risolvere tu ogni tuo problema da solo ma la tua vita vivila con me ed io faccio grandi cose per te, più grandi delle tue stesse aspettative.

Chiedi e ti sarà dato. Come disse mio figlio Gesù “se un vostro figlio vi chiede un pane gli date una pietra? Quindi se voi sapete essere buoni con i vostri figli ancor più il padre celeste farà con voi”. Mio figlio Gesù fu molto chiaro. Disse chiaramente che come voi sapete essere buoni con i vostri figli così io sono buono con voi che siete tutti miei figli amati. Quindi non trattenerti nel pregare, nel chiedere, nell’avere fede in me. Io posso tutto per te e voglio fare grandi cose ma tu mi devi essere fedele, devi avere fiducia in me, io che sono il tuo Dio, io che sono tuo padre.

Tu su questa terra hai una missione che io ti ho affidato. Essere un padre di famiglia, educare i figli, lavorare, curare i genitori, la comunione dei fratelli che ti sono accanto, tutto viene da me per farti compiere la tua missione, la tua esperienza su questa terra per poi venire a me, un giorno, per l’eternità.

Vivi nel dolore, invocami. Sono tuo padre e come ti ho già detto io non sono sordo alle tue invocazioni. Tu sei il mio figlio amato. Chi di voi vedendo un figlio in difficoltà che chiede aiuto lo abbandona? Quindi se voi siete buoni con i vostri figli anche io sono buono con ognuno di voi. Io che sono il creatore, amore puro, bontà infinita, grazia immensa.

Se nella vita ti trovi a passare degli eventi dolorosi non imputare a me i tuoi mali. Molti uomini attraggono il male nella vita dato che sono lontani da me, vivono lontani da me anche se io li cerco sempre ma loro non vogliono essere cercati. Altri anche se vivono vicino a me e subiscono eventi dolorosi il tutto è legato ad un disegno di vita ben preciso che ho per ognuno di voi. Ti ricordi come disse mio figlio Gesù? Le vostre vite sono come delle piante, alcune che non danno frutto vengono estirpate mentre quelle che danno frutto vengono potate. Ed a volte la potatura comporta sentire dolore per la pianta, ma è indispensabile per la sua buona crescita.

Vivi la tua vita pienamente. Se seguirai questo consiglio che oggi ti do io ti prometto che ti renderò tutte le grazie necessarie per la tua salvezza e per vivere in questo mondo. Te lo ripeto non sciupare il dono meraviglioso della vita ma fai di essa un’opera d’arte che dovrà essere ricordata dai tuoi affetti, da tutti gli uomini che ti conoscono negli anni quando tu lascerai questo mondo.

Se vuoi rendere la tua vita perfetta segui le mie ispirazioni. Io sono sempre vicino a te per darti giusti consigli per fare della tua vita un capolavoro. Ma spesso tu sei preso dalle tue preoccupazioni, dai tuoi problemi e tralasci il dono più bello che ti ho fatto, quello della vita.
Segui sempre le mie ispirazioni. Voi in questo mondo siete diversi gli uni dagli altri e io a ognuno di voi ho dato una vocazione. Ogni uomo deve seguire la sua vocazione è sarà felice in questo mondo. Io vi ho dato dei talenti, voi non li sotterrate ma cercate di moltiplicare le vostre doti e di rendere la vita che io vi ho dato un qualcosa di meraviglioso, qualcosa di straordinario, di grande.

Vivi la tua vita pienamente. Non sprecare nemmeno un secondo della vita che ti ho donato. Tu in questo mondo sei unico e irripetibile, fai della tua vita un capolavoro.

Prega ogni giorno il Padre nostro e cerca la mia volontà. Cercare la mia volontà non è qualcosa di difficile. Basta che segui le mie ispirazioni, la mia voce, basta che rispetti i miei comandi e segui l’esempio di vita di mio figlio Gesù. Se fai questo tu sarai beato davanti a me ed io ti farò fare grandi cose. Farai cose che anche tu ti meraviglierai di te stesso. La mia volontà è ogni bene per ognuno di voi e non qualcosa di negativo. Io per ognuno di voi ho preparato una missione salvifica e voglio che si compia nella vostra vita.

