Lo Stato della Città del Vaticano è privo di pesticidi, importa energia verde

Raggiungere le “zero emissioni” per lo Stato della Città del Vaticano è un obiettivo raggiungibile ed è un’altra iniziativa green che sta portando avanti, ha affermato il capo del suo dipartimento infrastrutture e servizi.

Il programma di rimboschimento del Vaticano ha visto 300 alberi di varie specie piantati negli ultimi tre anni e “un traguardo importante” è che la piccola nazione “ha raggiunto il suo obiettivo di essere priva di pesticidi”, ha detto al Vaticano padre Rafael Garcia de la Serrana Villalobos. Novità a metà dicembre. Ha anche detto che l’elettricità che il Vaticano importa è prodotta interamente da fonti rinnovabili.

L’area murata dello Stato della Città del Vaticano copre circa 109 acri, compresi ampi giardini, e la proprietà papale a Castel Gandolfo si estende su 135 acri, inclusi circa 17 acri di giardini formali, residenze e una fattoria.

De la Serrana ha detto che il loro nuovo sistema di irrigazione per i Giardini Vaticani ha risparmiato circa il 60% delle risorse idriche.

“Stiamo promuovendo politiche di green economy, ovvero politiche di economia circolare, come la trasformazione dei rifiuti organici e dei rifiuti organici in compost di qualità, e una politica di gestione dei rifiuti basata sul concetto di considerarli non come rifiuti ma come risorse, ” Egli ha detto.

Il Vaticano non vende più prodotti di plastica monouso e circa il 65% dei rifiuti regolari viene separato con successo per il riciclaggio, ha affermato; l’obiettivo per il 2023 è raggiungere il 75 percento.

Circa il 99 per cento dei rifiuti pericolosi viene raccolto correttamente, “consentendo il 90 per cento dei rifiuti di essere inviati per il recupero, dando così valore alla politica di trattare i rifiuti come una risorsa e non più come un rifiuto”, ha detto.

Gli oli da cucina usati vengono raccolti per produrre carburante, e il Vaticano sta studiando altri modi per recuperare ulteriormente i rifiuti urbani in modo che possano essere “trasformati in una risorsa, sia termica che elettrica, nonché la trasformazione dei rifiuti ospedalieri in carburante, evitandone così gestione come rifiuti pericolosi “, ha affermato.

“Ci sarà una graduale sostituzione del parco auto con veicoli elettrici o ibridi”, ha detto.

Questi e altri progetti fanno parte dell’obiettivo del Vaticano di raggiungere zero emissioni di carbonio nette. Papa Francesco ha promesso che la città stato raggiungerà questo obiettivo prima del 2050.

Papa Francesco è stato uno delle dozzine di leader che hanno contribuito al Summit sull’ambizione per il clima, tenutosi online il 12 dicembre, in cui hanno rinnovato o rafforzato gli impegni di investimento e gli impegni per ridurre le emissioni di gas serra e raggiungere la neutralità del carbonio.

Il papa era uno delle circa due dozzine di leader che hanno annunciato un impegno per le emissioni nette zero, che avrebbe raggiunto un equilibrio tra le emissioni di gas serra prodotte e le emissioni di gas serra portate fuori dall’atmosfera, ad esempio passando all’energia “verde” e agricoltura sostenibile, aumento dell’efficienza energetica e rimboschimento.

De la Serrana ha detto a Vatican News che “la neutralità climatica può essere raggiunta dallo Stato della Città del Vaticano principalmente attraverso l’uso di pozzi naturali, come il suolo e le foreste, e compensando le emissioni prodotte in un’area riducendole in un’altra. Naturalmente, questo viene fatto investendo in energie rinnovabili, efficienza energetica o altre tecnologie pulite come la mobilità elettrica “

Disabile adotta un cane con una paralisi cerebrale, la bellissima storia

Disabile adotta un cane con una paralisi cerebrale, la bellissima storia

San Gennaro, il miracolo si è ripetuto, il sangue si è sciolto (FOTO)

San Gennaro, il miracolo si è ripetuto, il sangue si è sciolto (FOTO)

Luci blu nel cielo durante il terremoto, "è l'Apocalisse", cosa sappiamo (VIDEO)

Luci blu nel cielo durante il terremoto, "è l'Apocalisse", cosa sappiamo (VIDEO)

Pastore dominicano muore durante la predica (VIDEO)

Pastore dominicano muore durante la predica (VIDEO)

Crocifisso a scuola, "vi spiego perché è importante per tutti"

Crocifisso a scuola, "vi spiego perché è importante per tutti"

Crocifisso a scuola, importante sentenza della Cassazione

Crocifisso a scuola, importante sentenza della Cassazione

Manca il prete per una parrocchia, il Vescovo prende una decisione mai presa

Manca il prete per una parrocchia, il Vescovo prende una decisione mai presa