Meditazione di oggi

Meditazione di oggi: la santa ira di Dio

la santa ira di Dio: fece una frusta con le corde e li scacciò tutti fuori dall’area del tempio, con le pecore e i buoi, e rovesciò le monete dei cambiavalute e rovesciò le loro tavole, ea coloro che vendevano le colombe disse: di qui, e smettila di fare della casa di mio padre un mercato. ” Giovanni 2: 15-16

Gesù ha fatto una bella scena. Coinvolse direttamente coloro che stavano trasformando il Tempio in un mercato. Coloro che vendevano animali in sacrificio lo facevano per cercare di trarre profitto dalle sacre pratiche della fede ebraica. Non erano lì per servire la volontà di Dio; piuttosto, erano lì per servire se stessi. E questo produsse la santa ira del nostro Signore.

È importante sottolineare che l’ira di Gesù non era il risultato di aver perso la pazienza. Non era il risultato delle Sue emozioni fuori controllo che si riversavano in una rabbia estrema. No, Gesù aveva il pieno controllo di Sé stesso ed esercitò la Sua ira come risultato di una potente passione d’amore. In questo caso, il suo amore perfetto si è manifestato attraverso la passione della rabbia.

Meditazione di oggi

La rabbia è normalmente intesa come peccato, ed è peccaminosa quando è il risultato della perdita del controllo. Ma è importante notare che la passione della rabbia, di per sé, non è peccaminosa. Una passione è una spinta potente che si manifesta in vari modi. La domanda chiave da porsi è “Cosa sta guidando questa passione?”

la santa ira di Dio: preghiera

Nel caso di Gesù, fu l’odio per il peccato e l’amore per il peccatore che lo spinsero a questa santa ira. Capovolgendo i tavoli e spingendo le persone fuori dal tempio con una frusta, Gesù ha chiarito che amava suo Padre, la casa in cui si trovavano, e amava le persone abbastanza da rimproverare appassionatamente il peccato che stavano commettendo. L’obiettivo finale della Sua azione era la loro conversione.

Gesù odia il peccato nella tua vita con la stessa perfetta passione. A volte abbiamo bisogno di un santo rimprovero per metterci sulla retta via. Non abbiate paura di lasciare che il Signore vi offra questa forma di rimprovero in questa Quaresima.

Rifletti, oggi, su quelle parti della tua vita che Gesù vuole purificare. Permettigli di parlarti direttamente e con fermezza in modo da essere spinto al pentimento. Il Signore ti ama con un amore perfetto e desidera che tutti i peccati nella tua vita siano mondati.

Signore, so di essere un peccatore che ha bisogno della tua misericordia e, a volte, ha bisogno della tua santa ira. Aiutami a ricevere umilmente i tuoi rimproveri d’amore ea permetterti di scacciare tutti i peccati dalla mia vita. Abbi pietà di me, caro Signore. Per favore abbi pietà. Gesù, confido in Te .

Dio aiuta a superare una fobia o altre paure

Dio aiuta a superare una fobia o altre paure

Testimonianza scoprire cosa dice lo Spirito

Testimonianza scoprire cosa dice lo Spirito

Senso di colpa: cos'è e come liberarsene?

Senso di colpa: cos'è e come liberarsene?

Meditazione di oggi: gli attacchi del maligno

Meditazione di oggi: gli attacchi del maligno

Meditazione di oggi: la grandezza di San Giuseppe

Meditazione di oggi: la grandezza di San Giuseppe

Vocazione religiosa: che cos'è e come si riconosce?

Vocazione religiosa: che cos'è e come si riconosce?

Meditazione di oggi: Un riassunto di tutto il Vangelo

Meditazione di oggi: Un riassunto di tutto il Vangelo