Ma se tu non mi cerchi non puoi compiere la mia volontà. Se tu non cerchi me e segui solo le tue passioni allora la tua vita sarà vuota, mediocre, una vita destinata solo ai piaceri terreni. Questa non è vita. Gli uomini che hanno dato grandi cose all’arte, alla medicina, alla scrittura, ai mestieri sono stati ispirati da me. Anche se alcuni non credevano in me ma sono stati attenti a seguire il loro cuore, la loro passione divina ed hanno fatto grandi cose.

Segui sempre la mia volontà. La mia volontà è un qualcosa di straordinario per te. Come mai sei triste? Come mai vivi la tua vita nell’angoscia? Non sai che io governo il mondo e tutto posso per te? Forse sei nell’angoscia dato che non riesci a soddisfare un tuo desiderio terreno. Questo vuol dire che quel desiderio che tu hai non entra nella mia volontà, nel mio disegno di vita che ho per te. Ma io ti ho creato per grandi cose, quindi non seguire i tuoi desideri terreni ma segui le mie ispirazioni e sarai felice.

Pregate così “Gesù, figlio di Davide, abbi pietà di me”. Questa preghiera fu fatta a mio figlio dal cieco di Gerico e subito fu esaudito. Mio figlio gli fece questa domanda “tu credi che io possa fare questo?” e lui ebbe fede in mio figlio e fu guarito. Devi fare così anche tu. Devi essere certo che mio figlio può guarirti, liberarti e dare a te ogni cosa che hai bisogno. Voglio che tu storni il pensiero dalle cose terrene, ti metti nel silenzio della tua anima e ripeti molte volte questa preghiera “Gesù, figlio di Davide, abbi pietà di me”. Questa preghiera commuove il cuore di mio figlio e il mio e faremo tutto per te. Devi pregare con il cuore, con tanta fede e vedrai che le situazioni più spinose della tua vita verranno risolte.

Poi voglio che tu preghi anche “Gesù ricordati di me quando entrerai nel tuo regno”. Questa preghiera fu fatta dal buon ladrone sulla croce e mio figlio lo accolse subito nel suo regno. Anche se i suoi peccati erano molti mio figlio ebbe compassione del buon ladrone. Il suo atto di fede verso mio figlio, con questa breve preghiera, lo liberò subito da tutte le sue colpe e gli fu donato il Paradiso. Io voglio che anche tu faccia così. Io voglio che riconosca tutte le tue colpe e che veda in me un padre misericordioso pronto ad accogliere ogni figlio che si rivolge con tutto il cuore. Questa breve preghiera spalanca le porte del Paradiso, cancella tutti i peccati, libera da ogni catena e rende pura e luminosa la tua anima.

Segui l’esempio di Teresa di Calcutta. Lei cercava tutti i fratelli che avevano bisogno e li aiutava in tutte le loro necessità. Lei cercava la pace tra gli uomini e spargeva il mio messaggio d’amore. Se fai così anche tu vedrai che in te scenderà una forte pace. La tua coscienza sarà elevata a me e sarai un operatore di pace. In qualunque posto ti troverai si sentirà la pace che hai e gli uomini ti cercheranno per toccare la mia grazia. Ma se invece tu pensi solo a soddisfare le tue passioni, ad arricchirti, vedrai che la tua anima sarà sterile e vivrai sempre un’inquietudine. Se vuoi essere beato in questo mondo devi cercare la pace, deve essere un operatore di pace. Io non ti chiedo di fare grandi cose ma ti chiedo solo di diffondere la mia parola e la mia pace nell’ambiente che vivi e frequenti. Non cercare di fare cose più grandi di te ma cerca di essere un operatore di pace nelle piccole cose. Cerca di diffondere la mia parola e la mia pace nella tua famiglia, sul luogo di lavoro, tra i tuoi amici e vedrai che grande sarà la mia ricompensa verso di te.

Cerca sempre la pace. Cerca di essere un operatore di pace. Affidati a me figlio mio ed io con te farò grandi cose e tu vedrai tanti piccoli miracoli nella tua vita.

Beato tu se sei un operatore di pace.

Come mai non credi in me? Come mai non ti abbandoni a me? Non sono forse io il tuo Dio? Se tu ti abbandonassi a me vedi miracoli avverarsi nella tua vita. Vedi miracoli ogni giorno della tua vita. Io non ti chiedo nulla ma solo amore e fede il me. Si, io ti chiedo solo fede in me. Abbi fede in me e ogni tua situazione sarà sistemata al meglio.

