Padre Pio vuole darti un bellissimo consiglio oggi 16 Marzo

Dopo il Gloria, preghiamo San Giuseppe.

Saliamo con generosità il Calvario per amore di colui che s’immolò per nostro amore e siamo pazienti, certi di spiccare il volo per il Tabor.

Le tentazioni di satana miranti a far prevaricare il serafico padre si manifestavano in ogni modo. Il Padre Agostino ci confermava che satana appariva sotto le forme più svariate: “sotto forma di giovinette ignude che lascivamente ballavano; in forma di crocifisso; sotto forma di un giovane amico dei frati; sotto forma del Padre Spirituale, o del Padre Provinciale; di quella di Papa Pio X e dell’Angelo Custode; di San Francesco; di Maria Santissima, ma anche nelle sue fattezze orribili, con un esercito di spiriti infernali. A volte non c’era nessuna apparizione ma il povero Padre veniva battuto a sangue, straziato con rumori assordanti, riempito di sputi ecc. . Egli riusciva a liberarsi da queste aggressioni invocando il nome di Gesù.

Divina Misericordia: riflessione del 13 Aprile 2020

Divina Misericordia: riflessione del 13 Aprile 2020

Divina Misericordia: la riflessione del 12 Aprile 2020

Divina Misericordia: la riflessione del 12 Aprile 2020

Divina Misericordia: riflessione dell'11 Aprile 2020

Divina Misericordia: riflessione dell'11 Aprile 2020

Divina Misericordia: riflessione del 10 Aprile 2020

Divina Misericordia: riflessione del 10 Aprile 2020

Divina Misericordia: riflessione del 9 Aprile 2020

Divina Misericordia: riflessione del 9 Aprile 2020

Divina Misericordia: riflessione 8 Aprile 2020

Divina Misericordia: riflessione 8 Aprile 2020

Divina Misericordia: riflessione del 3 Aprile 2020

Divina Misericordia: riflessione del 3 Aprile 2020