Meditazione del giorno: l’amore profondo scaccia la paura

Gesù disse ai suoi discepoli: “Il Figlio dell’uomo deve soffrire molto ed essere rigettato dagli anziani, dai capi dei sacerdoti e dagli scribi, essere ucciso e risuscitare il terzo giorno”. Luca 9:22 Gesù sapeva che avrebbe sofferto molto, sarebbe stato rifiutato e ucciso. Come gestiresti quella conoscenza se in qualche modo lo sapessi del tuo futuro? La maggior parte delle persone sarebbe piena di paura e diventerebbe ossessionata dal tentativo di evitarlo. Ma non nostro Signore. Questo passaggio sopra mostra quanto fosse intento ad abbracciare la sua croce con incrollabile fiducia e coraggio. Questa è solo una delle tante volte in cui Gesù ha cominciato a dare la notizia ai suoi discepoli del suo destino imminente. E ogni volta che parlava in questo modo, i discepoli per la maggior parte rimasero in silenzio o negarono. Ricordiamo, ad esempio, una di queste reazioni di San Pietro quando rispose alla predizione di Gesù della sua passione dicendo: “Dio non voglia, Signore! Non ti succederà mai niente del genere ”( Matteo 16:22 ).

Leggendo questo passaggio sopra, la forza, il coraggio e la determinazione di nostro Signore risplendono dal fatto che parla in modo così chiaro e definitivo. E ciò che spinge Gesù a parlare con tale convinzione e coraggio è il suo amore. Troppo spesso, “amore” è inteso come un sentimento forte e bello. È percepito come un’attrazione per qualcosa o una forte simpatia per esso. Ma questo non è amore nella forma più vera. Il vero amore è una scelta per fare ciò che è meglio per un altro, non importa il costo, non importa quanto sia difficile. Il vero amore non è un sentimento che cerca l’appagamento egoistico. Il vero amore è una forza incrollabile che cerca solo il bene della persona amata. L’amore di Gesù per l’umanità era così forte che fu spinto verso la sua morte imminente con grande potere. Era fermamente determinato a sacrificare la sua vita per tutti noi e non c’era nulla che lo avrebbe mai dissuaso da quella missione. Nella nostra vita, è facile perdere di vista cos’è il vero amore. Possiamo facilmente lasciarci prendere dai nostri desideri egoistici e pensare che questi desideri siano amore. Ma non lo sono. Rifletti, oggi, sull’incrollabile determinazione del nostro Signore di amarci tutti in modo sacrificale soffrendo molto, sopportando il rifiuto e morendo sulla Croce. Niente lo avrebbe mai dissuaso da questo amore. Dobbiamo mostrare lo stesso amore sacrificale. Preghiera: Mio amorevole Signore, ti ringrazio per il tuo impegno incrollabile a sacrificarti per tutti noi. Ti ringrazio per questa insondabile profondità del vero amore. Dammi la grazia di cui ho bisogno, caro Signore, per allontanarmi da tutte le forme di amore egoistico per imitare e partecipare al Tuo più perfetto amore sacrificale. Ti amo, caro Signore. Aiutami ad amare Te e gli altri con tutto il cuore. Gesù io credo in te.

Meditazione di oggi: la santa ira di Dio

Meditazione di oggi: la santa ira di Dio

Meditazione di oggi: consolazione per il peccatore pentito

Meditazione di oggi: consolazione per il peccatore pentito

Costruire il regno, meditazione del giorno

Costruire il regno, meditazione del giorno

La famiglia: quanto è importante oggi?

La famiglia: quanto è importante oggi?

Meditazione del giorno: un potente contrasto

Meditazione del giorno: un potente contrasto

Meditazione: di fronte alla croce con coraggio e amore

Meditazione: di fronte alla croce con coraggio e amore

Meditazione del giorno: Trasfigurato nella gloria

Meditazione del giorno: Trasfigurato nella gloria