Quanto male mi fa quando gli uomini non credono in me e mi abbandonano. Io che sono il loro creatore mi vedo messo da parte. Questo lo fanno per soddisfare le loro passioni carnali e non pensano mai alla loro anima, al mio regno, alla vita eterna.

Non temete. Io vengo sempre a voi se voi vi avvicinate a me. Ripeti sempre “Mio Dio, io confido in te” e il mio cuore si commuove, la mia grazia abbonda e nella mia onnipotenza faccio tutto per te. Mio figlio tanto amato, mio amore, mia creatura, mio tutto.

Io sono tuo padre. Chiamami con affetto, papà. Si, chiamami papà. Io non sono per niente distante da te ma vivo in te e ti parlo, ti consiglio, do tutta la mia onnipotenza per te al fine di vederti felice e di farti vivere la tua vita nel pieno amore. Non sentirti distante da me, ma chiamami sempre, in ogni situazione, quando sei nella gioia voglio gioire con te e quando sei nel dolore io voglio confortarti.

Se sapessi quanti uomini ignorano la mia presenza. Pensano che io non esisto o che non provvedo a loro. Vedono il male intorno al loro e danno a me ogni colpa. Un giorno una mia anima prediletta, fra Pio da Pietrelcina, gli fu chiesto il motivo di così tanto male nel mondo, ed egli rispose “una mamma stava ricamando e la figlia stava seduta su uno sgabello basso e vedeva il rovescio del ricamo. Allora la figlia disse alla madre: mamma ma cosa stai facendo io vedo tutti fili intrecciati e non vedo il tuo ricamo. Allora la mamma si chinò e fece vedere il ricamo alla figlia e tutti i fili stavano in ordine anche nei colori. Vedi noi vediamo il male nel mondo dato che stiamo seduto sullo sgabello basso e vediamo i fili contorti ma non riusciamo a vedere il bel quadro che Dio sta tessendo nella nostra vita”.

Quindi tu vedi il male nella tua vita ma io sto ricamando un capolavoro per te. Tu adesso non capisci dato che stai vedendo il rovescio ma io sto facendo per te un’opera d’arte. Non temere ricorda sempre che io sono tuo padre. Sono un padre buono pieno d’amore e compassione pronto a soccorrere ogni mio figlio che mi prega e mi chiede aiuto. Non posso fare a meno di non soccorrerti e di esistere senza la mia creatura che io stesso ho creato.

Invocami sempre, chiamami, io sono tuo padre. Un padre fa tutto per ogni figlio suo ed io faccio tutto per te. Anche se adesso vivi nel dolore, non disperare. Mio figlio Gesù che conosceva bene la missione che doveva compiere su questa terra non ha mai disperato ma mi continuava a pregare e aveva fiducia in me. Fai anche tu lo stesso. Quando ti trovi nel dolore, chiamami. Sappi che tu stai compiendo la tua missione sulla terra e anche se a volte è dolorosa, non temere, io sono con te, sono tuo padre.

Vivi nel dolore, invocami. In un istante sono accanto a te per liberarti, guarirti, darti speranza, consolarti. Io ti amo di un amore immenso e se vivi nel dolore, chiamami. Io sono un padre che corre verso un figlio che lo invoca. Il mio amore per te supera ogni limite.

Se vivi nel dolore, invocami.

Sono colui che sono, il creatore del cielo e della terra, tuo padre, amore misericordioso e onnipotente. Tu non avrai nessun altro dio all’infuori di me. Quando ho dato i comandamenti al mio servo Mosè, il primo e più grande comandamento era proprio questo “non avrai altro dio oltre a Me”. Io sono il tuo Dio, il tuo creatore, io ti ho plasmato nel seno di tua madre e sono geloso di te, del tuo amore. Non voglio che tu dedichi la tua esistenza ad altri dei come il denaro, la bellezza, il benessere, il lavoro, le tue passioni. Io voglio che tu dedichi la tua esistenza a me, che sono tuo padre e creatore.

Tu per me sei la creatura più bella e unica. Non credi, io che sono Dio volga il tuo sguardo verso di te? Io che sono Dio non ho motivo di esistere se non ti avessi creato. Io che sono Dio vivo e respiro attraverso di te, mia creatura bella e tanto amata. Ma ora ritorna a me con tutto il cuore, non lasciare andare tutta la tua vita senza che tu anche per un solo istante non conosca il mio amore per te. Non temere, io ti amo e senza di te non saprei cosa fare.

