meditazione del giorno

Meditazione del giorno: Trasfigurato nella gloria

Meditazione del giorno, Trasfigurato nella gloria: I molti insegnamenti di Gesù erano difficili da accettare per molti. Il suo comando di amare i tuoi nemici, di prendere la tua croce e seguirlo, di dare la tua vita per un altro e la sua chiamata alla perfezione erano esigenti, per non dire altro.

Quindi, come aiuto per tutti noi ad accettare le sfide del Vangelo, Gesù scelse Pietro, Giacomo e Giovanni per ricevere una piccola visione di Chi Egli è veramente. Ha mostrato loro un barlume della Sua grandezza e gloria. E quell’immagine sicuramente rimase con loro e li aiutò ogni volta che erano tentati di scoraggiarsi o disperarsi per le sante richieste che nostro Signore poneva su di loro.

Gesù prese Pietro, Giacomo e Giovanni e li condusse su un alto monte separati da soli. E fu trasfigurato davanti a loro, e le sue vesti divennero di un bianco abbagliante, tale che nessun più pieno sulla terra potrebbe sbiancarle. Marco 9: 2–3

Ricorda che prima della Trasfigurazione, Gesù insegnò ai Suoi discepoli che avrebbe dovuto soffrire e morire e che anche loro dovevano seguire le Sue orme. Così Gesù rivelò loro un assaggio della sua gloria inimmaginabile. La gloria e lo splendore di Dio sono davvero inimmaginabili. Non c’è modo di comprendere la sua bellezza, magnificenza e splendore. Anche in Cielo, quando vediamo Gesù faccia a faccia, entreremo eternamente sempre più in profondità nell’incomprensibile mistero della gloria di Dio.

Meditazione del giorno, Trasfigurato nella gloria: rifletti oggi su Gesù e sulla sua gloria in Cielo

Sebbene non abbiamo il privilegio di testimoniare l’immagine della Sua gloria come lo furono questi tre Apostoli, la loro esperienza di questa gloria ci è data per riflettere in modo da ricevere anche il beneficio della loro esperienza. Poiché la gloria e lo splendore di Cristo non è solo una realtà fisica ma anche essenzialmente spirituale, Egli può darci anche un barlume della Sua gloria. A volte nella vita, Gesù ci darà la sua consolazione e instillerà in noi un chiaro senso di Chi Egli è. Ci rivelerà attraverso la preghiera un senso di Chi Egli è, specialmente quando facciamo la scelta radicale di seguirlo senza riserve. E anche se questa potrebbe non essere un’esperienza quotidiana, se hai mai ricevuto questo dono per fede, ricordalo a te stesso quando le cose si fanno difficili nella vita.

Meditazione del giorno, Trasfigurato nella gloria: Rifletti, oggi, su Gesù mentre irradia pienamente la Sua gloria in Cielo. Ricorda quell’immagine ogni volta che ti ritrovi tentato nella vita dalla disperazione o dal dubbio, o quando senti che Gesù semplicemente vuole troppo da te. Ricorda a te stesso chi è veramente Gesù. Provate a immaginare cosa videro e sperimentarono questi Apostoli. Lascia che la loro esperienza diventi anche la tua, in modo da poter fare ogni giorno la scelta di seguire il nostro Signore ovunque Egli conduca.

Mio Signore trasfigurato, sei veramente glorioso in un modo che va oltre la mia comprensione. La tua gloria e il tuo splendore sono oltre ciò che la mia immaginazione potrà mai comprendere. Aiutami a tenere sempre gli occhi del mio cuore su di Te ea lasciare che l’immagine della Tua Trasfigurazione mi rafforzi quando sono tentato dalla disperazione. Ti amo, mio ​​Signore, e ripongo in Te tutta la mia speranza. Gesù io credo in te.

Senso di colpa: cos'è e come liberarsene?

Senso di colpa: cos'è e come liberarsene?

Meditazione di oggi: gli attacchi del maligno

Meditazione di oggi: gli attacchi del maligno

Meditazione di oggi: la grandezza di San Giuseppe

Meditazione di oggi: la grandezza di San Giuseppe

Vocazione religiosa: che cos'è e come si riconosce?

Vocazione religiosa: che cos'è e come si riconosce?

Rifletti, oggi, sulle lodi che dai e ricevi

Rifletti, oggi, sulle lodi che dai e ricevi

Lo stupore della fede, meditazione di oggi

Lo stupore della fede, meditazione di oggi

Meditazione di oggi: non trattenere niente

Meditazione di oggi: non trattenere niente