Mondo Religione: Conosci i 12 discepoli di Gesù Cristo

Gesù Cristo scelse i 12 discepoli tra i suoi primi seguaci per diventare i suoi più stretti compagni. Dopo un intenso corso di discepolato e dopo la sua risurrezione dai morti, il Signore ha incaricato pienamente gli apostoli (Matteo 28: 16-2, Marco 16:15) di far avanzare il regno di Dio e portare il messaggio del Vangelo nel mondo.

Troviamo i nomi dei 12 discepoli in Matteo 10: 2-4 , Marco 3: 14-19 e Luca 6: 13-16 . Questi uomini divennero i capi pionieristici della chiesa del Nuovo Testamento, ma non erano privi di difetti e imperfezioni. È interessante notare che nessuno dei 12 discepoli scelti era uno studioso o un rabbino. Non avevano abilità straordinarie. Né religiosi, né raffinati, erano persone normali, proprio come te e me.

Ma Dio li scelse per uno scopo: far esplodere le fiamme del Vangelo che si sarebbero diffuse sulla faccia della terra e continuarono a bruciare brillanti nei secoli a seguire. Dio scelse e usò ciascuno di questi ragazzi regolari per realizzare il suo piano eccezionale.

I 12 discepoli di Gesù Cristo
Concediti qualche momento per imparare le lezioni dei 12 apostoli: uomini che hanno contribuito ad accendere la luce della verità che ancora oggi abita nei cuori e chiama le persone a venire e seguire Cristo .

01
Apostolo Pietro

Senza dubbio, l’apostolo Pietro era un “duh” -ciple con cui la maggior parte delle persone può identificarsi. Un minuto stava camminando sull’acqua per fede, e dopo stava sprofondando nei dubbi. Impulsivo ed emotivo, Pietro è meglio conosciuto per aver negato Gesù quando la pressione era alta. Anche così, come discepolo era amato da Cristo, occupando un posto speciale tra i dodici.

Pietro, portavoce dei dodici, si distingue nei Vangeli . Ogni volta che gli uomini sono elencati, il nome di Peter è il primo. Lui, James e John formarono il cerchio interno dei compagni più stretti di Gesù. A questi soli tre è stato dato il privilegio di sperimentare la trasfigurazione , insieme ad alcune altre straordinarie rivelazioni di Gesù.

Dopo la risurrezione, Pietro divenne un audace evangelista e missionario e uno dei più grandi capi della chiesa primitiva. Appassionati fino alla fine, gli storici riportano che quando Pietro fu condannato a morte per crocifissione , chiese di girare la testa verso il suolo perché non si sentiva degno di morire nello stesso modo del suo Salvatore.

02
Apostolo Andrea

L’apostolo Andrea abbandonò Giovanni Battista per diventare il primo seguace di Gesù di Nazaret, ma a Giovanni non importava. Sapeva che la sua missione era di indirizzare le persone verso il Messia.

Come molti di noi, Andrew ha vissuto all’ombra del suo fratello più famoso, Simon Peter. Andrew guidò Pietro da Cristo, poi entrò in secondo piano mentre il suo fratello chiassoso divenne un leader tra gli apostoli e nella chiesa primitiva .

I Vangeli non ci raccontano molto di Andrea, ma leggere tra le righe rivela una persona che ha sete di verità e l’ha trovata nell’acqua viva di Gesù. Scopri come un semplice pescatore ha lasciato cadere le sue reti sulla riva e ha continuato a diventare un eccezionale pescatore di uomini.

03
Apostolo Giacomo

Giacomo figlio di Zebedeo, spesso chiamato Giacomo il Maggiore per distinguerlo dall’altro apostolo di nome Giacomo, era un membro della cerchia interna di Cristo, che comprendeva suo fratello, l’ apostolo Giovanni e Pietro. James e John non solo hanno guadagnato un soprannome speciale dal Signore – “figli del tuono” – hanno avuto il privilegio di essere al centro e al centro di tre eventi soprannaturali nella vita di Cristo. Oltre a questi onori, Giacomo fu il primo dei dodici ad essere martirizzato per la sua fede nel 44 d.C.

04
Apostolo Giovanni

L’apostolo Giovanni, fratello di Giacomo, fu soprannominato da Gesù uno dei “figli del tuono”, ma gli piaceva definirsi “il discepolo che Gesù amava”. Con il suo ardente temperamento e la sua speciale devozione al Salvatore, ottenne un posto privilegiato nella cerchia interna di Cristo.

L’enorme impatto di John sulla chiesa paleocristiana e la sua personalità più grande della vita, lo rendono un affascinante studio del personaggio. I suoi scritti rivelano tratti contrastanti. Ad esempio, la prima mattina di Pasqua , con il suo tipico zelo ed entusiasmo, Giovanni corse da Peter alla tomba dopo che Maria Maddalena riferì che era ora vuota. Sebbene Giovanni vinse la gara e si vantasse di questo risultato nel suo Vangelo (Giovanni 20: 1-9), permise umilmente a Pietro di entrare per primo nella tomba.

Secondo la tradizione, Giovanni sopravvisse a tutti i discepoli, morendo di vecchiaia ad Efeso, dove predicava un vangelo d’amore e insegnava contro l’ eresia .