Ti amo sopra ogni cosa. Tu per me sei unico, il mio amore per te è unico, il mio amore per ogni uomo è unico. Vieni a me creatura amata, conosci il mio amore che ho per te e non mi temere. Io non ho motivo di punirti anche se i tuoi peccati fossero più numerosi dei tuoi capelli. Io voglio che tu conosca solo il mio amore, amore immenso e grandioso. Io ti voglio sempre con me, in eterno e so che tu sei una creatura che hai bisogno di me. Tu senza di me non sei felice ed io voglio rendere felice la tua vita, la tua esistenza.

Non temere, mia creatura, tu per me sei unico. Il mio amore per te è grande. Tu non puoi conoscere l’amore che ho per te. E’ un amore divino che tu non riesci a comprendere. Se tu riuscissi a comprendere l’amore che ho per te tu facessi salti di gioia. Io voglio riempire la tua vita di gioia, felicità, amore, ma devi venire a me, devi essere mio. Io sono la gioia, io sono la felicità, io sono l’amore.

Io sono il tuo creatore. Ti ho creato ed ho un amore immenso verso di te, ho un amore immenso verso ognuno di voi. Io ho creato l’intero universo ma tutta la creazione non vale la tua vita, tutta la creazione e meno preziosa della tua anima. Gli angeli che vivono il cielo e vi aiutano nella vostra missione terrena sanno bene che è più importante la salvezza di una sola anima che l’intero mondo. Io ti voglio salvo, io ti voglio felice, io voglio amarti per l’eternità.

Ma tu devi tornare a me con tutto il cuore. Se tu non ritorni a me io sono irrequieto. Non vivo in pieno la mia onnipotenza e ti aspetto sempre, fino a quando tu non ritorni a me. Quando ti ho creato ti ho fatto non solo per questo mondo ma ti ho creato per l’eternità. Tu sei stato creato per la vita eterna e io non mi darò pace fino a quando non ti vedo per sempre unito a me. Io sono il tuo creatore e ti amo di amore infinito. Il mio amore si riversa su di te, la mia misericordia ti riveste e se per caso stai vedendo il tuo passato, le tue colpe, non temere io ho già dimenticato tutto. Sono solo felice che tu torni a me con tutto il cuore. Io senza di te non mi sento onnipotente, sono triste se tu non sei con me, io che sono Dio e tutto posso la tua lontananza da me mi fa sentire addolorato.

Rendete a Dio quello che è di Dio. Non seguite i sistemi di questo mondo ma seguite la mia parola. Io posso fare tutto per te ma voglio che tu mi sia fedele e non devi essere un figlio lontano da me. Io sono tuo padre e non voglio la tua morte ma voglio che tu viva. Voglio che tu viva in questo mondo e per l’eternità. Se tu rendi la tua vita a me, io che sono misericordioso faccio tutto per te, faccio miracoli, muovo la mia mano potente a tuo favore e nella tua vita accadranno delle cose straordinarie.

Vi chiedo di rendere anche ciò che è di questo mondo al mondo. Lavorate, gestite bene le vostre ricchezze, non fate mai del male al vostro prossimo. Gestite bene la vostra vita anche in questo mondo, non sciupate la vostra esistenza. Molti uomini buttano via la loro vita nelle passioni terrene più terribili distruggendo la loro vita stessa. Ma io non voglio questo da voi. Io da voi voglio che gestite bene la vostra vita che io vi ho donato. Io voglio che in questo mondo lasciate un segno. Un segno del mio amore, un segno della mia onnipotenza, io voglio che voi in questo mondo seguite le mie ispirazioni e io vi farò fare grandi cose.

Mi raccomando rendi a Dio quello che è di Dio e al mondo quello che è di questo mondo. Non lasciarti andare solo alle tue passioni ma cura anche la tua anima che è eterna e un giorno verrà a me. Se tu mi avrai mostrato fedeltà grande sarà la tua ricompensa. Se tu mi mostri fedeltà vedrai benefici già al momento presente mentre vivi in questo mondo. Vi chiedo di pregare anche per i vostri governanti che io ho chiamato a questa missione. Molti di loro non agiscono secondo una retta coscienza, non mi ascoltano e pensano sono ai loro interessi. Hanno tanto bisogno delle tue preghiere per ottenere la conversione, per ottenere le grazie necessarie per la salvezza della loro anima.

