gesù e la chiesa

Meditazione del giorno: la Chiesa prevarrà sempre

Pensa alle tante istituzioni umane che sono esistite nel corso dei secoli. I governi più potenti sono andati e venuti. Vari movimenti sono andati e venuti. Innumerevoli organizzazioni sono andate e venute. Ma la Chiesa cattolica rimane e rimarrà fino alla fine dei tempi. Questa è una delle promesse del nostro Signore che celebriamo oggi.

“E così ti dico, tu sei Pietro, e su questa roccia edificherò la mia chiesa, e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa. Ti darò le chiavi del Regno dei cieli. Qualunque cosa legherai sulla terra sarà legata nei cieli; e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli “. Matteo 16: 18–19

Ci sono diverse verità fondamentali insegnateci da questo passaggio sopra. Una di queste verità è che “le porte degli inferi” non prevarranno mai contro la Chiesa. C’è molto di cui rallegrarsi per questo fatto.

la Chiesa sarà sempre la stessa di Gesù

La Chiesa non è rimasta semplicemente grazie a una buona leadership in tutti questi anni. In effetti, la corruzione e il grave conflitto interno sono stati evidenti fin dall’inizio nella Chiesa. I papi hanno vissuto vite immorali. Cardinali e vescovi hanno vissuto da principi. Alcuni sacerdoti hanno peccato gravemente. E molti ordini religiosi hanno lottato con gravi divisioni interne. Ma la Chiesa stessa, questa splendente Sposa di Cristo, questa istituzione infallibile rimane e continuerà a rimanere perché Gesù l’ha garantita.

Con i media moderni di oggi grazie ai quali ogni peccato di ogni membro della Chiesa può essere trasmesso istantaneamente e universalmente al mondo, ci può essere la tentazione di guardare dall’alto in basso la Chiesa. Scandalo, divisione, controversia e simili possono scuoterci fino al midollo, a volte, e indurre alcuni a mettere in dubbio la loro continua partecipazione alla Chiesa cattolica romana. Ma la verità è che ogni debolezza dei suoi membri dovrebbe effettivamente essere motivo per noi di rinnovare e approfondire la nostra fede nella Chiesa stessa. Gesù non promise che ogni dirigente della Chiesa sarebbe stato un santo, ma promise che “le porte degli inferi” non avrebbero prevalso contro di Lei.

Rifletti, oggi, sulla tua visione della Chiesa oggi. Se scandali e divisioni hanno indebolito la tua fede, rivolgi i tuoi occhi a nostro Signore e alla Sua santa e divina promessa. Le porte degli inferi non prevarranno contro la Chiesa. Questo è un fatto promesso dal nostro Signore stesso. Credici e rallegrati di questa gloriosa verità.

Preghiera: Mio glorioso Sposo, tu hai istituito la Chiesa sulle fondamenta di roccia della fede di Pietro. Pietro e tutti i suoi successori sono il tuo prezioso dono per tutti noi. Aiutami a vedere oltre i peccati degli altri, gli scandali e le divisioni, ea vedere Te, mio ​​Signore, che conduci tutte le persone alla salvezza attraverso la Tua sposa, la Chiesa. Rinnovo la mia fede, oggi, nel dono di questa Chiesa una, santa, cattolica e apostolica. Gesù io credo in te.

Meditazione di oggi: consolazione per il peccatore pentito

Meditazione di oggi: consolazione per il peccatore pentito

Costruire il regno, meditazione del giorno

Costruire il regno, meditazione del giorno

La famiglia: quanto è importante oggi?

La famiglia: quanto è importante oggi?

Meditazione del giorno: un potente contrasto

Meditazione del giorno: un potente contrasto

Meditazione: di fronte alla croce con coraggio e amore

Meditazione: di fronte alla croce con coraggio e amore

Il suicidio: segnali d'allarme e prevenzione

Il suicidio: segnali d'allarme e prevenzione

La gratitudine: un gesto che cambia la vita

La gratitudine: un gesto che cambia la vita