Morto per 14 minuti dopo essere stato calpestato dai cavalli, ci racconta aldilà

Hai mai avuto un’esperienza di pre-morte? Hai visto la tua vita balenare davanti ai tuoi occhi o forse un’esperienza extracorporea?

31 anni fa, Lesley Lupo morì per 14 minuti dopo essere stato calpestato da cavalli , ma è quello che è successo in quei 14 minuti a cui molte persone fanno fatica a credere, perché non tutti hanno avuto un’esperienza di pre-morte. “Sono saltato fuori dal mio corpo e mi trovavo a circa 15 m di distanza , e questo è stato strabiliante per me perché non avevo inclinazioni spirituali”, ha detto Lupo.

Fu un’esperienza fuori dal corpo per l’allora 36enne Lupo, poiché fu calpestata da più di otto cavalli in un ranch.

“Non ho capito cosa stesse succedendo. Ero solo scioccato”, ha detto Lupo. “E poi, circa altri 10 secondi, ho visto uno dei cavalli urlare, e tutti sono scappati, e mi sono guardato rimanere intrappolato in questo ed ero quasi, tipo, molto lento, sai. Ho girato, il mio braccio è andato attraverso la staffa, i cavalli correvano, ma ora sto trascinando, lottando per alzarmi dai piedi, urlando. ” Lupo non provava dolore. Descrive la sensazione di serenità, nonostante il dolore fisico che provava il suo corpo.

“Se qualcuno mi stesse guardando in quel momento, avrebbe detto, oh mio Dio, ha sofferto così tanto, e io non ho sofferto per niente perché non lo sentivo ” , ha detto Lupo. “I cavalli mi stavano prendendo a calci, e alla fine il mio corpo è volato via dal fienile e si è accartocciato, e sapevo di essere morto, era finita. Ho iniziato a ridacchiare. Ho guardato intorno al recinto, mentre la polvere si stava depositando.” Mentre le persone si precipitavano al fianco di Lupo per aiutarla, lei stava vivendo un regno diverso. Lo chiama “al piano di sopra” e per molte persone può essere il paradiso.

Per Lupo, che era ateo, era una piena confusione. “Tucson ha appena iniziato a svanire”, ha detto Lupo. “È iniziato – movimento intorno a me, e improvvisamente mi trovo in una foresta. Era come una foresta di querce con un fiume dietro di me, ed era molto, molto lussureggiante, e la serenità che io mi sono sentito sulla Terra quando stavo guardando me stesso mentre lasciavo andare il mio corpo. Era come togliersi una cintura del corpo di quattro taglie più piccola e gettarla sul letto. ”

Lupo ha ricordato di aver incontrato persone che non aveva mai incontrato, ma alcune persone riferiscono di aver visto parenti defunti che non avevano mai incontrato, anche sentendo parlare di eventi. “Questo può essere convalidato andando e scoprendo le informazioni e dicendo in effetti che quella persona era morta prima che questa persona avesse questa esperienza, e sentiva di averla incontrata nelle loro esperienze. Questa è una percezione veritiera”, ha detto l’Associazione internazionale per gli studi sulla pre-morte.

L’esperienza non è stata facile al ritorno. Lupo ha detto di sentirsi isolata. Per uno, è stato difficile fisicamente e traumatizzante, perché nessuno le credeva. “Era il mio viaggio al piano di sopra e volevo parlarne con tutti”, ha detto Lupo. “Beh, il mio dottore pensava che fossi allucinato. Non ho avuto alcuna reazione ai farmaci e non ero drogato. Anche in alcune delle religioni organizzate, nessuno vuole sentirne parlare, anche se puoi dire loro di sì , Conosco il paradiso, ci sono stato, perché tutti ti trattano come se fossi un pazzo. ”

Per molti anni, le persone hanno pensato che fosse una malattia mentale o un’allucinazione, ma quando le persone guardano alle caratteristiche dei due, ci sono alcuni punti in comune. Tuttavia, quando si esaminano le caratteristiche della malattia mentale e di un’esperienza di pre-morte, non c’è un terreno comune.

“Ad esempio, la memoria dell’esperienza è lucida e non cambia nel tempo. È un dato di fatto, a volte, può essere una specie di tentativo di sentire uno sperimentatore raccontare tutti quei dettagli specifici, perché quando iniziano a essere in grado di condividerlo per la prima volta per ottenerne la convalida, i dettagli per loro sono la convalida dell’esperienza, e più ricordano quei dettagli, poi rimangono costantemente con loro. Mentre, se hai allucinazioni o delusioni, quelli le cose svaniscono in giorni e ore e non riescono a ricordare due volte la stessa storia “.

Lupo non è l’unica persona che ha sperimentato questo. In effetti, milioni di persone in tutto il mondo hanno condiviso le loro storie. Sia che abbiano avuto un’esperienza fuori dal corpo, che abbiano visto la loro vita lampeggiare davanti ai loro occhi o che siano arrivati ​​in un regno diverso dopo la morte, c’è la possibilità che ci sia qualcosa di più.

“Se qualcuno vuole pensare che non ci sia niente, allora pensa così. Questa è la sua scelta”, ha detto Lupo. “Non potrei mai più tornarci.”

Le stimmate: alcune storie contro le leggi della natura

Le stimmate: alcune storie contro le leggi della natura

"Getta via le stampelle" miracolo di Padre Pio

"Getta via le stampelle" miracolo di Padre Pio

Argentina: la Vergine che piange a San Pablo

Argentina: la Vergine che piange a San Pablo

La sopravvissuta all'incidente Kyla dice di aver visto Gesù

La sopravvissuta all'incidente Kyla dice di aver visto Gesù

Teresa Higginson, l'insegnante di scuola con le stimmate

Teresa Higginson, l'insegnante di scuola con le stimmate

Dalla morte alla vita "ho visto il Paradiso" la posizione della Chiesa

Dalla morte alla vita "ho visto il Paradiso" la posizione della Chiesa

Scritti emografici di sangue di Raffaela Lionetti

Scritti emografici di sangue di Raffaela Lionetti