Voi siete anima e corpo e non potete vivere solo per il corpo ma dovete curare anche la vostra anima. L’anima ha bisogno di essere legata al suo Dio, ha bisogno di preghiera, di fede e carità. Non potete vivere solo per i bisogni materiali ma avete bisogno anche di me che sono il vostro creatore colui che vi ama di un amore infinito. Adesso devi avere fede in me. Abbandonati totalmente a me in tutte le tue situazioni della vita. Quando vuoi risolvere un problema invocami e lo risolviamo insieme. Vedrai che sarà tutto più facile, sarai più felice e la vita ti sembrerà più leggera. Ma se vuoi fare tutto da solo e segui i tuoi pensieri allora si formeranno dei muri davanti a te che ti renderanno il percorso della tua vita difficile e a volte senza uscita.

Ma tu non temere abbi fede in me, sempre. Se tu hai fede in me rallegri il mio cuore ed io ti metto nella schiera delle mia anime predilette, quelle anime che pur vivendo difficoltà terrene non disperano, mi invocano nei loro bisogni ed io li sostengo, quelle anime che sono destinate per il Paradiso e a vivere con me per tutta l’eternità.

Sono il tuo Dio, padre misericordioso che tutto ama e tutto perdona lento all’ira e grande nell’amore. In questo dialogo voglio dirti che sei beato se tu confidi in me. Se tu confidi in me hai capito il vero senso della vita. Se tu confidi il me io diventerò il nemico dei tuoi nemici, l’avversario dei tuoi avversari. La confidenza in me è la cosa che gradisco di più. I miei figli prediletti confidano continuamente in me, mi amano e io faccio grandi cose per loro.

Che la mia legge sia la tua gioia. Se tu trovi gioia nei miei comandi allora sei “beato”, sei un uomo che ha capito il vero senso della vita e in questo mondo non ha bisogno più di nulla dato che hai tutto nel restare fedele a me. E’ inutile che moltiplicate le vostre preghiere se poi della vostra vita volete fare tutto ciò che desiderate e cercate di soddisfare le vostre passioni. La prima cosa da fare è quella di ascoltare la mia parola, i miei comandi e di metterli in pratica. Non c’è preghiera valida senza la mia grazia. E la mia grazia la otterrete se siete fedeli ai miei comandi, ai miei insegnamenti.
Ora ritorna a me con tutto il cuore. Se i tuoi peccati sono numerosi io perdono sempre e sono sempre pronto ad accogliere ogni uomo. Ma dovete essere decisi a cambiare vita, cambiare modo di pensare e volgere il vostro cuore solo verso di me.

Sono tuo immenso amore, tuo padre e Dio misericordioso che tutto fa per te e ti soccorre sempre in ogni tua necessità. Sono qui per dirti “chiedi lo Spirito Santo”. Quando un uomo nella sua vita ha ricevuto il dono dello Spirito Santo ha tutto, non ha bisogno di nulla ma soprattutto non pretende nulla. Lo Spirito Santo ti fa capire il vero senso della vita, con i suoi doni ti fa vivere una vita spirituale, ti riempie di sapienza e ti da il dono del discernimento nelle scelte della tua vita.

Mio figlio Gesù quando stava con voi disse “il padre darà lo Spirito Santo a quelli che glielo chiedono”. Io sono pronto a darti questo dono ma tu devi aprirti a me, devi venire incontro a me ed io ti riempio di Spirito Santo, ti riempio di ricchezza spirituale. Lo stesso mio figlio Gesù nel grembo di Maria fu generato per opera dello Spirito Santo. E nel tempo molte anime predilette grazie allo Spirito Santo hanno dato testimonianza di me ed hanno fatto della loro vita un continuo sacrificio a me. Anche gli apostoli, i prescelti da mio figlio Gesù, erano paurosi, non capivano la parola di mio figlio, ma poi quando furono pieni di Spirito Santo hanno dato testimonianza fino a morire per me.

