Sofferenza e maltrattamenti

Maltrattamenti: come guarire dalle conseguenze

Ci sono questioni molto delicate e personali, dovute ai maltrattamenti, che possono risvegliare sentimenti così angoscianti che raramente se ne parla in pubblico. Discuterne però può portare più comprensione. Può portare anche diminuzione del dolore, la benedizione della guarigione e la possibilità di sfuggire ad altre tragedie.

Tutti quelli che soffrono per le conseguenze dei maltrattamenti mentali, verbali, psichici e soprattutto sessuali dovrebbero essere aiutati. Il libero arbitrio morale è un elemento vitale del piano di felicità del nostro Paese celeste. La fede in Gesù Cristo offre alla persona maltrattata i mezzi per superare le terribili conseguenze degli atti ingiusti subiti. L’ Espiazione solo quando è unita al completo pentimento offre una via per evitare la severa punizione che il Signore ha decretato per questi gesti.

Se siamo vittime di abusi, Satana farà ogni sforzo per convincerci che non c’è soluzione. Riconosce che la guarigione arriva attraverso l’amore del Padre celeste. Pertanto la sua strategia è di fare tutto il possibile per separarci dal nostro Padre. Satana utilizza l’abuso subìto per creare paura e generare sentimenti di disperazione. Esso può danneggiare la nostra capacità di stringere sani rapporti umani. Dobbiamo avere fiducia che tutte le conseguenze negative si possono risolvere.

Preghiamo per i maltrattamenti che subiscono le donne

Anche quando può sembrare molto difficile pregare, inginocchiamoci e chiediamo al Padre celeste di darci la capacità di confidare in Lui. La cura richiede profonda fede in Gesù e nella Sua infinita capacità di guarigione. Per quanto possa sembrarci impossibile col tempo la guarigione ci permetterà di perdonare chi ci ha maltrattato. Ci permetterà di provare persino sentimenti di dispiacere per questa persona. Godremo di maggiore pace soltanto quando riusciremo a perdonare le offese.

Se attualmente siete vittima di maltrattamenti o lo siete stati nel passato, trovate il coraggio di chiedere aiuto. Cercate l’aiuto di qualcuno di cui vi fidate. Le vostre azioni potranno evitare che altre persone diventino vittime innocenti e provino le sofferenze che ne derivano. Abbiate il coraggio di agire ora.

Senso di colpa: cos'è e come liberarsene?

Senso di colpa: cos'è e come liberarsene?

Meditazione di oggi: gli attacchi del maligno

Meditazione di oggi: gli attacchi del maligno

Meditazione di oggi: la grandezza di San Giuseppe

Meditazione di oggi: la grandezza di San Giuseppe

Vocazione religiosa: che cos'è e come si riconosce?

Vocazione religiosa: che cos'è e come si riconosce?

Rifletti, oggi, sulle lodi che dai e ricevi

Rifletti, oggi, sulle lodi che dai e ricevi

Lo stupore della fede, meditazione di oggi

Lo stupore della fede, meditazione di oggi

Meditazione di oggi: non trattenere niente

Meditazione di oggi: non trattenere niente