05
Apostolo Filippo

Filippo fu uno dei primi seguaci di Gesù Cristo e non perse tempo a chiamare altri , come Natanaele, a fare lo stesso. Sebbene poco si sappia di lui dopo l’ ascensione di Cristo, gli storici della Bibbia credono che Filippo abbia predicato il Vangelo in Frigia, in Asia Minore, e sia morto martire lì a Ierapoli. Scopri come la ricerca della verità da parte di Filippo lo ha condotto direttamente al promesso Messia.

06
Apostolo Bartolomeo

Natanaele, che si ritiene fosse il discepolo Bartolomeo, ebbe un primo incontro straziante con Gesù. Quando l’apostolo Filippo lo chiamò per venire a incontrare il Messia, Natanaele era scettico, ma seguì comunque. Quando Filippo lo presentò a Gesù, il Signore dichiarò: “Ecco un vero israelita, in cui non c’è nulla di falso”. Immediatamente Nathanael voleva sapere “Come mi conosci?”

Gesù attirò la sua attenzione quando rispose: “Ti ho visto mentre eri ancora sotto il fico prima che Filippo ti chiamasse”. Bene, questo ha fermato Nathanael nelle sue tracce. Scioccato e sorpreso, dichiarò: “Rabbino, sei il Figlio di Dio; sei il re di Israele”.

Nathanael ottenne solo poche righe nei Vangeli, tuttavia, in quell’istante divenne un fedele seguace di Gesù Cristo.

07
Apostolo Matteo

Levi, che divenne l’apostolo Matteo, era un funzionario doganale di Cafarnao che tassava le importazioni e le esportazioni in base al suo giudizio. Gli ebrei lo odiavano perché lavorava per Roma e tradiva i suoi connazionali.

Ma quando Matthew, il disonesto esattore delle tasse, sentì due parole di Gesù: “Seguimi”, lasciò tutto e obbedì. Come noi, desiderava essere accettato e amato. Matteo riconobbe Gesù come qualcuno per cui valeva la pena sacrificare.

08
Apostolo Tommaso

L’ apostolo Tommaso viene spesso definito “Il dubbio Tommaso” perché si rifiutava di credere che Gesù fosse risorto dai morti fino a quando non vide e toccò le ferite fisiche di Cristo. Per quanto riguarda i discepoli, tuttavia, la storia ha dato a Thomas un barbone rap. Dopotutto, ciascuno dei 12 apostoli, tranne Giovanni, abbandonò Gesù durante il suo processo e morì al Calvario .

Thomas era incline agli estremi. In precedenza aveva dimostrato una fede coraggiosa, disposto a rischiare la propria vita per seguire Gesù in Giudea. C’è una lezione importante da trarre dallo studio di Thomas: se stiamo veramente cercando di conoscere la verità, e siamo onesti con noi stessi e gli altri riguardo alle nostre lotte e dubbi, Dio ci incontrerà fedelmente e ci rivelerà, solo come ha fatto per Thomas.

09
Apostolo Giacomo

Giacomo il Meno è uno degli apostoli più oscuri della Bibbia. Le uniche cose che sappiamo con certezza sono il suo nome e che era presente nella stanza alta di Gerusalemme dopo che Cristo è salito in cielo.

In Dodici uomini ordinari , John MacArthur suggerisce che la sua oscurità potrebbe essere stata il segno distintivo della sua vita. Scopri perché l’anonimato completo di James the Less può rivelare qualcosa di profondo sul suo personaggio.

10
Apostolo San Simone

A chi non piace un buon mistero? Una domanda sconcertante nella Bibbia è l’esatta identità di Simone lo Zelote, l’apostolo misterioso della Bibbia.

Le Scritture non ci dicono quasi nulla di Simone. Nei Vangeli, è menzionato in tre luoghi, ma solo per elencare il suo nome. In Atti 1:13 apprendiamo che era presente con gli apostoli nella stanza superiore di Gerusalemme dopo che Cristo era salito in cielo. Al di là di quei pochi dettagli, possiamo solo speculare su Simone e sulla sua designazione come zelota.

11
San Taddeo

Elencato insieme a Simone lo Zelote e Giacomo il Meno, l’apostolo Thaddeus completa un raggruppamento dei discepoli meno conosciuti. In Dodici uomini ordinari , il libro di John MacArthur sugli apostoli, Thaddeus è caratterizzato come un uomo tenero e gentile che ha mostrato umiltà infantile.

12
Giuda

Giuda Iscariota è l’apostolo che ha tradito Gesù con un bacio. Per questo supremo atto di tradimento, alcuni direbbero che Giuda Iscariota commise il più grande errore nella storia.

Nel corso del tempo, le persone hanno avuto sentimenti contrastanti su Giuda. Alcuni provano un senso di odio verso di lui, altri provano pietà e alcuni lo hanno persino considerato un eroe . Indipendentemente da come reagisci a Giuda, una cosa è certa, i credenti possono trarre grandi benefici dando uno sguardo serio alla sua vita.

Viene ucciso 19enne per difendere la mamma

Viene ucciso 19enne per difendere la mamma

Perché la messa domenicale è un obbligo

Perché la messa domenicale è un obbligo

Lettera alla Madonna per il mese di Maggio

Lettera alla Madonna per il mese di Maggio

Ragazza violentata : il papà la condanna “Mia figlia era ubriaca”

Ragazza violentata : il papà la condanna “Mia figlia era ubriaca”

Peccato originale un interpretazione moderna

Peccato originale un interpretazione moderna

Elena Gioia ha ucciso il padre con sette coltellate

Elena Gioia ha ucciso il padre con sette coltellate

Aldo Moro il santo della politica

Aldo Moro il santo della politica