Io curo la vita di ogni uomo. Per me siete tutti cari e provvedo per ognuno di voi. Io provvedo sempre anche se voi pensate che io non esaudisco ma voi a volte chiedete male. Chiedete cose che fanno male alla vostra vita spirituale e materiale invece io che sono onnipotente e conosco anche il vostro futuro so di ciò avete bisogno prima ancora che me lo chiedete.

Io sono misericordioso con tutti. Sono pronto a perdonare ogni vostra colpa ma dovete venire da me pentiti con tutto il cuore. Io conosco i vostri sentimenti e quindi so se il vostro pentimento è sincero. Quindi venite a me con tutto il cuore e io vi accolgo tra le mia braccia paterne pronto ad aiutarvi sempre, in ogni momento.

Amo ognuno di voi. Io sono amore e quindi la mia misericordia è l’attributo più importante del mio amore. Però voglio dirvi anche di perdonare a vicenda. Non voglio che tra voi che siete tutti fratelli ci siano contese e litigi ma io voglio che tra voi regni l’amore fraterno e non la separazione. Siate pronti a perdonare a vicenda.

Sono tuo padre, il tuo Dio che ti ha creato e ti ama, usa sempre misericordia verso di te e ti aiuta sempre. Non voglio che tu desideri tutto ciò che è di altri. Io voglio solo che tu mi dia il tuo amore poi sarò io a compiere prodigi nella tua vita. Come mai passi del tempo a desiderare ciò che è del tuo fratello? Tutto ciò che gli uomini posseggono sono io che ho dato, sono io che do il coniuge, figli, lavoro. Come mai non ti accontenti di ciò che ti ho dato e passi del tuo prezioso tempo a desiderare? Non voglio che tu desideri nulla di materiale, io voglio che tu desideri solo il mio amore.

Io sono il tuo Dio e provvedo sempre a te, ogni attimo della tua vita. Ma tu non vivi a pieno la tua vita e passi il tuo tempo a desiderare quello che non è tuo. Io se non te lo dato c’è un motivo che tu non conosci, ma io che sono onnipotente conosco tutto e so anche il motivo che non ti do quello che desideri. Il mio grande pensiero per voi è quello che fate una vita rivolta all’amore, io sono amore e quindi non voglio che passiate il vostro tempo tra le cose materiali di questo mondo, con i vostri desideri.

Come mai desideri la donna del tuo fratello? Non sai che le unioni sacre in questo mondo sono io a farle? Oppure pensi che ogni uomo sia libero di scegliere ciò che vuole. Sono io che ho creato l’uomo e la donna e sono io che creo le unioni tra le coppie. Sono io che stabilisco le nascite, la creazione, la famiglia. Io sono l’onnipotente e stabilisco ogni cosa prima che tu fossi creato.

Io in te ho creato una vocazione. Un qualcosa di grande c’è in te, lo devi solo scoprire. E se farai tutto quello che io ho preparato per te allora sarai felice e farai grandi cose in questo mondo. Cercami, stai legato a me, prega, ed io ti darò la grazia di scoprire la tua vocazione. Se scopri la tua vocazione, la tua vita sarà unica, irripetibile, sarai ricordato da tutti per quello di grande puoi fare.

Non temere figlio mio io sto vicino a te. Fai il primo passo verso di me ed io ti aiuterò a compiere la mia volontà in te. Sei la mia creatura più bella, io senza di te non mi sento Dio, ma sono un creatore onnipotente che ho creato te, mia creatura unica da me tanto amata.

Sia fatta la mia volontà. Cerca la mia volontà. E sarai felice.

Prega sempre figlio mio, io ascolto la tua preghiera. Non essere privo di fede ma devi essere sicuro che io sto vicino a te quando preghi e ascolto ogni tua richiesta. Quando preghi storna il pensiero dai tuoi problemi e pensa a me. Rivolgi il tuo pensiero a me ed io che vivo in ogni posto anche dentro di te, ti parlo e ti indico tutto quello che devi fare. Ti do le giuste istruzioni, la via da percorrere e mi muovo a tua compassione. Figlio mio tanto amato nessuna delle tue preghiere che hai fatto nel passato è andata perduta e nessuna preghiera che farai in futuro andrà perduta. La preghiera è un tesoro depositato nei cieli e un giorno quando tu verrai a me vedrai tutto il tesoro che hai accumulato sulla terra grazie alla preghiera.

