Muore a 8 anni e torna indietro: “Gesù mi ha dato un messaggio per il mondo”

Stati Uniti d’America. Il 19 ottobre 1997 Landon Whitley si trovava sul sedile posteriore dell’auto guidata dal padre, con accanto la madre, quando avvenne la tragedia.

Julie Kemp, la mamma di Landon, ha ricordato: “Non ho visto perché stava urlando. Non ho visto arrivare l’ambulanza. Ricordo, però, che urlava. Questa è stata l’ultima cosa che ho sentito di lui”, ovvero il marito Andy, prima dell’impatto con il mezzo di soccorso a un incrocio.

Landon aveva 8 anni. Il padre morì sul colpo. I soccorritori, che avevano stabilizzato le condizioni del madre, non si accorsero che anche il bambino si trovava in auto.

Julie ha spiegato: “Non hanno potuto vedere il suo corpo a causa del danno avvenuto sul lato del guidatore della macchina e Landon era seduto dietro suo padre”. Però, quando è stata avvistata la scarpa del piccolo, i soccorritori cominciarono a cercarlo e, una volta trovato, si accorsero che non respirava. Il cuore di Landon smise di battere per altre due volte in quel giorno e sempre veniva rianimato ma senza mai essere fuori pericolo.

Julie ha raccontato: “I medici mi dissero che, se fosse sopravvissuto, a causa dei danni cerebrali, non avrebbe potuto camminare, parlare o mangiare. Ma volevo che stesse bene. Era tutto ciò che avevo”.

Mentre Landon stava combattendo per la sua vita, Julie salutò per l’ultima volta il marito, ammettendo che, nel giorno dei funerali, di essersi rivolta duramente a Dio: “Ero delusa, con il cuore spezzato. Non capivo perché fosse successo, perché Dio non aveva mandato angeli per proteggerci. Subito dopo, però, pregavo affinché mio figlio restasse in vita”.

E Landon, sebbene abbia avuto un trauma cranico grave e sia rimasto in coma, collegato ai macchinari, dopo due settimane aprì gli occhi e senza alcun danno cerebrale.

Il racconto di Julie: “Aveva cicatrici sul viso e gli faceva male la testa. Gli ho chiesto: ‘Landon, sai dove si trova tuo padre? E lui: ‘Sì, lo so. L’ho visto in Paradiso”.

Landon oggi

Landon disse anche di avere visto in Paradiso amici di famiglia e fratelli che non sapeva di avere: “Mi ha guardato e ha detto: ‘Mamma, a proposito, ho dimenticato di dirtelo. Ho visto gli altri tuoi due figli‘. L’ho guardato perché non ero certa di cosa stesse parlando. Ma io ho avuto due aborti prima della nascita di Landon. E li ha visti in Paradiso. Non lo avevamo mai condiviso con Landon. Non sapeva che avevamo perso due figli prima di lui”.

Landon ebbe esperienze simili ogni qual volta il suo cuore si fermava. Affermò anche di avere incontrato Gesù, da cui ricevette un messaggio e una missione.

Le sue parole: “Gesù è venuto da me e mi ha detto che dovevo tornare sulla Terra ed essere un buon Cristiano e parlare agli altri di Lui. Voglio solo che le persone si rendano conto che Gesù è reale, c’è un paradiso, ci sono gli Angeli. E bisogna seguire la Sua parola e la Bibbia”.

Oggi Landon e Julie seguono ogni giorno il comandamento che Gesù gli diede quel giorno.

Poliziotto legge la Bibbia a una donna che vuole suicidarsi e la salva

Poliziotto legge la Bibbia a una donna che vuole suicidarsi e la salva

"Per la Grazia di Dio", bimbo di 7 anni salva la vita al padre e alla sorellina

"Per la Grazia di Dio", bimbo di 7 anni salva la vita al padre e alla sorellina

Madre abbraccia l'assassino del figlio e lo perdona, le sue toccanti parole

Madre abbraccia l'assassino del figlio e lo perdona, le sue toccanti parole

La mamma disse no all'aborto, Bocelli le ha dedicato una canzone (VIDEO)

La mamma disse no all'aborto, Bocelli le ha dedicato una canzone (VIDEO)

Si può tirare fuori dall'inferno un'anima con la preghiera?

Si può tirare fuori dall'inferno un'anima con la preghiera?

Cosa fare per evitare che il diavolo ci induca in tentazione

Cosa fare per evitare che il diavolo ci induca in tentazione

Cos'ha detto Padre Pio al futuro papa Giovanni Paolo II sulle stigmate

Cos'ha detto Padre Pio al futuro papa Giovanni Paolo II sulle stigmate