Rosari

Nelle Filippine sono vietati i rosari e immagini sacre in auto

Filippine: vietati i rosari e immagini sacre in auto. Fa discutere molto la notizia che in questi giorni nelle Filippine. Un paese fortemente basato su un orientamento religione cattolico. Vietati i rosari e le immagini sacre nelle auto. Il motivo di questa nuova regola imposta, pare che sia quasi banale per i filippini . Ovvero perché costituiscono elemento di distrazione durante la guida. Vediamo cosa è successo?

Filippine

Nelle Filippine sono vietati i rosari perché questa decisione?

Perché questa decisione? Pensate che questi oggetti considerati “pericolosissimi” vengono inseriti in una lista di cose proibite durante la guida. Mettere un rosario in vista a protezione della propria vita e della propria automobile. Pare che sia messo a messo a paragone di inviare messaggi o telefonate con il cellulare, truccarsi, bere o mangiare durante la guida: Come ha spiegato a spiegato Aileen Lizada, dell’agenzia nazionale dei trasporti Filippina.

Aileen Lizada,

Una decisione non presa bene dal paese

Una decisione non presa bene dal paese. Stiamo parlando di un paese a maggioranza cattolica infatti parliamo di una percentuale altissima che va dall’ 80% al 100%. Quindi alla quasi totalità della popolazione presente. Sembra un paradosso come ha affermato padre Jerome Secillano, segretario esecutivo per gli affari pubblici della Conferenza dei Vescovi Filippini. Con queste parole: “È una reazione eccessiva, insensibile e priva di senso comune”. I fedeli ci tengono ad avere questi oggetti: “Con queste immagini religiose, i guidatori si sentono più sicuri. Sentono la presenza di un intervento Divino e che vengono guidati e protetti”.

Jerome Secillano

Rosari e oggetti religiosi non sono causa di incidenti

Filippine: vietati i rosari e immagini sacre in auto rosari e oggetti religiosi non sono causa di incidenti anche perché non ci sono dati scientifici o studi che attestino che rosari e oggetti religiosi siano causa di incidenti. Infatti anche l’associazione di proprietari e guidatori di automobili attraverso il suo presidente di Piston: “Non intromettetevi nella fede dei guidatori” ma veramente qualcuno pensa che i rosari appesi sia causa di incidenti? Non è una barzelletta di cattivo gusto, ma pura verità che ci rattrista molto, dove l’essere credente è considerato come qualcosa fuori moda o innaturale in una società fondata sull’apparire, dove c’è spirito di perdizione e immoralità.

Luana D'Orazio, 23 anni, muore sul posto di lavoro

Luana D'Orazio, 23 anni, muore sul posto di lavoro

San Gennaro, ore 17,18 finalmente il miracolo!

San Gennaro, ore 17,18 finalmente il miracolo!

India ospedale invia le persone a trovare l'ossigeno

India ospedale invia le persone a trovare l'ossigeno

Infermiera malata di tumore, la madre si rifiuta di curarla

Infermiera malata di tumore, la madre si rifiuta di curarla

Nave scomparsa nel nulla, continuano le ricerche

Nave scomparsa nel nulla, continuano le ricerche

Vaccini anti-covid donati ai paesi più poveri

Vaccini anti-covid donati ai paesi più poveri

Uccide figlio di 3 anni e fa a pezzi la madre, Giulia Stanganini deve rispondere di due omicidi

Uccide figlio di 3 anni e fa a pezzi la madre, Giulia Stanganini deve rispondere di due omicidi