Ora ti dico, prega con il cuore. Io vedo le intenzioni del cuore di ogni uomo. Conosco se in voi c’è sincerità oppure ipocrisia. Se tu preghi con il cuore io non posso fare altro che esaudire. La madre di Gesù rivelandosi a delle anime predilette sulla terra ha detto sempre di pregare. Lei che era la donna orante per eccellenza vi dà il giusto consiglio per farvi diventare anime mie predilette in questo mondo. Ascolta i consigli della madre celeste, lei che conosce i tesori del Paradiso sa bene il valore di una preghiera rivolta a me con il cuore. Ama la preghiera e sarai amato da me.

Anche mio figlio Gesù quando stava su questa terra per compiere la sua missione redentrice pregava tanto e io ero in perfetta comunione con lui. Mi pregò anche nell’orto degli ulivi quando iniziò la sua passione dicendo “Padre se vuoi allontana da me questo calice ma non sia fatta la mia ma la tua volontà”. Quando gradisco questo tipo di preghiera. La gradisco tanto dato che io cerco sempre il bene dell’anima e chi cerca la mia volontà cerca tutto dato che io lo aiuto per ogni bene e crescita spirituale.

Spesso mi preghi ma poi vedi che non ti esaudisco e smetti. Ma tu conosci i miei tempi? Sai a volte anche se mi chiedi una grazia io so che tu non sei pronto per riceverla allora io aspetto fino a quando tu non cresci nella vita e sei pronto per ricevere quello che vuoi. E se per caso non ti esaudisco il motivo è che chiedi qualcosa che fa male alla tua vita e tu non lo capisci ma come un bambino testardo ti disperi.

Non dimenticarlo mai che io ti amo più di tutti. Quindi se quando mi preghi ti faccio aspettare oppure non ti esaudisco lo faccio sempre per il tuo bene. Io non sono cattivo ma infinitamente buono pronto a darti tutte le grazie necessarie per la tua vita spirituale e materiale.

Le mie parole sono “spirito e vita” sono parole di vita eterna e io voglio che tu li ascolti e le metti in pratica. Molte persone non leggono mai la Bibbia. Sono pronti a leggere fatti di cronaca, romanzi, storie, ma mettono da parte il libro sacro. Nella Bibbia c’è tutto il mio pensiero, tutto quando io dovevo dirvi. Adesso dovete essere voi a leggere, meditare la mia parola per avere una profonda conoscenza di me. Stesso Gesù disse “chi ascolta queste parole e le mette in pratica e simile a un uomo che ha costruito la sua casa sulla roccia. Soffiarono i venti, strariparono i fiumi ma quella casa non cadde dato che era costruita sulla roccia”. Se tu ascolti le mie parole e le metti in pratica nulla ti potrà colpire nella tua vita ma sarai il vincitore dei tuoi nemici.

Poi le mie parole danno vita. Chi ascolta la mia parola e la mette in pratica vive in eterno. E’ una parola d’amore. Tutto il testo sacro parla d’amore. Quindi tu leggi, medita, ogni giorno la mia parola e mettila in pratica e vedrai piccoli miracoli avverarsi ogni giorno nella tua vita. Io sono accanto a ogni uomo ma ho un debole particolare per quegli uomini che si sforzano ad ascoltarmi e ad essere fedeli a me. Anche mio figlio Gesù mi fu fedele fino alla morte, fino alla morte di croce. Per questo io l’ho esaltato e l’ho fatto risorgere dato che lui che mi era stato sempre fedele non doveva conoscere la fine. Lui adesso vive nei cieli ed è accanto a me e tutto può per ognuno di voi, per chi ascolta le sue parole e le osserva.

Tu devi vivere la mia grazia. Rispetta i miei comandi. Io ho dato delle leggi da rispettare al fine che voi siate uomini liberi e non soggetti a schiavitù. Il peccato vi rende schiavi mentre la mia legge vi fa uomini liberi, uomini che amano il loro Dio e il suo regno. In questo mondo regna il peccato dovunque. Io vedo molti dei miei figli andare alla rovina dato che non rispettano i miei comandi. Molti rovinano la loro esistenza mentre altri pensano solo alla ricchezza. Ma voi non dovete attaccare il cuore alle passioni di questo mondo ma a me che sono il vostro creatore. Gli uomini che rispettano i miei comandi e sono umili vivono in questo mondo felici, sanno che io sono vicino a loro e se a volte la loro fede e messa alla prova non perdono la speranza ma confidano sempre in me. Io questo voglio da te mia creatura tanto amata. Non posso sopportare che tu non viva la mia amicizia e mi stai lontano. Io che sono onnipotente ho un dolore immenso vedere uomini che sono alla rovina e vivono lontano da me.

