Mirjana di Medjugorje: descrivere la bellezza della Madonna è impossibile

A un sacerdote che la interrogava sulla bellezza della Madonna, Mirjana rispose: “Descrivere la bellezza della Madonna è impossibile. Non è solo bellezza, è anche luce. Si vede che Lei vive in un’altra vita. Non si vedono in Lei problemi, preoccupazioni, ma solo tranquillità. Si fa triste quando parla del peccato e dei non credenti: e intende dire anche di coloro che vanno in chiesa, ma non hanno il cuore aperto a Dio, non vivono la fede. E a tutti dice: “Non pensate che voi siate buoni e gli altri cattivi. Pensate piuttosto che neanche voi siete buoni”.

alcune cose dette dalla veggente:
Lei si è presentata e ha detto: “cari figli , non dovete avere paura di me , io sono regina della pace”.

Così sono cominciate le nostre apparizioni quotidiane. Per poco tempo abbiamo avuto apparizioni sulla collina, come vi ho detto, quello era tempo del comunismo e subito dopo qualche giorno sono venuti i poliziotti con i cani e la collina è stata circondata. Chi andava sulla collina finiva in prigione. Ma per i primi giorni La Madonna si è fatta vedere sulla collina e quasi tutti in paese hanno visto qualcosa. Per esempio gli abitanti del paese hanno potuto vedere che la croce sul Krizevac spariva e compariva la Madonna vestita di bianco; dopo apparve sul cielo la scritta MIR: io ricordo che i poliziotti hanno detto a padre Jozo (che a quell’epoca era parroco) di chiudere la chiesa e lui rispose: “io con i miei occhi ho visto dal Krizevac alla chiesa la scritta MIR e io non chiuderò la chiesa”, sapete tutti che finì anche lui in prigione.

Dopo avvennero guarigioni impossibili e le persone del paese vedendo tutto questo e conoscendo noi bambini credettero alle apparizioni. Noi abbiamo avuto apparizioni ogni sera in un posto diverso, io ho avuto ogni giorno apparizioni fino a Natale ‘82, in quel giorno la Madonna mi diede il decimo e ultimo segreto e mi disse che avrei dovuto dire i segreti ad un sacerdote, io dirò a lui dieci giorni prima cosa succederà e dove, sette giorni staremo in digiuno e preghiera e tre giorni prima lui dovrà dire a tutti: sarà obbligato a fare la volontà di Dio.

La Madonna dice “figli miei, non parlare sui segreti, pregate perché chi sente me come Madre e Dio come Padre non ha paura di niente”. Lei dice che la paura è solo di quelli che non hanno ancora conosciuto l’amore di Dio. A noi come persone umane dico sempre “chi può dire con sicurezza che domani è vivo? ” nostra Madre ci insegna ad essere ogni momento pronti ad andare davanti a Dio perché lei ha detto “figli miei ciò che ho cominciato a Fatima lo finirò a Medjugorje, il mio cuore trionferà” e allora se il cuore di nostra Madre trionferà di cosa dobbiamo avere paura?

Nell’apparizione di Natale 82 Lei mi ha detto anche che io non avrei avuto apparizioni tutti i giorni, lei ha detto che l’avrei vista una volta all’anno il 18 Marzo e che ciò avverrà per tutta la mia vita; ha detto che ci sarebbero state anche apparizioni straordinarie e queste apparizioni (ogni 2 del mese) sono cominciate il 2 Agosto ’87 e durano fino ad adesso e non so quando avranno fine.

Articoli correlati