Mio figlio tanto amato in questo dialogo ti ho voluto dare le armi della salvezza, le armi per vivere la mia grazia. Se tu sei caritatevole, preghi e rispetti i miei comandi sei un beato, un uomo che ha capito il vero senso della vita, un uomo che non ha bisogno di nulla dato che ha tutto, vive la mia grazia. Non c’è tesoro più grande della mia grazia. Non cercate le cose vane in questo mondo ma cercate la mia grazia. Se tu vivi la mia grazia io un giorno ti accoglierò nel mio regno e farò festa con te mia creatura tanto amata. Se tu vivi la mia grazia sarai felice in questo mondo e vedrai che non mancherai di nulla.

Ma che giova per te guadagnare il mondo intero se poi perdi la tua anima? Non sai che lascerai tutto ma con te porti solo la tua anima? Allora che ti preoccupi. Vivi la mia grazia. La cosa più importante per te e stare sempre in grazia con me poi sarò io a provvedere ogni tuo bisogno. Se poi tu segui la mia volontà devi capire che tutto si muove a tuo favore. Io intervengo sempre nella vita dei miei figli per dare tutto ciò che hanno bisogno. Io però non posso soddisfare le tue passioni carnali. Devi cercare la mia volontà, essere sempre pronto, rispettare i miei comandi e vedrai che grande sarà la tua ricompensa nei cieli.

Molti uomini vivono in questo mondo come se la vita non ha mai fine. Non pensano mai che devono lasciare questo mondo. Accumulano ricchezze, piaceri mondani e non curano mai la loro anima. Dovete essere sempre pronti. Se voi lasciate questo mondo e non avete mai vissuto la mia grazia di fronte a me vi sentirete imbarazzati e sarete stesso voi a giudicare la vostra condotta ed allontanarvi da me per sempre. Ma io non voglio questo. Io voglio che ogni mio figlio viva in eterno con me. Io ho mandato mio figlio Gesù sulla terra per salvare ogni uomo e non voglio che vi dannate in eterno. Ma molti sono sordi a questo richiamo. Non credono neppure in me e sprecano tutta la loro vita tra i propri affari.

Figlio mio io voglio che tu ascolti con tutto il cuore il richiamo che ti faccio in questo dialogo. Vivi la tua vita ogni istante in grazia con me. Non permettere anche che un solo secondo del tuo tempo lo passi lontano da me. Cerca di essere sempre pronto che come disse mio figlio Gesù “nel momento che non aspettate viene il figlio dell’uomo”. Mio figlio deve tornare sulla terra per giudicare ognuno di voi in base alle vostre azioni. State attenti a come vi comportate e cercate di seguire gli insegnamenti che vi ha lasciato mio figlio. Non potete capire adesso la rovina che andate incontro se non seguite i miei comandi. Voi adesso pensate solo a vivere in questo mondo e a rendere bella la vostra vita, ma se voi questa vita la vivete lontano da me allora l’eternità per voi sarà un castigo. Voi siete stati creati per la vita eterna. La madre di Gesù apparendo molte volte in questo mondo disse chiaramente “la vostra vita è un battito di ciglia”. La vostra vita paragonata all’eternità è un attimo.

COPYRIGHT 2021 PAOLO TESCIONE VIETATA OGNI FORMA DI DIFFUSIONE PER LUCRO

Viene ucciso 19enne per difendere la mamma

Viene ucciso 19enne per difendere la mamma

Perché la messa domenicale è un obbligo

Perché la messa domenicale è un obbligo

Lettera alla Madonna per il mese di Maggio

Lettera alla Madonna per il mese di Maggio

Ragazza violentata : il papà la condanna “Mia figlia era ubriaca”

Ragazza violentata : il papà la condanna “Mia figlia era ubriaca”

Peccato originale un interpretazione moderna

Peccato originale un interpretazione moderna

Elena Gioia ha ucciso il padre con sette coltellate

Elena Gioia ha ucciso il padre con sette coltellate

Aldo Moro il santo della politica

Aldo Moro il santo della politica